David Popovici: “Il record di Paul Biedermann non è intoccabile”

Intervistato nel video podcast di Brett Hawke, il sedicenne fenomeno dello stile libero David Popovici reduce dalla parziale delusione di Tokyo dove ha mancato il podio dei 200 stile libero per 2 centesimi (1.44.68 contro 1.44.66 del brasiliano Fernando Scheffer) si dichiara fiducioso sul proprio futuro e in particolare sulla possibilità di abbattere uno dei record mondiali più longevi e apparentemente inavvicinabili, l’1.42.00 ottenuto dal tedesco Paul Bidermann ai Mondiali di Roma 2009.

È molto difficile, non lo nego. Credo che sia il più difficile da attaccare fra tutti i primati del mondo, forse solo il record di Michael Phelps nei 400 misti (4.03.84, NdR) è paragonabile a quello di Biedermann. Penso però che sia fattibile. Serve ancora un po’ di tempo. Servono tempo, pazienza passione, e io e il mio team abbiamo tutto questo.

INTERVISTA COMPLETA

Ph. ©G.Scala/Deepbluemedia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu