400 misti: Ilaria Cusinato in finale, Sara Franceschi prima delle escluse

Non sono stati anni facili per Ilaria Cusinato, che dopo le medaglie di Glasgow 2018 non era più riuscita ad esprimersi ad altissimi livelli: l’esperienza con Shane Tusup, poi il ritorno a Padova sotto la guida di Moreno Daga, e oggi l’atleta veneta centra la finale olimpica alla sua prima partecipazione, con un 4.37.37 non lontanissimo dalle migliori.

Cusinato si aggiudica purtroppo l’ultimo posto disponibile a spese della compagna di squadra Sara Franceschi, distante a 4.39.93 che deve ora sperare nel forfait di una delle prime otto atlete per sperare nella finale.

IL NOSTRO SPECIALE OLIMPIADI

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu