Merano è pronta: Sarà un Cool Swim Meeting da record con tanti big

La lunga attesa è finita.

Dopo il difficile 2020 il grande nuoto torna a Merano e lo fa in maniera eccellente. La quinta edizione del Cool Swim Meeting, in programma nella splendida piscina da 50 metri al Lido meranese da venerdì a domenica sarà una edizione da record con tanti campioni azzurri in gara a partire da Gabriele Detti, che a Merano è di casa. Il campione del mondo nei 800 stile libero a Budapest 2017 è salito sul podio per due volte agli ultimi giochi di Rio nel 2016 (bronzo nei 400 e nei 1500 stile) e torna a Merano direttamente da uno stage di tre settimane in altura a Livigno terminato solo mercoledì. “A Livigno abbiamo lavorato molto bene nuotando tanti chilometri”, afferma il suo coach Stefano Morini. Anche per il “Moro” il Cool Swim Meeting è un appuntamento classico della stagione e non ha voluto rinunciare a venire in Alto Adige nemmeno la scorsa stagione.

Detti scenderà in acqua nella giornata inaugurale venerdì nei 400 stile, gara che ha in programma anche a Tokyo. Gabriele ai giochi farà sicuramente anche gli 800 stile, se verrà impegnato nella staffetta 4 x 200 stile lo deve decidere il commissario tecnico Cesare Butini.

Anche Butini era presente alla conferenza stampa mercoledì sera nella splendida cornice del Josef Mountain Resort sopra Avelengo. “C’è tanta voglia di gareggiare”, ha detto il c.t. sottolineando lo slogan di questa edizione. “Let’s race again”. Per l’Italia i giochi in Giappone potrebbero essere il coronamento di una stagione finora splendida. Butini: “Siamo reduci da un campionato europeo con 52 presenze in finale, dove abbiamo vinto 27 medaglie. Record assoluto per il nuoto azzurro.”

Normalmente abbiamo undici mesi per preparare il meeting. Quest’anno ci siamo riusciti ad organizzarlo in due mesi”, ha detto Walter Taranto, il presidente del comitato organizzatore formato anche da Gebhard Unterrainer e da Marco Giongo, direttore tecnico del meeting dal 2016, quando le due società di nuoto della città hanno deciso di collaborare insieme per portare il grande nuoto a Merano.

Da sx: Stefano Morini (tecnico nazionale), Stefano Franceschi (tecnico nazionale), Cesare Butini (Direttore Tecnico squadra nazionale)

Vedendo la Start List di questa edizione si può dire che gli organizzatori hanno raggiunto l’obiettivo. Ai blocchi di partenza gli appassionati vedranno sette atleti che agli europei nel mese scorso a Budapest hanno conquistato undici medaglie. Le cifre da record di quest’anno parlano di 641 atleti in gara (record precedente 506 nel 2019) da 47 società con 2814 partenze. Presenti non solo atleti italiani ma anche provenienti da Austria e Germania. Spicca il nome di Stefano Razeto, lo sprinter 35-enne, che due settimana fa agli Assoluti di Germania ha vinto il bronzo sui 50 stile libero in 22,79. Giongo quest’anno ha leggermente invariato il programma. “Avremo le serie veloci in ogni gara solo nel pomeriggio. Il venerdì dalle ore 18.20, sabato dalle 17 e domenica dalle 14.30. Veniamo incontro ai big, che così non si devono fermare al Lido tutto il giorno”, dice Giongo.

Promette spettacolo la gara dei 400 stile in programma venerdì con il duello Detti contro Marco De Tullio, rispettivamente quarto e quinto a Budapest, Ci saranno in vasca Alberto Razzetti (argento e bronzo agli europei nei 400 e 200 misti), la vera rivelazione della stagione, Thomas Ceccon, due medaglie in staffetta e due presenze in finale nelle gare individuale alla Duna Arena. Ci sarà Sara Franceschi, quarta e quinta a Budapest nei 200 e nei 400 misti, oltre ad Alice Mizzau e naturalmente non mancherà nemmeno Laura Letrari, atleta di casa e capitana della Bolzano Nuoto. Taranto nella sua veste di presidente del comitato provinciale, è riuscito a portare a Merano anche i più forti atleti regionali. Tutto ovviamente seguendo il protocollo federale. La pandemia non è finita, ma il Cool Swim Meeting vuole essere anche da esempio per un futuro migliore.

 

Da sinistra Marco Giongo, Walter Taranto, Gebhard Unterreiner

sx: Alice Mizzau – Marco De Tullio

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu