Discovery+: una tavola rotonda come anticipazione dei Giochi Olimpici di Tokyo.

Si è svolta una tavola rotonda, organizzata da Discovery+, alla quale siamo stati invitati e con grande piacere abbiamo partecipato. Un confronto tra colleghi, a livello internazionale, e con tre ospiti molto interessanti: Sarah Bro, atleta danese che ha gareggiato nella 4×100 stile libero a Rio nel 2016; Alain Bernard, ex nuotatore francese, oro olimpico a Pechino 2008 nei 100 stile e bronzo nei 50 stile, oro a Londra 2012 nella 4×100 stile; e infine Thomas Jansson, allenatore della squadra nazionale svedese.

Si è parlato molto degli atleti che potrebbero essere i protagonisti di queste Olimpiadi, e ovviamente non sono mancate le citazioni per quanto riguarda gli atleti italiani: Simona Quadarella, Nicolò Martinenghi, Benedetta Pilato e Gregorio Paltrinieri. 

I due atleti ospiti hanno riscontrato come il movimento sia enormemente cresciuto negli anni, come l’età di accesso alle Olimpiadi si sia incredibilmente abbassata. Tra gli atleti stranieri sono stati citati Caleb Dressel, Kliment Kolesnickov, Adam Peaty e Sarah Sjöström.

La preoccupazione per lo svolgimento dei Giochi è sicuramente tangibile; la speranza che, nonostante tutto, possa essere un momento di gioia anche. L’allenatore della nazionale svedese Thomas Jansson è comunque molto fiducioso, ritiene che nonostante l’assenza di pubblico, gli atleti sapranno focalizzarsi sulla loro gara e pertanto realizzare prestazioni degne di nota. Sicuramente è un’edizione molto particolare, senza precedenti: per gli atleti che affrontano l’esperienza olimpica per la prima volta non ci può essere confronto con il passato, per coloro che l’anno già vissuta, si potrà definire, per molti aspetti, una prima volta.

Segnaliamo di seguito il link per avere informazioni su Discovery+ .

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu