La Federnuoto mette a disposizione i centri federali per gli atleti afgani.

Riportiamo quanto appreso da Federnuoto: la dichiarazione del Presidente Paolo Barelli in risposta all’appello di aiuto per la crisi in Afghanistan.

La Federazione Italiana Nuoto risponde con entusiasmo all’invito espresso via social dal sottosegretario di Stato con delega allo Sport Valentina Vezzali. “Siamo pronti a ospitare, con il coordinamento del Governo, gli atleti delle discipline acquatiche dell’Afghanistan presso i nostri centri federali”, sottolinea il presidente della federnuoto Paolo Barelli e deputato di Forza Italia – “Lo sport è inclusione, e deve rappresentare un’opportunità di integrazione, giammai di divisione, soprattutto in momenti storici di forte preoccupazione”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu