Madeira, day 5 – L’Italia fa 13: Trimi WR, ER per Fantin e Terzi. Vernole: “Abbiamo sempre fame”

L’Italia paralimpica continua a vincere e convincere. Nel corso della quinta giornata dei Campionati europei, con tredici medaglie impreziosite da un record mondiale e due europei, che porta alla cifra tonda di sessanta i metalli già in bacheca.
Ori (4)
  • Arjola Trimi 50 SL S3 41.14 RECORD MONDIALE (nella foto)
  • Giulia Terzi 100 FA S7 34.95 RECORD EUROPEO
  • Antonio Fantin 50 SL S6 29.11 RECORD EUROPEO
  • Alessia Scortechini 100 FA S10

Argenti (7):

  • Luigi Beggiato 50 SL S4
  • Alessia Berra 100 SL S12
  • Francesco Bettella 50 DO S1
  • Carlotta Gilli 50 SL S13
  • Xenia Palazzo 50 SL S8
  • Stefano Raimondi 100 FA S10

Bronzi (2):

  • Simone Barlaam 400 SL S9
  • 4×100 MI D (da confermare – ricorso pendente dell’Ungheria contro la squalifica)
Il commento del DT Vernole:
La FINP ha lavorato in modo continuo e appassionato negli ultimi anni per arrivare ad alzare continuamente l’asticella, per arrivare a risultati sempre più grandi, ma quando vedo che un atleta dopo un record del mondo non si accontenta ed entra in gara il giorno successivo per andare a continuare a gareggiare come se fosse il primo giorno, con la stessa fame di risultati, allora realizzo che gli obiettivi sono stati capiti e sono vissuti con la stessa intensità da tutti e in particolare dagli atleti. E tutto ciò diventa ulteriore stimolo affinché il lavoro federale sia sempre più ambizioso
LIVE STREAMING
Ph. ©FINP
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu