Cool Swim Meeting. Cinque i record alla prima giornata

Gabriele Detti è il grande protagonista della prima giornata del Cool Swim Meeting di Merano. Il campione del mondo di Livorno venerdì sera ha vinto la gara più attesa della giornata inaugurale aggiudicandosi i 400 stile libero con il tempo di 3:47,78 migliorando anche il record della manifestazione che da quattro anni era già suo (3.47,93)

Gabriele Detti: “Il tempo va benissimo, ho fatto meno del 2017 e stamattina abbiamo fatto nove chilometri in acqua, poco meno. Sono dodici, tredici allenamenti che siamo a queste chilometraggi”, ha commentato Detti a caldo la sua gara a bordo vasca. Adesso si va a Roma.

Uno splendido sole e temperature hot hanno salutato i 641 atleti nel pomeriggio, qualche goccia di pioggia alle finali in prima serata e tanti i big del nuoto azzurro in azione a partire da Detti ma non solo.

Laura Letrari non delude e piazza una inaspettata tripletta vincendo sia i 50 stile che i 50 dorso che la Skin Race ad eliminazione diretta sui 50 stile. “Sono contentissima, perché è sempre bello vincere in casa, e il livello qui è molto alto”. La 32-enne di Bressanone, davanti a Cesare Butini, c.t. della nazionale italiana, prima si aggiudica il duello sui 50 stile contro la specialista Giorgia Biondani imponendosi con undici centesimi di vantaggio in 26,04. Terza Alice Mizzau in 26,18. In campo maschile un Thomas Ceccon in splendida forma domina la gara in 22,41 davanti a Stefano Razeto, 35 anni, dalla Germania (23,12) e Mattia Zuin (23,38) Anche Ceccon è contento: “Il tempo è assolutamente buono, a un decimo dal mio personale. Una piscina bellissima. In vista Tokyo sto lavorando molto. Anche settimana prossima arriverò un po’ carico, va bene così.

La Letrari non si accontenta di una vittoria e trionfa anche sui 50 dorso migliorando il più vecchio record della manifestazione, l’unico datato 2016. In 28,99 si migliora di un decimo rispetto alla sua prestazione di cinque anni fa. “Sono proprio contenta di come sto nuotando, senza strafare.

Record del meeting anche in campo maschile, dove Simone Sabbioni rispetta i pronostici e vince in 26,17. Il precedente record al Cool Meeting era di Lorenzo Glessi (26,81 nel 2017), oggi terzo in 26,64 dietro a Giulio Ciavarella (26,49). “Il tempo non è un granchè, è stata una gara di passaggio in vista del Sette Colli dove scenderò in acqua in tutte le tre gare del dorso”, ha detto il recordman azzurro sui 50 dorso in vasca corta.

Altri due record della manifestazione si sono registrati nei 200 farfalla. In campo femminile Sofia Sartori in 2.14,74 è riuscita ad abbassare il precedente record di Ilaria Cusinato per otto centesimi. In campo maschile Matteo Ciampi in 2.02,90 ha cancellato il 2.04,42 di Jan Micka del 2017.

Doppietta come per la Letrari anche per Sara Franceschi, per la prima volta presente a Merano. La livornese, quarta e quinta agli ultimi europei nei 200 e 400 misti, si aggiudica i 100 rana in 1.09,64 davanti alle meranesi Viviane Graif (1.11,08) e Julia Berger (1.11,44) e bissa il successo nei 400 stile in 4.16,85.  Alberto Razzetti si presenta a Merano vincendo i 100 rana in 1.02,90 davanti al siciliano Andrea Savoca (1.03,51).

Skin Race a Letrari e Ceccon

In chiusura di serata Laura Letrari (nella foto sotto) ha completato la splendida tripletta e ha vinto anche la Skin Race (l’australiana ad eliminazione diretta con i top dieci dei 50 stile). In finale la brissinese ha avuto la meglio in 26,9 su Alice Mizzau. In campo maschile si è imposto Thomas Ceccon (22,84) in finale su Mattia Zuin (24.81).

Sabato le serie veloci inizieranno alle ore 17 con i 200 stile libero dove saranno Alice Mizzau e Thomas Ceccon i protagonisti più attesi, seguiranno i 50 delfino, 400 misti, 200 dorso, 50 rana, 1500 stile libero e 100 stile libero. Ultima giornata in programma domenica, con le serie veloci a partire dalle 14.30.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
"Zazzeri, Megli, Restivo parte di un gruppo numeroso e affiatato. Allenarli è esaltante". Intervista esclusiva con Paolo Palchetti

“Zazzeri, Megli, Restivo parte di ...

Non è stato facile intervistare Paolo Palchetti, allenatore di Lorenzo Zazzeri (fresco vincitore della medaglia d’argento alle Olimpiadi nella staffetta 4x100 stile ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu