La Torcia Olimpica arriva a Tokyo

La fiamma Olimpica è arrivata oggi a Tokyo per le sue ultime due settimane di viaggio nelle 47 prefetture giapponesi.

Il lungo viaggio della fiamma Olimpica è iniziato quando è stata accesa nel sito storico dell’antica Olimpia in Grecia il 12 marzo 2020. È stata consegnata a Tokyo 2020 il 19 marzo. Però il viaggio si è interrotto a causa della pandemia globale di Coronavirus. Durante il periodo di stop la fiamma olimpica è stata mantenuta accesa al Museo Olimpico di Tokyo. Ha ripreso il suo viaggio il 25 marzo di quest’anno e ha attraversato le prefetture di Miyagi, Iwate e Fukushima: le aree più colpite dal terribile terremoto del Giappone orientale del marzo 2011. Motivo per cui è stata soprannominata “la Fiamma del Recupero” e viaggia con il motto: “La speranza illumina la nostra strada”(“hope lights our way”). La fiamma è stata accolta alla cerimonia allo stadio Olimpico di Komawaza, un luogo costruito per i Giochi Olimpici di Tokyo del 1964.

Durante l’evento il governatore di Tokyo ha affermato:” Vorrei esprimere la mia sincera gratitudine a tutti coloro che hanno contribuito al successo della staffetta della fiamma olimpica. Siamo stati in grado di superare queste difficili condizioni grazie all’aiuto delle persone di tutto il Giappone”

Hanno portato  la fiamma al podio la tre volte tiratrice paralimpica Taguchi Aki. Accanto a lei c’era l’ex tennista giapponese Matsuoka Shuzo che ha voluto mettere in luce la fiamma olimpica come simbolo di speranza, nonostante il ritardo di un anno.

La staffetta della torcia olimpica sarà ora in viaggio nella capitale per due settimane, prima che il suo viaggio termini il 23 luglio. Quando sarà utilizzata per accendere il Calderone Olimpico, durante la cerimonia di apertura allo stadio Olimpico di Tokyo.

Leggi la notizia completa sulla pagina ufficiale delle Olimpiadi[ENG]

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu