200 rana: si rivede Arno Kamminga, che spavento per Anton Chupkov

Nessun azzurro in acqua nelle semifinali dei 200 rana dove si rivede Arno Kamminga (nella foto), unico finalista dei 100 a cimentarsi credibilmente nella distanza doppia.

L’olandese si aggiudica la propria gara con 2.07.99 e lotterà per il titolo con l’australiano Izaac Stubblety-Cook (2.07.35) e l’inglese James Wilby (2.07.91).

Nella seconda semifinale rischio enorme per il primatista del mondo Anton Chupkov che come di consueto parte lunghissimo e si affida al rush finale per chiudere quarto in 2.08.54, appena sufficiente per entrare in finale con il settimo tempo.

RISULTATI COMPLETI

Ph.©Deepbluemedia

IL NOSTRO SPECIALE OLIMPIADI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu