Day 7. Semi & Finali. Margherita Panziera si ferma alle semifinali (2.09.54). Tatjana Schoenmaker (RSA) al WR 200 rana (2.18.95). Foto e Video

Concluso il dodicesimo turno di gare, segue il riepilogo.

DAY 7 – Venerdi 30 LUGLIO 

MATTINO – TURNO 12

FINALI – RISULTATI COMPLETI

Podio 200 rana donne e termine finale. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

200 RANA DONNE – RISULTATI

Era nell’aria che la sudafricana Tatjana Schonemaker potesse nuotare il primato del mondo dei 200 rana, ci è riuscita in finale coprendo la distanza sotto il 2.19 (2.18.95 – 1.17.06), il precedente primato apparteneva alla danese Riike Moller Pederson (2.19.11), è il primo record del mondo individuale realizzato all’Acquatic Centre di Tokyo. Ennesima beffa per l’americana Lilly King che anche sulla doppia distanza deve accontentarsi dell’argento nonostante una prima parte di gare condotta in testa (2.19.92 – 1.06.47), completa il podio olimpico di specialità la sua connazionale e compagna di allenamento Annie Lazor (2.20.84).

Podio 200 rana donne

  • 1) SCHOENMAKER Tatjana (RSA) 2.18.95 WR
  • 2) KING Lilly (USA) 2.19.92
  • 3) LAZOR Annie (USA) 2.20.84

TATJANA SCHOENMAKER FENOMENALE, RECORD DEL MONDO NEI 200 RANA. GLI HIGHLIGHTS

Guarda ogni imperdibile momento dei Giochi Olimpici Tokyo 2020 su discovery+

Podio 200 dorso uomini. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

200 DORSO UOMINI – RISULTATI

Il fuoriclasse russo Evgeny Rylov bissa il titolo olimpico dei 100 metri con quello sulla doppia distanza con tanto di record olimpico (1.53.27 – 55.18), d’argento l’americano Ryan Murphy (1.54.15), il campione olimpico uscente polemizza nel post-gara per la partecipazione degli atleti russi (ROC) ai Giochi nonostante la squalifica per doping, sale sul terzo gradino del podio il britannico Luke Greenbank.

Podio 200 dorso uomini.

  • 1) RYLOV Evgeny (ROC) 1.53.27 OR
  • 2) MURPHY Ryan (USA) 1.54.15
  • 3) GREENBANK Luke (GBR) 1.54.72

EVGENY RILOV FA DOPPIETTA DI ORI; DOPO I 100 DORSO, CONQUISTATI ANCHE I 200 DORSO

Guarda ogni imperdibile momento dei Giochi Olimpici Tokyo 2020 su discovery+

100 STILE LIBERO DONNE – RISULTATI

Finalmente la 27enne campionessa australiana Emma McKeon riesce a mettere un sigillo olimpico individuale alla sua impressionate carriera, vince la gara regina nuotando sotto i 52 secondi (51.96 – 25.08/26.88) nuovo record olimpico e continentale, precede al touch finale la cinese di Hong Kong Siobhan Bernadette Haughey che stabilisce il nuovo primato asiatico (52.27), sul podio olimpiaco sale anche un’altra atleta australiana, Cate Campbell, che deteneva il precedente record australiano (52.03), oggi nuota (52.52). Per la McKeon è la quarta medaglia vinta a Tokyo. Quinto posto per la svedese primatista mondiale Sarah Sjöström (52.68), che aveva sognato qualcosa in più in considerazione del precedente OR nuotato nella prima frazione nella 4×100 (52.62).

Podio 100 stile libero donne

  • 1) McKEON Emma (AUS) 51.96 OR
  • 2) HAUGHEY Siobhan Bernadette (HKG) 52.27
  • 3) CAMPBELL Kate (AUS) 52.52

È EMMA MCKEON LA NUOVA REGINA DEI 100 SL, GLI HIGHLIGHTS

Guarda ogni imperdibile momento dei Giochi Olimpici Tokyo 2020 su discovery+

Wang Shun. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

200 MISTI UOMINI – RISULTATI

Il cinese Wang Shun si laurea campione olimpico con il primato continentale asiatico (1.55.00), ha avuto la meglio sul britannico Duncan Scott, d’argento in 1.55.27,  e sullo svizzero Jeremy Desplanches (1.56.17), niente da fare per l’americano Michael Andrew nonostante il sensibile vantaggio accumulato dopo la frazione a rana, chiude l’ultimo 50 in maniera disastrosa (30.69). Settimo posto per la leggenda Laszlo Cseh (1.57.68), il 35enne è in corsa per il bronzo fino al passaggio di metà gara, mentre continua l’Olimpiade opaca di Daiya Seto che rimane ai piedi del podio per soli 5 centesimi (1.56.22).

Podio 200 misti uomini

  • 1) WANG Shun (CHN) 1.55.00
  • 2) SCOTT Duncan (GBR) 1.55.28
  • 3) DESPLANCHES Jeremy (SUI) 1.56.17

WANG SHUN CONQUISTA L’ORO NEI 200 MISTI, GLI HIGHLIGHTS

Guarda ogni imperdibile momento dei Giochi Olimpici Tokyo 2020 su discovery+

SEMIFINALI

Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

Margherita Panziera da Federnuoto. “Ho provato a fare una gara più aggressiva rispetto alla precedente, ma poi mi sono mancate le energie. Non ne avevo più. Ho lottato fino all’ultimo centimetro. Peccato per l’occasione sprecata però non ho rimpianti perché ho dato il 100%. Forse qui mi sono mancati i piccoli ambientamenti. Il fuso, il cambio di alimentazione, le finali al mattino, la dimensione completamente diversa. Sono arrivata senza forze, ho fatto più fatica delle altre. Ero scoordinata. Sappiamo di aver lavorato molto fino alla fine, pur avendo avuto problemi a mettere su peso. Forse non sono riuscita ad adattarmi. Adesso ho la staffetta e confido nel 100 per rifarmi subito”

100 farfalla uomini. Kristof Milak chiama, Caeleb Dressel risponde: l’ungherese segna il nuovo record olimpico in 50.31, lo statunitense risponde con un 49.71 che avrebbe potuto essere WR con un arrivo più preciso. L’americano arriva un po’ lungo dopo aver nuotato per 95 metri sotto il vecchio primato mondiale. In lizza per il podio anche lo svizzero Noe Ponti, terzo in 50.76. Domani il testa a testa in finale.

CAELEB DRESSEL CONQUISTA IL RECORD OLIMPICO NELLA SEMIFINALE DEI 100 METRI FARFALLA

Guarda ogni imperdibile momento dei Giochi Olimpici Tokyo 2020 su discovery+

  • S 100 FA U – DRESSEL Caeleb 49.71 OR
  • S 200 DO D – 9) PANZIERA Margherita 2.09.54

Il prossimo turno di gare

POMERIGGIO – TURNO 13

BATTERIE (PM) – JPN 19:00/21:30  – ITA 12.00/15.33

50 STILE LIBERO UOMINI

  • Santo Condorelli 22.00 
    • (Aurelia Nuoto)  – Sergio Lopez
  • Lorenzo Zazzeri 21.86 
    • (Centro Sportivo Esercito/Rari Nantes Florentia) – Paolo Palchetti

12:02 – 50 STILE LIBERO DONNE

  • Nessun azzurro 

12:48 – 1500 STILE LIBERO UOMINI

  • Gregorio Paltrinieri 14.33.10 (Fiamme Oro / Coopernuoto)  – Fabrizio Antonelli
  • Domenico Acerenza 14.49.98 (Fiamme Oro / CC Napoli) Fabrizio Antonelli

14:36 – 4X100 MX D – ITALIA

14:50 – 4X100 MX U – ITALIA

FINALISTI AZZURRI (15)

  • 400 MISTI U – 8) Alberto Razzetti 4.11.32 (Stefano Franceschi)
  • 400 STILE LIBERO U –  6) Gabriele Detti 3.44.88 (Stefano Morini)
  • 400 MISTI D – 8) Ilaria Cusinato 4.40.65  (Moreno Daga)
  • 100 RANA U – 3) Nicolò Martinenghi 58.33 (Marco Pedoja)
  • 4X100 STILE LIBERO U -2)  Italia 3.10.11 RI
    • MIRESSI Alessandro 47.72 (Antonio Satta)
    • CECCON Thomas 47.45 (Alberto Burlina)
    • ZAZZERI Lorenzo 47.31 (Paolo Palchetti)
    • FRIGO Manuel 47.63 (Claudio Rossetto)
  • 100 RANA D – 7) Martina Carraro 1.06.19  (Cesare Casella)
  • 100 DORSO U – 4) Thomas Ceccon 52.30 RI (Alberto Burlina)
  • 200 FARFALLA U – 3) Federico Burdisso 1.54.45 (Simone Palombi)
  • 200 STILE LIBERO D – 7) Federica Pellegrini 1.55.91 (Matteo Giunta)
  • 1500 SL D – 7) Quadarella Simona 15.53.97 (Christian Minotti)
  • 4×200 SL U – 5) Italia 7.03.24
  • 800 STILE LIBERO U – 2) Gregorio Paltrinieri 7.42.11 (Fabrizio Antonelli)
  • 100 STILE LIBERO U – 6) Alessandro Miressi 47.86 (Antonio Satta)
  • 800 STILE LIBERO D – Simona Quadarella (DA DISPUTARE) (Christian Minotti)
  • 4X100 MISTA mixed – Italia (DA DISPUTARE)

CAMPIONI OLIMPICI

  • 400 MISTI U – KALISZ Chase (USA) 4.09.42
  • 400 STILE LIBERO U – HAFNAOUI Ahmed (TUN) 3.43.36
  • 400 MISTI D – OHASHI Yui (JPN) 4.32.08
  • 4X100 STILE LIBERO D – AUSTRALIA 3.29.69
  • 100 FARFALLA D – MACNEIL Margaret (CAN) 55.59
  • 100 RANA  U –  PEATY Adam (GBR) 57.37
  • 400 STILE LIBERO D – TITMUS Ariarne AUS 3:56.69 
  • 4X100 STILE LIBERO U – USA 3.08.97
  • 100 DORSO U – RYLOV Evgeny (ROC) 51.98 ER
  • 200 STILE LIBERO U – DEAN Tom (GBR) 1.44.22
  • 100 DORSO D – McKEOWN Kaylee (AUS) 57.47 OR
  • 100 RANA D – JACOBY Lydia (USA) 1.04.95
  • 200 STILE LIBERO D –  TITMUS Ariarne (AUS) 1.53.50 OR
  • 200 FARFALLA U – MILAK Kristof (HUN) 1.51.25 OR
  • 200 MISTI D – OHASHI Yui (JPN) 2.08.52
  • 1500 STILE LIBERO D – LEDECKY Kathleen (USA) 15.37.34
  • 4×200 STILE LIBERO U – GRAN BRETAGNA 6.58.58 ER
  • 800 STILE LIBERO U – FINKE Robert (USA) 7.41.87
  • 200 RANA U – STUBBLETY-COOK Izaac (AUS) 2.06.38 OR
  • 200 FARFALLA D – ZHANG Yufei (CHN) 2.03.86 OR
  • 100 STILE LIBERO U – DRESSEL Caeleb (USA) 47.02 OR
  • 4X200 STILE LIBERO D – CINA 7.40.33 WR
  • 200 RANA D – SCHOENMAKER Tatjana (RSA) 2.18.95 WR
  • 200 DORSO U – RYLOV Evgeny (ROC) 1.53.27 OR
  • 100 STILE LIBERO D – McKEON Emma (AUS) 51.96 OR
  • 200 MISTI U – WANG Shun (CHN) 1.55.00

MEDAGLIERE ITALIA 

ARGENTO (2)

  • 4X100 STILE LIBERO U -2)  Italia 3.10.11
    • MIRESSI Alessandro 47.72 (Antonio Satta)
    • CECCON Thomas 47.45 (Alberto Burlina)
    • ZAZZERI Lorenzo 47.31 (Paolo Palchetti)
    • FRIGO Manuel 47.63 (Claudio Rossetto)
  • 800 STILE LIBERO U – Gregorio Paltrinieri 7.42.11 (Fabrizio Antonelli)

BRONZO (2)

  • 100 RANA U – Nicolò Martinenghi 58.33 (Marco Pedoja)
  • 200 FARFALLA U – Federico Burdisso 1.54.45 (Simone Palombi)

LEGNO (1)

  • 100 DORSO U – Ceccon Thomas 52.30 RI (Alberto Burlina)

PRIMATI DEL MONDO (3)

  • 4X100 SL D – AUSTRALIA 3.29.69
  • 4X200 SL D – CINA 7.40.33
  • 200 RA D – SCHOENMAKER Tatjana (RSA) 2.18.95

PRIMATI EUROPEI (4)

  • 100 DORSO D – RYLOV Evgeny (ROC) 51.98
  • 100 STILE LIBERO U – Kliment Kolesnikov (ROC) 47.11
  • 4×200 STILE LIBERO U – GRAN BRETAGNA 6.58.58
  • 4X100 MISTA Mix – GRAN BRETAGNA 3.38.75

PRIMATI ITALIANI (5)

  • 100 RANA U – Nicolò Martinenghi 58.28 (Semifinale)
  • 100 DORSO U – Thomas Ceccon 52.49 (Semifinale)
  • 4X100 STILE LIBERO U – Italia 3.10.29 (Semifinale)
    • MIRESSI Alessandro 47.46
    • CONDORELLI Santo 47.90
    • ZAZZERI Lorenzo 47.29
    • FRIGO Manuel 47.64
  • 4X100 STILE LIBERO U – Italia 3.10.11 (Finale)
    • MIRESSI Alessandro 47.72
    • CECCON Thomas 47.45
    • ZAZZERI Lorenzo 47.31
    • FRIGO Manuel 47.63
  • 100 DORSO U – Ceccon Thomas 52.30 (Finale)

PRIMATI MONDIALI JUNIORES (2)

  • 200 STILE LIBERO U – HWANG Sunwoo (KOR) 1.44.62
  • 200 STILE LIBERO D – O’CALLAGHAN Mollie (AUS) 1.55.11 (Batt. 4×200 SL)

Tutti i turni precedenti (11)

 

 

UOMINI

Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli) Fabrizio Antonelli
Stefano Ballo (Esercito / Time Limit) Andrea Sabino
Federico Burdisso (Esercito / Aurelia Nuoto) Simone Palombi
Giacomo Carini (Fiamme Gialle / Can. Vittorino da Feltre) Matteo Giunta
Thomas Ceccon (Fiamme Oro / Leosport) Alberto Burlina
Matteo Ciampi (Esercito / Livorno Aquatics) Stefano Franceschi
Santo Yuko Condorelli (Aurelia Nuoto) Sergio Lopez
Gabriele Detti (Esercito / In Sport Rane Rosse) Stefano Morini
Marco De Tullio (Fiamme Oro / Sport Project) Stefano Morini
Stefano Di Cola (Marina Militare / CC Aniene) Stefano Morini
Manuel Frigo (Fiamme Oro / Team Veneto) Claudio Rossetto
Nicolò Martinenghi (CC Aniene) Marco Pedoja
Pier Andrea Matteazzi (Esercito / In Sport Rane Rosse)
Filippo Megli (Carabinieri / RN Florentia) Paolo Palchetti
Alessandro Miressi (Fiamme Oro / CN Torino) Antonio Satta
Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) Fabrizio Antonelli
Alberto Razzetti (Fiamme Gialle / Genova Nuoto My Sport) Stefano Franceschi
Matteo Restivo (Carabinieri / RN Florentia) Paolo Palchetti
Simone Sabbioni (Esercito / Vis Sauro) Luca Corsetti
Federico Poggio (Fiamme Azzurre / Imolanuoto) Cesare Casella
Lorenzo Zazzeri (Esercito / RN Florentia) Paolo Palchetti

DONNE

Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / NC Azzurra 91) Fabrizio Bastelli
Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto) Germano Proietti
Martina Carraro (Fiamme Azzurre / NC Azzurra 91) Cesare Casella
Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle / Team Insubrika) Gianni Leoni
Ilaria Cusinato (Fiamme Oro / Team Veneto) Moreno Daga
Elena Di Liddo (Fiamme Oro / CC Aniene) Raffaele Girardi
Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse) Renzo Bonora
Sara Franceschi (Fiamme Gialle / Livorno Aquatics) Stefano Franceschi
Anna Chiara Mascolo (Hidron Sport Firenze) Marco Marsili
Margherita Panziera (Fiamme Oro / CC Aniene) Gianluca Belfiore
Federica Pellegrini (CC Aniene) Matteo Giunta
Benedetta Pilato (CC Aniene) Vito D’Onghia
Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli) Raffaele Avagnano
Simona Quadarella (CC Aniene) Christian Minotti
Giulia Vetrano (CN Nichelino) Marcello Onadi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu