4×100 SL, dominio Australia: oro e WR (3.29.69). Emma McKeon la più veloce lanciata, Sjöström OR in prima frazione

Regno incontrastato dell’Australia nella staffetta veloce femminile: dopo la vampata svedese con Sarah Sjöström che stabilisce il record olimpico con una prima frazione da 52.62 le atlete gialloverdi prendono la testa dalla prima frazione e non la mollano più, per una gara nella quale si lotta solo per i gradini bassi del podio e nella quale le aussie demoliscono il proprio stesso primato del mondo, stabilito nel 2018 in occasione dei Giochi del Commonwealth.

La spunta il Canada per 3 centesimi contro gli USA, in una gara nella quale le sorelle Campbell e compagne ad oggi fa storia a parte. Frazione più veloce della finale quella di Emma McKeon con 51.35 lanciata.

1. AUS – Australia 3:29.69 WR
CAMPBELL Bronte 53.01
HARRIS Meg 53.09
McKEON Emma 51.35
CAMPBELL Cate 52.24
2. CAN – Canada 3:32.78
SANCHEZ Kayla 53.42
MACNEIL Margaret 53.47
SMITH Rebecca
OLEKSIAK Penny 52.26
3. USA – Stai Uniti d’America 3:32.81
BROWN Erika 54.02
WEITZEIL Abbey 52.68
HINDS Natalie 53.15
MANUEL Simone 52.96

PRIMATI A CONFRONTO

AUSTRALIA 2018 AUSTRALIA 2021
JACK Shayna 54.03 CAMPBELL Bronte 53.01
CAMPBELL Bronte 52.03 HARRIS Meg 53.09
MCKEON Emma 52.99 McKEON Emma 51.35
CAMPBELL Cate 51.00 CAMPBELL Cate 52.24
3.30.05 3.29.69

RISULTATI COMPLETI

Ph. ©G.Scala/Deepbluemedia

IL NOSTRO SPECIALE OLIMPIADI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu