10 km maschile. Doppietta Paltrinieri. Sesto Sanzullo. Nono Acerenza. È una grande Italfondo. Primi nel medagliere e ai punti.

Gregorio Paltrinieri serve il bis. Ancora una gara tattica, ancora un devastante strappo finale per imporre la sua legge anche nelle acque libere, lodevole sesto posto per Mario Sanzullo, l’altro azzurro già qualificato per i Giochi, nona piazza per Domenico Acerenza.  Argento per il francese Marc-Antoine Olivier che precede sul touch finale il tedesco Campione olimpico di specialità  Florian Weelbrock che oggi a differenza di ieri opta per la muta. Quinta medaglia azzurra, primi nel medagliere e tanti buoni piazzamenti per la classifica a punti che vede l’Italia in testa davanti alla Francia.

Domani per la terza giornata di gare tornano in acqua gli azzurri Domenico Acerenza, Rachele Bruni, Giulia Gabbrielleschi, e Gregorio Paltrinieri per la disputa del Team event 5 km, una formazione super competitiva che sulla carta vanta già un totale di quattro medaglie continentali compresi due titoli europei, normale che le aspettative siano alle stelle.

Sabato 15 maggio –  START LIST e RISULTATI 

  • Team event 5 Km alle 14:30 – Acerenza, Bruni, Gabbrielleschi, Paltrinieri

Seguono le dichiarazioni degli azzurri e del tecnico federale Fabrizio Antonelli.

Giovedì 13 maggioRISULTATI 

Podio 10 km uomini

  • 1) PALTRINIERI Gregorio (ITA) 1.51.30.6
  • 2) OLIVIER Marc-Antoine (FRA) 1.51.41.7
  • 3) WELLBROCK Florian (GER) 1.51.42.0
    • 6) SANZULLO Mario (ITA) 1.51.46.4
    • 9) ACERENZA Domenico 1.51.55.9

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Gregorio Paltrinieri a Federnuoto

“Mamma mia; che garona. Ho cercato di nuotare i primi due giri in totale risparmio perché ero stanchissimo; poi ho iniziato a salire con una progressione sempre più intensa. E’ stata una gara bellissima; negli ultimi 100 metri vedevo le stelline. C’era tutti i più forti. Era un buon test e ho vinto con un margine di vantaggio davvero impressionante. Pensavo fossero più vicini a me, quindi ho tirato fino alla fine. Ho preferito attaccare prima rispetto a ieri ed è andata bene. Se mi avessero detto alla vigilia che avrei conquistato due medaglie avrei firmato col sangue. Sono arrivati due ori, manca la staffetta dove cercherò di dare il massimo. Sono strafelice. Questi risultati sono merito di tutto il gruppo di lavoro, dell’affiatamento che c’è. Il morale è altissimo e in piscina sarà durissima. Penso anche a tutto quello che manca per le Olimpiadi. Non c’è tanto tempo per curare i dettagli e le esperienze fatte qua sarano importantissime.

Il tecnico federale Fabrizio Antonelli 

“Gregorio aveva bisogno di certezze e queste due medaglie d’oro gliele hanno date. Ha gestito la gara in maniera perfetta, sapendo che avrebbe pagato lo sforzo di ieri in termini di energia. Sono due medaglie prestigiose quanto piene di significato. Sappiamo che questo europeo è una tappa di passaggio verso le olimpiadi, seppur molto importante, ma anche che rappresenta primo confronto diretto tra i più forti dopo i mondiali. Adesso non bisogna abbassare la guardia; anzi, dovremo alzarla ancora di più. Ora gli nuoteranno addosso, lo aspetteranno al varco. Noi lavoreremo per farci trovare sempre pronti”.

Mario Sanzullo

“Il sesto posto ad un Europeo di questo livello è un risultato molto soddisfacente. E’ stata una tappa di passaggio verso il percorso di preparazione finalizzato alle Olimpiadi”

Domenico Acerenza

E’ stata una gara combattuta sin dai primi metri. Mi sono trovato imbottigliato tante volte. Ho provato ad uscirne senza riuscirci. Agli 8.000 metri ho pensato pure di ritirarmi perché non ne avevo più. Ho ricevuto dei colpi anche scorretti. Perciò sono felice di aver portato a termine la prova”.

 

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

 

RIFERIMENTI

Mercoledì 12 maggioRISULTATI 

Podio 5 km donne

  • 1) VAN ROUWENDAAL Sharon (NED) 58:45.2
  • 2) GABBRIELLESCHI Giulia (ITA) 58:49.3 
  • 2) CASSIGNOL Oceane (FRA) 58:51.4
    • 6) TADDEUCCI Ginevra (ITA) 58:57.8
    • 9) POZZOBON Barbara (ITA) 59:00.4

Podio 5 km uomini – RISULTATI 

  • 1) PALTRINIERI Gregorio (ITA) 55.43.3
  • 2) OLIVIER Marc-Antoine (FRA) 55.45.1
  • 3) VERANI Dario (ITA) 55.46.6
    • 6) GUIDI Marcello (ITA) 55.47.7

Giovedì 13 maggioSTART LIST e RISULTATI 

Podio 10 km donne

  • 1) VAN ROUWENDAAL Sharon (NED) 1:59:12.7
  • 2) OLASZ Anna (HUN) 1:59:13.0
  • 3) BRUNI Rachele (ITA) 1:59:15.1
    • 5) GABBRIELLESCHI Giulia (ITA) 1:59:16.2
    • 7) TADDEUCCI Ginevra (ITA) 1:59:19.1

Podio 10 km uomini

  • 1) PALTRINIERI Gregorio (ITA) 1.51.30.6
  • 2) OLIVIER Marc-Antoine (FRA) 1.51.41.7
  • 3) WELLBROCK Florian (GER) 1.51.42.0
    • 6) SANZULLO Mario (ITA) 1.51.46.4

Sabato 15 maggio –  START LIST e RISULTATI 

  • Team event 5 Km alle 14:30 – Acerenza, Bruni, Gabbrielleschi, Paltrinieri

Domenica 16 maggio: START LIST e RISULTATI 

  • 25 Km U alle 9:30 – Furlan, Ruffini, Occhipinti
  • 25 Km D alle 9:40 – Pozzobon, Santoni

MEDAGLIERE AZZURRO OPEN WATER (5)

ORO (2)

  • 5 KM –  PALTRINIERI Gregorio (ITA) 55.43.3
  • 20 KM – PALTRINIERI Gregorio (ITA) 1.51.30.6

ARGENTO (1)

  • 5 KM – GABBRIELLESCHI Giulia (ITA) 58:49.3

BRONZO (2)

  • 5 KM – VERANI Dario (ITA) 55.46.6
  • 10 KM – BRUNI Rachele (ITA) 1:59:15.1

TEAM ACQUE LIBERE (13): Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) 5 e 10 Km, Mario Sanzullo (Fiamme Oro / CC Napoli) 10 Km, Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli) 10 Km, Dario Verani (Esercito / Team Livorno) 5 Km, Marcello Guidi 5 Km (Fiamme Oro / RN Cagliari), Matteo Furlan (Marina Militare / Team Veneto) 25 Km, Simone Ruffini (Fiamme Oro / CC Aniene) 25 Km, Alessio Occhipinti (Fiamme Oro / CC Aniene) 25 Km; Rachele Bruni (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto) 5 e 10 Km, Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro / Nuotatori Pistoiesi) 5 e 10 Km; Ginevra Taddeucci (Fiamme Oro / CC Napoli) 5 Km, Barbara Pozzobon (Fiamme Oro / Hydros) 25 Km, Veronica Santoni (CC Aniene) 25 Km. Lo staff tecnico: Responsabile del settore Stefano Rubaudo, tecnici federali: Fabrizio Antonelli ed Emanuele Sacchi, il  tecnico Massimiliano Lombardi, il tecnico del centro studi per le riprese video Roberto Baldasarre, il medico Sergio Crescenzi e il fisioterapista Alessandro Del Piero.

Ph. ©Deepbluemedia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu