50 rana, Nicolò Martinenghi di bronzo. L’Italia a quota 20

Adam Peaty non ne vuole sapere di abdicare. Nonostante l’attacco deciso di Nicolò Martinenghi, che rimane in corsa fino a metà gara, il britannico impone il suo rush finale. Chiude al terzo posto l’azzurro con un 26.68 che peggiora il tempo della semifinale ma mette in carniere la ventesima medaglia per l’Italia.

Ottava posizione per l’altro italiano in gara Alessandro Pinzuti all’esordio in una finale internazionale con 27.54.

Alessandro Pinzuti:

Sono contento per la finale ma non soddisfatto della mia gara, le sensazioni non erano buone. Ci rifaremo la prossima volta

Nicolò Martinenghi:

Qualche piccolo errore ma è arrivato il primo podio individuale. Non ho rimpianti, sono contento e tranquillo, ora mi concentro sulla staffetta di domani. Con questa medaglia credo di avere consolidato il mio status internazionale.

Ph. ©Deepbluemedia

REPORT COMPLETO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu