Verso Tokyo 2020: gli atleti Paralimpici mostrano la loro resilienza nelle difficoltà dovute alla pandemia

La pandemia di Coronavirus non è stata facile per gli atleti che devono partecipare alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020. Come anche per gli organizzatori che devono affrontare ancora forti venti contrari prima di portare a termine i Giochi e anche il Giappone che sta cercando di contenere il più possibile i contagi.

A meno di tre mesi dall’apertura delle Paralimpiadi gli atleti con disabilità di tutto il mondo stanno cercando di rimanere concentrati e di continuare ad allenarsi, per quella che vedono come un’opportunità di mostrare la loro forza e la loro tenacia a un pubblico mondiale.

L’agenzia di stampa nipponica Kyodo News ha raccolto le testimonianze di alcuni atleti paralimpici: la sprinter americana su sedia a rotelle Tatyana McFadden, che ha vinto 17 medaglie (tra cui 7 oro) nelle Paralimpiadi estive e invernali, ha affermato:” Ho usato questo tempo solo per concentrarmi sull’allenamento e sulla mia salute. E penso che ne uscirò molto più forte, molto più sana e molto più preparata.” La nuotatrice giapponese Mayumi Narita, che ha vinto 15 medaglie d’oro in cinque Paralimpiadi in totale, si è chiesta se dovesse continuare a nuotare considerando le conseguenze della pandemia. La sua motivazione è diminuita ad un certo punto, ma alla fine è tornata in piscina affermando che nuotare è l’unica cosa che lei possa fare.

La pandemia ha reso la vita particolarmente dura, soprattutto agli atleti con disabilità che hanno bisogno di rapporto umano. Queste Paralimpiadi hanno aggiunto un significato dimostrando come gli atleti con disabilità siano riusciti ad affrontare e superare questo momento così difficile.

Leggi la notizia Kyodo News [ENG]

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Kyle Chalmers: "... voglio far parte delle più grandi gare della storia"

Kyle Chalmers: “… voglio far...

Il campione olimpico di Rio 2016, Kyle Chalmers (22), si dice pronto per i Giochi di Tokyo, oggi ha nuotato ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu