100 dorso, OR in sequenza per Regan Smith (57.96) e Kaylee McKeown (57.88). Avanza Margherita Panziera

Già dalle qualificazioni i 100 dorso femminili promettono di essere una gara scintillante. Nella quinta batteria la statunitense Regan Smith con 57.96 stabilisce il nuovo limite olimpico, che detiene per poco più di un paio di minuti: il tempo per l’australiana primatista del mondo Kaylee McKeown di scendere in acqua e ritoccare il record con 57.88.

Margherita Panziera avanza alle semifinali con l’ottavo tempo assoluto (59.74).

Il commento dell’azzurra:

Ero parecchio tesa ed avevo bisogno di rompere il ghiaccio. Non ho nuotato benissimo ma l’importante era passare il turno. Magari domattina sarò più sciolta, voglio fare meglio. I 100 mi servono per il passaggio dei 200 ma fatico rispetto alle specialiste. Nuotare a fianco della Masse mi ha fatto vedere che sono lontana dai loro standard. Non mi pongo grandi aspettative e la mia gara è sulla distanza doppia dove vorrei ripetere il tempo degli Assoluti

RISULTATI COMPLETI

IL NOSTRO SPECIALE OLIMPIADI

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu