Regionali Toscana, Giulia Gabbrielleschi in evidenza

Si è svolto alla piscina di Massarosa (LU), ulteriormente “abbellita” per l’occasione, il Campionato Regionale di Categoria in vasca corta, valevole in questa stagione anche come Campionato Italiano di Categoria in vasca corta su base regionale.

La scelta del Comitato Regionale Toscano, organizzatore dell’evento tramite il responsabile della manifestazione, nonché vicepresidente del CR Toscano, Franco Bonciani è stata quella dividere la manifestazione in due fine settimana, per permettere di effettuare le gare in completa sicurezza rispettando i protocolli imposti dalla normativa anti Covid e consentire allo stesso tempo la partecipazione di un buon numero di atleti all’evento.

Dal 16 al 18 aprile hanno gareggiato le femmine (ed i maschi negli 800 stile libero) mentre dal 23 al 25 aprile si sono confrontati i maschi (e le femmine nei 1500 stile libero).

Nella sei giorni di gare a Massarosa ci sono stati risultati interessanti e convincenti a conferma del ruolo degli atleti toscani nel panorama nazionale giovanile e non solo.

Per il settore femmine, nonostante le assenze di Sara Franceschi (Livorno Aquatics) impegnata in un collegiale con la nazionale italiana a Livigno, e delle altre “big” Paola Biagioli (Rari Nantes Florentia) e Linda Caponi (TNT Empoli), è da segnalare la prestazione cronometrica di Giulia Gabbrielleschi (nella foto, Nuotatori Pistoiesi), fresca convocata per il Campionato Europeo di nuoto in acque libere di Budapest, che nei 1500 stile libero con il tempo di 16.04.47 ha migliorato il record regionale assoluto che già le apparteneva.

Nelle categorie Juniores, cadetti e seniores altre prestazioni di rilievo sono stati i 50 rana di Lisa Angiolini (Virtus Buonconvento), anche lei convocata per il prossimo Campionato Europeo di nuoto, vinti in 31.09 (vicina al suo record regionale assoluto) così come i 100 rana in 1.07.73.

Ha avvicinato i suoi record regionali assoluti anche Martina Santi (Esseci Nuoto) nei 50 dorso in 28.26 e nei 100 dorso in 1.00.35.

Ha nuotato con riscontri cronometrici di alto livello anche l’eclettica atleta juniores (classe 2005) Matilde Biagiotti (Rari Nantes Florentia) nei 50 stile in 25.65, nei 100 rana in 1.08.63, nei 100 stile libero in 56.11 e nei 200 stile libero in 2.00.74.

Interessanti prestazioni sono state registrate anche nella farfalla da Emma Gavagni (Arezzo Nuoto) nei 50 in 27.68, dalle juniores (classe 2005) Giulia Caprai (Esseci Nuoto) nei 100 nuotati in 1.00.90 e Helena Musetti classe 2006 (Tirrenica Nuoto) sempre nei 50 in 27.73; quest’ultima ha poi nuotato anche i 100 farfalla in 1.01.40, i 200 stile libero in 2.01.73 ed i 200 misti in 2.16.31, dimostrando di essere competitiva in distanze e specialità differenti.

Bel duello nei 200 stile libero fra Annachiara Mascolo (H. Sport) e Gioelemaria Origlia (Futura Club Prato) dove ha prevalso la prima in 1.57.58 sulla seconda in 1.58.71.

Mascolo ha poi nuotato anche i 400 stile libero in 4.10.91 ed i 200 farfalla in 2.12.65, mentre la pratese Origlia i 100 stile libero in 54.96.

Risultati di rilievo si sono visti anche nella rana dove, oltre alle già citate Angiolini e Biagiotti, si sono distinte le portacolori della Rari Nantes Florentia Teresa Bani che ha fatto 32.15 nei 50 e 1.09.30 nei 100 oltre ad Angelica Ongaro (juniores 2006) in 32.11, 1.09.94 e 2.31.68 rispettivamente nei 50, 100 e 200 della medesima specialità.

Tra le juniores classe 2006 sono inoltre da segnalare la prestazione di Vittoria Gai (Nuotatori Pistoiesi) nei 400 stile libero con il tempo di 4.17.82 così come quella di Fiammetta Vitali (Rari Nantes Florentia) negli 800 stile libero in 8.52.61.

Anche nel settore maschile nonostante le assenze illustri di Matteo Ciampi (Livorno Aquatics), Filippo Megli, Matteo Restivo e Lorenzo Zazzeri (tutti e tre atleti Rari Nantes Florentia), convocati anch’essi per la massima rassegna europea in Ungheria, si sono registrati risultati interessanti in tutte le categorie in questione (juniores, cadetti e seniores).

Nella gara degli 800 stile libero seniores due atleti sono scesi sotto gli 8 minuti: Vincenzo Donato (H. Sport) con 7.57.18 e Federico Marchi (Nuotatori Pistoiesi) con 7.58.05; gli stessi due hanno poi gareggiato nei 1500 stile libero nuotando rispettivamente in 15.06.63 e 15.17.95.

Sempre nella gara degli 800 stile libero da segnalare anche il tempo di Matteo Magnolfi (Nuotatori Pistoiesi) tra i cadetti classe 2001 in 8.03.53 e di Andrea Aiazzi (Rari Nantes Florentia) tra gli juniores 2003 in 8.10.05 che ha prevalso anche nei 1500 stile libero in 15.51.90.

Nella farfalla da segnalare nei 200 il crono di 1.59.84 del cadetto classe 2002 Alessio Gianni (Rari Nantes Florentia) così come il 52.72 nei 100 ed il 2.00.08 sempre nei 200 di Gianmarco Sansone (Esseci Nuoto); nella gara veloce, invece, Niccolò Bonacchi (Nuotatori Pistoiesi) ha nuotato in 24.40.

Il pistoiese ha poi segnato anche 24.42 e 53.80 rispettivamente nei 50 e 100 dorso.

Nei 200 dorso, invece, buoni crono da parte dei due juniores classe 2004 Luca Pardossi (Tirrenica Nuoto) in 2.01.43 e Matteo Vasarri (Chimera Nuoto) in 2.01.60.

Nella stessa gara (200 dorso) Federico Turrini (Livorno Aquatics) ha registrato 1.57.57 dando vita anche ad un bel “duello” nella stessa distanza, però a stile libero (nuotati in 1.48.71), con i due cadetti Filippo Monepi classe 2001 (H. Sport) e Mario Nicotra classe 2002 (Rari Nantes Florentia) che hanno nuotato rispettivamente in 1.47.39 e in 1.47.72.

Monepi ha poi nuotato anche la doppia distanza dello stile libero in 3.48.83 (oltre a 4.18.95 nei 400 misti) mentre Nicotra i 100 stile libero in 48.80.

Nella rana degno di nota la tripletta di Cosimo Bugli cadetti anno 2001 (Rari Nantes Florentia) che nelle tre distanze (50/100/200) ha nuotato rispettivamente in 28.07, 1.00.39 e 2.11.12 così come il 1.00.60 di Luca Moni (Nuoto Uisp 2003) nella gara dei 100.

Altra tripletta nelle tre distanze della rana, però tra gli juniores anno 2004, arriva da Andrea Prapugicu (Virtus Buonconvento) che ha fatto 29.09, 1.02.40 e 2.16.26.

Tra gli juniores ottimi riscontri cronometrici si sono avuti nei misti ad opera dell’eclettico Samuele Martelli (H. Sport) classe 2003 che ha prevalso nei 200 in 2.02.58 e nei 400 in 4.17.30 così come nei 200 Alessandro Tredici (Nuotatori Pistoiesi) classe 2004 che ha fermato il cronometro in 2.01.76.

Misti che nella categoria seniores hanno visto prevalere Lorenzo Zagli (H. Sport) in 2.01.64 e 4.16.17 nelle due distanze previste.

Rimanendo tra gli juniores, però classe 2003, sono da segnalare i risultati di Cristian Simonti (Rari Nantes Florentia) che ha vinto i 100 farfalla in 55.46 così come i 200 farfalla in 2.02.32.

Link ai risultati femminili (e 800 SL maschili)

Link ai risultati maschili (e 800 SL femminili)

Si ringrazia Federico Cambi per il report.

Ph. ©A.Masini/Deepbluemedia

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu