Day 2. Batterie. 4X100 SL. Italia RI (3.10.29). 100 dorso: Thomas Ceccon 52.49 RI. Passano il turno Panziera (100 dorso) Carraro (100 rana), Pilato squalificata. Ballo e Di Cola (200 Stile libero) .

Concluse le batterie di qualificazione del terzo turno di gare. Due primati nazionali e tanti azzurri qualificati per il turno successivo, segue la sintesi.

DAY 2 – Domenica 25 LUGLIO 

POMERIGGIO – TURNO 3

BATTERIE (PM) – JPN 19:00/21:30  – ITA 12.00/14.30

100 DORSO DONNE – RISULTATI

Agevole passaggio alla semifinali per la nostra Margherita Panziera, ottavo tempo (59.74 – 29.21), miglior crono per l’australiana Kaylee McKeown che migliora per la terza volta il primato olimpico (57.88), prima di lei lo avevano nuotato anche la canadese Kilye Masse (58.17) e l’americana Regan Smith (57.96).

Margherita Panziera da Federnuoto. Ero parecchio tesa ed avevo bisogno di rompere il ghiaccio. Non ho nuotato benissimo ma importante era passare il turno. Magari domattina sarò più sciolta e voglio fare meglio. I cento mi servono per il passaggio dei 200 ma fatico rispetto alle specialiste. Nuotare a fianco della Masse mi ha fatto vedere che sono lontana dai loro standard. Non mi pongo grandi aspettative e la mia gara è sulla distanza doppia dove vorrei ripetere il 25″5 degli Assoluti”

Miglior crono: McKEOWN Kaylee (AUS) 57.88 OR

  • 8) Margherita Panziera 59.74 SEMIFINALE
    • (Fiamme Oro / CC Aniene) – Gianluca Belfiore

200 STILE LIBERO UOMINI – RISULTATI

Davvero interessanti e piuttosto solide le prove dei nostri azzurri Stefano Ballo e Stefano Di Cola, ottimo auspicio in proiezione 4×200, guadagnano entrambi la semifinale rispettivamente con il quinto crono (1.45.80 – 51.91), a soli 13/100esimi dal primato nazionale di Filippo Megli,  ed il sedicesimo crono (1.46.67 – 51.97). Il migliore di tutti è stato il giovane talento coreano classe 2003 Sunwoo Hwang che sigla il nuovo primato del mondo juniores (1.44.62 – 50.12).

Stefano Ballo da Federnuoto. “Sono felicissimo è quasi un anno che il mio allenatore me lo chiedeva ma prima per la foga e poi per vari motivi non era mai arrivato oggi non passare forzato e dare tutto nella seconda metà sono a 13 centesimi da un tempo stratosferico come quello di Megli”

Stefano Di Cola da Federnuoto. “Sono contento ho fatto il mio migliore, mi sono sentito subito bene già dal riscaldamento ora vediamo domattina cosa esce fuori”

Miglior crono: HWANG Sunwoo (KOR) 1.44.62 WRJ

  • 7) Stefano Ballo 1.45.80 (51.91) SEMIFINALE
    • (Centro Sportivo Esercito/Time Limit asd) – Andrea Sabino
  • 16) Stefano Di Cola 1.46.67 SEMIFINALE 
    • (GS Marina Militare/CC Aniene) – Stefano Morini

100 RANA DONNE –  RISULTATI

Ottimo esordio per Martina Carraro che entra subito in clima olimpico nuotando 1.05.85 (31.06) e guadagna la semifinale con il quinto tempo utile, miglior tempo per la sudafricana Tatjana Schoenmaker che sulla scia di una stagione di altissimo livello copre la distanza in 1.04.82 siglando il nuovo primato olimpico. Purtroppo squalificata dal “VAR” l’azzurra Benedetta Pilato per irregolarità nella fase subacquea, il riscontro ottenuto (1.07 e rotti) non le sarebbe comunque valso il passaggio del turno.

Benedetta Pilato da Federnuoto. La gara è stata bruttissima non so perchè sono stata squalificata ma alla vigilia già mi sentivo molto stanca, forse ho pagato un pò la pressione devo analizzare a mente fredda ciò che è successo”.

Martina Carraro da Federnuoto. “Sono soddisfatta era quello che dovevo fare, a parte la King che si è nascosta le altre sono andate forte, c’è poco tempo prima di domani mi devo riposare. Ora step by step per la finale. Mi spiace per Benny, l’ho vista un po’ agitata anche se è detentrice del record mondiale ha pur sempre sedici anni”

Miglior crono: SCHOENMAKER Tatjana (RSA) 1.04.82 OR

  • Martina Carraro  1.05.85 SEMIFINALE
    • (GS Fiamme Azzurre/Nuoto Club Azzurra 91) – Cesare Casella
  • Benedetta Pilato DSQ 
    • (CC Aniene) – Vito D’Onghia

NUOTO: BENEDETTA PILATO SQUALIFICATA IN BATTERIA

100 DORSO UOMINI – RISULTATI

Straordinaria prova per Thomas Ceccon che nuota il secondo tempo delle qualifiche (52.49 – 25.63), il riscontro cronometrico ottenuto gli vale il nuovo record italiano di specialità, miglior tempo per il russo Kliment Kolesnikov alla caccia del primato del mondo (52.15 – 24.89). Primo escluso dalla semifinale il nostro Simone Sabbioni, diciassettesimo con 53.79.

Thomas Ceccon “Sono contento sapevo di valere questo tempo non sono sorpreso. Gareggiare a quest’ora mi piace in  questa vasca molto fluida, ma domattina sarà tutta un’altra gara e avrò anche la staffetta. Con questo tempo valgo la finale poi vedremo, per ora mi sento bene.”

Miglior crono: KOLESNIKOV Kliment (ROC) 52.15

  • 2) Thomas Ceccon 52.49 RI SEMIFINALE
    • (GS Fiamme Oro/Leosport)  – Alberto Burlina
  • 17) Simone Sabbioni 53.79
    • (Esercito / Vis Sauro) Luca Corsetti

NUOTO: THOMAS CECCON RECORD NEI 100 DORSO

400 STILE LIBERO DONNE – RISULTATI

Gara densa di specialiste, ha la meglio su tutte l’americana Katie Ledecky 4.00.45.

Miglior crono: LEDECKY Katie (USA) 4.00.45

4X100 STILE LIBERO U – RISULTATI

Superba prova del quartetto italiano lanciato alla grandissima dal torinese Alessandro Miressi (47.46), prosegue Santo Condorelli (47.90), poi Lorenzo Zazzeri (47.29) e chiude Manuel Frigo (47.64), una prova d’insieme all’altezza del contesto olimpico, per loro il miglior tempo delle batterie ed il nuovo primato italiano (3.10.29). In finale domani, stando alle dichiarazioni dell’azzurro Thomas Ceccon, dovrebbe subentrare lui al posto di uno dei frazionisti odierni.

Alessandro Miressi “Possiamo giocarcela, non siamo abituati a gareggiare in finale la mattina e ora bisogna recuperare energie per domani ed essere concentrati e io ci credo”

Manuel Frigo“domani sarà altra gara ma siamo li, sarà mattina per tutti quindi ce la possiamo fare. Il ricordo del quarto posto mondiale per diciassette centesimi ci dà uno stimolo in più”.

Santo Condorelli “Domani sarà u’altra storia bisogna mantenere la concentrazione e portare la nostra energia e quello che sappiamo fare”.

Lorenzo Zazzeri “Abbiamo fatto una gran cosa oggi; come ha detto Miressi domani la cosa fondamentale sarà recuperare più energie possibili per migliorarci ancora”.

NUOTO: 4X100 MASCHILE IN FINALE CON RECORD ITALIANO

ITALIA 3.10.29 RI

  • MIRESSI Alessandro 47.46
    • (Fiamme Oro / CN Torino) Antonio Satta
  • CONDORELLI Santo 47.90
    • (Aurelia Nuoto) Sergio Lopez
  • ZAZZERI Lorenzo 47.29
    • (Esercito / RN Florentia) Paolo Palchetti)
  • FRIGO Manuel 47.64
    • (Fiamme Oro / Team Veneto) Claudio Rossetto

Il programma di questa notte.

DAY 3 – Lunedì 26 LUGLIO 

MATTINO – TURNO 4

FINALI e SEMIFINALI – JPN 10:30/12:40  – ITA 3.30/05.40

  • START LIST – 3:30 – F 100 FA D – Nessun azzurro
  • START LIST – 3:37 – S 200 SL U – Stefano Ballo, Stefano di Cola
  • START LIST – 3:50 – S 100 RA D – Martina Carraro
  • START LIST – 4:12 – F 100 RA U – Nicolò Martinenghi
  • START LIST – 4:20 – F 400 SL D – Nessun azzurro
  • START LIST – 4:31 – S 100 DO U – Thomas Ceccon
  • START LIST – 4:53 – S 100 DO D – Margherita Panziera
  • START LIST – 5:05 – F 4X100 SL U – ITALIA

FINALISTI AZZURRI (5)

  • 400 MISTI U – 8) Alberto Razzetti 4.11.32
  • 400 STILE LIBERO U –  6) Gabriele Detti 3.44.88 
  • 400 MISTI D – 8) Ilaria Cusinato 4.40.65 
  • 100 RANA U – Nicolò Martinenghi (da disputare)
  • 4X100 STILE LIBERO U – Italia

CAMPIONI OLIMPICI

  • 400 MISTI U – KALISZ Chase (USA) 4.09.42
  • 400 STILE LIBERO U – HAFNAOUI Ahmed (TUN) 3.43.36
  • 400 MISTI D – OHASHI Yui (JPN) 4.32.08
  • 4X100 STILE LIBERO D – AUSTRALIA 3.29.69

PRIMATI DEL MONDO (1)

  • 4X100 SL D – AUSTRALIA 3.29.69

PRIMATI ITALIANI (3)

  • 100 RANA U – Nicolò Martinenghi 58.28 (Semifinale)
  • 100 DORSO U – Thomas Ceccon 52.49 (Semifinale)
  • 4X100 STILE LIBERO U – Italia 3.10.29 (Semifinale)
    • MIRESSI Alessandro 47.46
    • CONDORELLI Santo 47.90
    • ZAZZERI Lorenzo 47.29
    • FRIGO Manuel 47.64

PRIMATI MONDIALI JUNIORES (1)

  • 200 STILE LIBERO U – HWANG Sunwoo (KOR) 1.44.62

 

UOMINI

Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli) Fabrizio Antonelli
Stefano Ballo (Esercito / Time Limit) Andrea Sabino
Federico Burdisso (Esercito / Aurelia Nuoto) Simone Palombi
Giacomo Carini (Fiamme Gialle / Can. Vittorino da Feltre) Matteo Giunta
Thomas Ceccon (Fiamme Oro / Leosport) Alberto Burlina
Matteo Ciampi (Esercito / Livorno Aquatics) Stefano Franceschi
Santo Yuko Condorelli (Aurelia Nuoto) Sergio Lopez
Gabriele Detti (Esercito / In Sport Rane Rosse) Stefano Morini
Marco De Tullio (Fiamme Oro / Sport Project) Stefano Morini
Stefano Di Cola (Marina Militare / CC Aniene) Stefano Morini
Manuel Frigo (Fiamme Oro / Team Veneto) Claudio Rossetto
Nicolò Martinenghi (CC Aniene) Marco Pedoja
Pier Andrea Matteazzi (Esercito / In Sport Rane Rosse)
Filippo Megli (Carabinieri / RN Florentia) Paolo Palchetti
Alessandro Miressi (Fiamme Oro / CN Torino) Antonio Satta
Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) Fabrizio Antonelli
Alberto Razzetti (Fiamme Gialle / Genova Nuoto My Sport) Stefano Franceschi
Matteo Restivo (Carabinieri / RN Florentia) Paolo Palchetti
Simone Sabbioni (Esercito / Vis Sauro) Luca Corsetti
Federico Poggio (Fiamme Azzurre / Imolanuoto) Cesare Casella
Lorenzo Zazzeri (Esercito / RN Florentia) Paolo Palchetti

DONNE

Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / NC Azzurra 91) Fabrizio Bastelli
Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto) Germano Proietti
Martina Carraro (Fiamme Azzurre / NC Azzurra 91) Cesare Casella
Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle / Team Insubrika) Gianni Leoni
Ilaria Cusinato (Fiamme Oro / Team Veneto) Moreno Daga
Elena Di Liddo (Fiamme Oro / CC Aniene) Raffaele Girardi
Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse) Renzo Bonora
Sara Franceschi (Fiamme Gialle / Livorno Aquatics) Stefano Franceschi
Anna Chiara Mascolo (Hidron Sport Firenze) Marco Marsili
Margherita Panziera (Fiamme Oro / CC Aniene) Gianluca Belfiore
Federica Pellegrini (CC Aniene) Matteo Giunta
Benedetta Pilato (CC Aniene) Vito D’Onghia
Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli) Raffaele Avagnano
Simona Quadarella (CC Aniene) Christian Minotti
Giulia Vetrano (CN Nichelino) Marcello Onadi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu