4X200 stile libero, Italia quinta. GB record europeo a 3 centesimi dal WR

In una staffetta 4×200 stile libero nella quale per la prima volta gli USA scendono dal podio, l’Italia conquista un quinto posto dopo avere accarezzato il sogno della medaglia di bronzo tra i 500 e i 600 metri.

Con 7.03.24 gli azzurri devono però arrendersi al ritorno dell’Australia e alla consistenza della Russia, che prendono i due gradini del podio lasciati liberi dagli imprendibili britannici, che conquistano una storica medaglia d’oro e sfiorano il WR nonostante una prima frazione inaspettatamente lenta del vincitore della gara individuale Tom Dean (1.45.72).

Ci pensano però James Guy con un passaggio da 1.44.40 e soprattutto Ducan Scott (nella foto) che chiude in 1.43.45 a chiudere la partita con il nuovo limite europeo di 6.58.58.

1 GBR – Gran Bretagna 6:58.58 ER
DEAN Tom 1:45.72
GUY James 1:44.40
RICHARDS Matthew 1:45.01
SCOTT Duncan 1:43.45
2 ROC – Comitato Olimpico Russo 7:01.81
MALYUTIN Martin 1:45.69
GIREV Ivan 1:45.63
RYLOV Evgeny 1:45.26
DOVGALYUK Mikhail 1:45.23
3 AUS – Australia 7:01.84 3.26
GRAHAM Alexander 1:46.00
CHALMERS Kyle 1:45.35
INCERTI Zac 1:45.75
NEILL Thomas 1:44.74
5 ITA – Italia 7:03.24
BALLO Stefano 1:45.77
CIAMPI Matteo 1:45.88
MEGLI Filippo 1:45.33
di COLA Stefano 1:46.26

RISULTATI COMPLETI

Ph.©Deepbluemedia

IL NOSTRO SPECIALE OLIMPIADI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu