Franco Del Campo, direttore del Centro federale di Trieste: “Situazione paradossale, la politica dia risposte”

Il direttore del Centro federale Franco Del Campo, intervistato dall’emittente locale del Friuli Venezia Giulia Telequattro ha evidenziato le contraddizioni delle recenti disposizioni in materia di riaperture di piscine e palestre.

Perché le palestre al chiuso possono riaprire il 1° giugno e le piscine coperte il primo luglio? È paradossale.

Controlliamo temperatura e umidità, la situazione è completamente asettica e la pulizia meticolosa.

Abbiamo aperto con grande fatica e grazie all’impegno di tutto lo staff la piscina scoperta già dal 16 maggio per l’attività didattica e agonistica. Gli spogliatoi sono aperti soltanto per il cambio vestiti, senza docce, e attrezzati con sanificatori dell’aria.

Restiamo in attesa che la politica e le istituzioni ci diano delle indicazioni

Ph. ©Deepbluemedia

ARTICOLI CORRELATI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu