Parigi 2024: dichiarazioni razziste, sessiste e omofobe, sospesi tre dipendenti dell’impresa incaricata delle infrastrutture

Tre dipendenti di Solideo, l’azienda statale incaricata di realizzare le infrastrutture dei Giochi olimpici di Parigi 2024, sono stati sospesi per essersi lasciati andare a dichiarazioni razziste, sessiste e omofobe.

La vicenda è divenuta di dominio pubblico a seguito di un’inchiesta del quotidiano online Mediapart. I tre lavoratori coinvolti, dei quali non è stata resa nota l’identità, erano impiegati nel settore delle pubbliche relazioni, della comunicazione (!) e della sicurezza.

Leggi la notizia su L’Équipe [FRA]

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il ritorno della 19enne stakanovista Li Bingjie, 14 prove per 6.600 metri di gare in 7 giorni.

Il ritorno della 19enne stakanovista Li ...

La 19enne liberista Li Bingjie (2002), nel corso dei XIV Campionati Nazionali cinesi di Qingdao ha preso parte a sette giornate ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu