Day 4. Semi e Finali. 100 dorso: Thomas Ceccon sfiora il bronzo olimpico (52.30) RI. 200 stile libero: Federica Pellegrini alla quinta finale olimpica (1.56.44). 200 farfalla: Burdisso in finale. Foto e Video.

Concluso il sesto turno di gare dei XXXII Giochi olimpici.

DAY 4 – Martedì 27 LUGLIO 

MATTINO – TURNO 6

FINALI 

Podio 200 stile libero. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

200 STILE LIBERO U – RISULTATI

Doppietta inglese, vince Tom Dean sullo scozzese compagno di nazionale Duncan Scott, 1.44.22 (50.46) contro 1.44.26 (51.38), sul terzo gradino del podio sale il brasiliano Fernando Scheffer che nuota una grande prestazione dalla corsia otto (1.44.66), a soli 2/100esimi dal podio il talento romeno David Popovici (1.44.68), passaggio piuttosto azzardato (49.78) per il coreano primatista del mondo juniores Sunwoo  Hwang, chiude penultimo  (1.45.26)

Podio 200 stile libero uomini

  • 1) DEAN Tom (GBR) 1.44.22
  • 2) SCOTT Duncan (GBR) 1.44.26
  • 3) SCHEFFER Fernando (BRA) 1.44.66

Podio 100 dorso. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

100 DORSO D  – RISULTATI

Sul podio olimpico di specialità le tre atlete che hanno caratterizzato l’ultima stagione agonistica dei 100 dorso, la migliore è stata l’australiana Kaylee McKeown (57.47) che rientra nel finale sulla canadese Kilye Masse (57.72), mai davvero in corsa per l’oro l’americana Regan Smith che oggi deve accontentarsi del bronzo olimpico (58.05).

Podio 100 dorso donne

  • McKEOWN Kaylee (AUS) 57.47 OR
  • MASSE Kylie (CAN) 57.72 
  • SMITH Regan (USA) 58.05

Podio 100 dorso. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

100 DORSO U – RISULTATI

Una straordinaria medaglia di legno per l’azzurro Thomas Ceccon che nuota il nuovo primato nazionale dei 100 dorso (52.30 – 25.54), a soli 11/100esimi dal sogno del podio olimpico individuale, seconda doppietta di giornata con i russi Evgeny Rylov e Kliment Kolesnikov,  vince l’esperienza di Rylov che sigla il nuovo primato europeo coprendo la distanza sotto i 52 secondi (51.98), Kolesnikov dopo aver dominato tutta la stagione deve accontentarsi dell’argento (52.00), sul gradino più basso del podio l’americano Ryan Murphy (52.19).

Thomas Ceccon – “Un po’ arrabbiato per il terzo posto mancato ma super soddisfatto della mia prestazione. Non pensavo di riuscire a fare meno del tempo nuotato in batteria; ho dato il meglio di me e ci sono riuscito. Non pensavo che li davanti andassero così forte ma siamo all’Olimpiade. Questo per me è un passo in avanti importantissimo. Batterie al pomeriggio e finali al mattino sono una novità per tutti. Personalmente sono ancora emozionato per la medaglia d’argento con la staffetta”.

Podio 100 dorso uomini

  • 1) RYLOV Evgeny (ROC) 51.98 ER
  • 2) KOLESNIKOV Kliment (ROC) 52.00
  • 3) MURPHY Ryan (USA) 52.19 
    • 4) CECCON Thomas 52.30 RI

NUOTO – CECCON PODIO SFIORATO

Guarda ogni imperdibile momento dei Giochi Olimpici Tokyo 2020 su discovery+

Podio 100 rana. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

100 RANA D – RISULTATI

La 17enne Lydia Jacoby sorprende il mondo e le avversarie vincendo la finale olimpica (1.04.95) davanti alla sudafricana Tatjana Schoenmaker (1.05.22) e alla sua connazionale, regina delle specialità, Lilly King (1.05.54), davvero ottima l’approccio alla gara della nostra Martina Carraro che chiude in settima posizione (1.06.19 – 30.98).

Martina Carraro. “Io c’ero. Sono molto soddisfatta. Il podio sarebbe stato molto difficile. Con questo tempo ai mondiali dell’anno scorso si arrivava terze. Sono contenta di esserci stata e sono contenta della vittoria di Lydia Jacoby. In questa Olimpiade si sono visti già diversi giovani farsi avanti. Va bene così”

Podio 100 rana  donne

  • 1) JACOBY Lydia (USA) 1.04.95
  • 2) SCHOENMAKER Tatjana (RSA) 1.05.22
  • 3) KING Lilly (USA) 1.05.54
    • 7) CARRARO Martina (ITA) 1.06.19

MARTINA CARRARO SETTIMA

Guarda ogni imperdibile momento dei Giochi Olimpici Tokyo 2020 su discovery+

SEMIFINALI

Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

200 stile libero donne. Federica Pellegrini riesce nell’ impresa della sua quinta finale olimpica (1.56.44 -57.11), miglior crono per l’australiana  Ariarne Titmus 1.54.82, l’azzurra ai microfono della Rai “Non trovo le parole. Adesso sarà puro divertimento. Felice di essere li e fare un ultimo tentativo”.

200 farfalla uomini. Federico Burdisso centra la sua prima finale olimpica con il quinto tempo utile (1.55.11), gara gestita alla sua maniera con il passaggio forte (53.43) “ … i tempi ormai contano poco, conta chi mette la mano davanti“, nell’altra semifinale  Giacomo Carini si ripete ad un buon livello (1.55.95), ma non sufficiente al passaggio del turno. Miglior crono per l’ungherese Kristof Milak (1.52.22).

NUOTO – BURDISSO FINALE CONQUISTATA 200 FARFALLA

 

200 misti femminili. Fuori dalla finale olimpica le nostre azzurre Sara Franceschi e Ilaria Cusinato, , rispettivamente tredicesima (2.11.71) e quattordicesima  (2.12.10), miglior tempo per l’americana Kate  Douglass (2.09.21).

  • S 200 SL D  – 7) Federica Pellegrini 1.56.44 FINALE
  • S 200 FA U – 5) Federico Burdisso 1.55.11 FINALE, 15) Carini 1.55.95
  • S 200 MX D – Franceschi 2.11.71, Cusinato 2.12.10

NUOTO – FEDERICA PELLEGRINI INTERVISTA
NUOTO – FEDERICA PELLEGRINI HIGHLIGHTS
NUOTO – FEDERICA PELLEGRINI QUINTA –  FINALE

Guarda ogni imperdibile momento dei Giochi Olimpici Tokyo 2020 su discovery+

Il programma del prossimo turno di gare

POMERIGGIO – TURNO 7

BATTERIE (PM) – JPN 19:00/21:30  – ITA 12.00/14.45

12:02 – 100 STILE LIBERO UOMINI – START LIST

  • Alessandro Miressi 47.45
    • (GS Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino) – Antonio Satta
  • Thomas Ceccon 48.14
    • (GS Fiamme Oro/Leosport) –  Alberto Burlina

12:28 – 200 FARFALLA DONNE 

  • Nessun azzurro

12:50 – 200 RANA UOMINI

  • Nessun azzurro

13:17 – 4X200 SL U – ITALIA

13:37 – 800 STILE LIBERO UOMINI

  • Gabriele Detti 7.43.83
    • (Centro Sportivo Esercito / In Sport Rane Rosse) – Stefano Morini
  • Gregorio Paltrinieri 7.39.27
    • (Fiamme Oro / Coopernuoto)  – Fabrizio Antonelli

FINALISTI AZZURRI (9)

  • 400 MISTI U – 8) Alberto Razzetti 4.11.32 (Stefano Franceschi)
  • 400 STILE LIBERO U –  6) Gabriele Detti 3.44.88 (Stefano Morini)
  • 400 MISTI D – 8) Ilaria Cusinato 4.40.65  (Moreno Daga)
  • 100 RANA U – 3) Nicolò Martinenghi 58.33 (Marco Pedoja)
  • 4X100 STILE LIBERO U -2)  Italia 3.10.11 RI
    • MIRESSI Alessandro 47.72 (Antonio Satta)
    • CECCON Thomas 47.45 (Alberto Burlina)
    • ZAZZERI Lorenzo 47.31 (Paolo Palchetti)
    • FRIGO Manuel 47.63 (Claudio Rossetto)
  • 100 RANA D – 7) Martina Carraro 1.06.19  (Cesare Casella)
  • 100 DORSO U – 4) Thomas Ceccon 52.30 RI (Alberto Burlina)
  • 200 FARFALLA U – Federico Burdisso (DA DISPUTARE) (Simone Palombi)
  • 1500 SL D – Quadarella Simona 15.47.34 (DA DISPUTARE) (Christian Minotti)

CAMPIONI OLIMPICI

  • 400 MISTI U – KALISZ Chase (USA) 4.09.42
  • 400 STILE LIBERO U – HAFNAOUI Ahmed (TUN) 3.43.36
  • 400 MISTI D – OHASHI Yui (JPN) 4.32.08
  • 4X100 STILE LIBERO D – AUSTRALIA 3.29.69
  • 100 FARFALLA D – MACNEIL Margaret (CAN) 55.59
  • 100 RANA  U –  PEATY Adam (GBR) 57.37
  • 400 STILE LIBERO D – TITMUS Ariarne AUS 3:56.69 
  • 4X100 STILE LIBERO U – USA 3.08.97
  • 100 DORSO U – RYLOV Evgeny (ROC) 51.98 ER
  • 200 STILE LIBERO U – DEAN Tom (GBR) 1.44.22
  • 100 DORSO D – McKEOWN Kaylee (AUS) 57.47 OR
  • 100 RANA D – JACOBY Lydia (USA) 1.04.95

MEDAGLIERE ITALIA

ARGENTO (1)

  • 4X100 STILE LIBERO U -2)  Italia 3.10.11
    • MIRESSI Alessandro 47.72 (Antonio Satta)
    • CECCON Thomas 47.45 (Alberto Burlina)
    • ZAZZERI Lorenzo 47.31 (Paolo Palchetti)
    • FRIGO Manuel 47.63 (Claudio Rossetto)

BRONZO (1)

  • 100 RANA U – 3) Nicolò Martinenghi 58.33 (Marco Pedoja)

LEGNO (1)

  • 100 DORSO U – Ceccon Thomas 52.30 RI (Alberto Burlina)

PRIMATI DEL MONDO (1)

  • 4X100 SL D – AUSTRALIA 3.29.69

PRIMATI EUROPEI (1)

  • 100 DORSO D – RYLOV Evgeny (ROC) 51.98 ER

PRIMATI ITALIANI (5)

  • 100 RANA U – Nicolò Martinenghi 58.28 (Semifinale)
  • 100 DORSO U – Thomas Ceccon 52.49 (Semifinale)
  • 4X100 STILE LIBERO U – Italia 3.10.29 (Semifinale)
    • MIRESSI Alessandro 47.46
    • CONDORELLI Santo 47.90
    • ZAZZERI Lorenzo 47.29
    • FRIGO Manuel 47.64
  • 4X100 STILE LIBERO U – Italia 3.10.11 (Finale)
    • MIRESSI Alessandro 47.72
    • CECCON Thomas 47.45
    • ZAZZERI Lorenzo 47.31
    • FRIGO Manuel 47.63
  • 100 DORSO U – Ceccon Thomas 52.30 (Finale)

PRIMATI MONDIALI JUNIORES (1)

  • 200 STILE LIBERO U – HWANG Sunwoo (KOR) 1.44.62

 

 

UOMINI

Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli) Fabrizio Antonelli
Stefano Ballo (Esercito / Time Limit) Andrea Sabino
Federico Burdisso (Esercito / Aurelia Nuoto) Simone Palombi
Giacomo Carini (Fiamme Gialle / Can. Vittorino da Feltre) Matteo Giunta
Thomas Ceccon (Fiamme Oro / Leosport) Alberto Burlina
Matteo Ciampi (Esercito / Livorno Aquatics) Stefano Franceschi
Santo Yuko Condorelli (Aurelia Nuoto) Sergio Lopez
Gabriele Detti (Esercito / In Sport Rane Rosse) Stefano Morini
Marco De Tullio (Fiamme Oro / Sport Project) Stefano Morini
Stefano Di Cola (Marina Militare / CC Aniene) Stefano Morini
Manuel Frigo (Fiamme Oro / Team Veneto) Claudio Rossetto
Nicolò Martinenghi (CC Aniene) Marco Pedoja
Pier Andrea Matteazzi (Esercito / In Sport Rane Rosse)
Filippo Megli (Carabinieri / RN Florentia) Paolo Palchetti
Alessandro Miressi (Fiamme Oro / CN Torino) Antonio Satta
Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) Fabrizio Antonelli
Alberto Razzetti (Fiamme Gialle / Genova Nuoto My Sport) Stefano Franceschi
Matteo Restivo (Carabinieri / RN Florentia) Paolo Palchetti
Simone Sabbioni (Esercito / Vis Sauro) Luca Corsetti
Federico Poggio (Fiamme Azzurre / Imolanuoto) Cesare Casella
Lorenzo Zazzeri (Esercito / RN Florentia) Paolo Palchetti

DONNE

Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / NC Azzurra 91) Fabrizio Bastelli
Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto) Germano Proietti
Martina Carraro (Fiamme Azzurre / NC Azzurra 91) Cesare Casella
Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle / Team Insubrika) Gianni Leoni
Ilaria Cusinato (Fiamme Oro / Team Veneto) Moreno Daga
Elena Di Liddo (Fiamme Oro / CC Aniene) Raffaele Girardi
Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse) Renzo Bonora
Sara Franceschi (Fiamme Gialle / Livorno Aquatics) Stefano Franceschi
Anna Chiara Mascolo (Hidron Sport Firenze) Marco Marsili
Margherita Panziera (Fiamme Oro / CC Aniene) Gianluca Belfiore
Federica Pellegrini (CC Aniene) Matteo Giunta
Benedetta Pilato (CC Aniene) Vito D’Onghia
Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli) Raffaele Avagnano
Simona Quadarella (CC Aniene) Christian Minotti
Giulia Vetrano (CN Nichelino) Marcello Onadi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu