ISL: i London Roar si radicano sul territorio, Grigorishin pensa alla Junior League

Continuano le nuove iniziative targate International Swimming League: il team dei London Roar ha presentato la propria Academy, che coinvolge quattro club della capitale: Chelsea, Hackney, Greenwich e Anaconda, con l’obiettivo di “ottimizzare le opportunità di sviluppo e di crescita”.

L’iniziativa, benedetta dal capitano dei Roar Adam Peaty (nella foto) che in più occasioni aveva espresso la propria volontà di lasciare un’eredità duratura nel mondo del nuoto, non bastassero i suoi straordinari primati, si inquadra in una strategia complessiva che vedrebbe il patron di ISL Konstantin Grigorishin intenzionato a lanciare una o più Leghe dedicate agli juniores.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da London Roar (@isl_londonroar)

Leggi la notizia su Swimming World Magazine [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu