Freedom in Water, arrivederci al 2022 

Conclusa con successo l’ottava edizione dell’evento. Al via i preparativi per l’edizione 2022.

Clima perfetto e mare piatto sono state la stata la ciliegina sulla torta dell’evento. L’ottava edizione del campionato italiano paralimpico e meeting Freedom in Water si è conclusa con successo, nella splendida location di pineta Mugoni.

179 atleti, di cui 33 atleti FINP, 49 agonisti FIN e 97 master FIN. Un campo gara degno delle più importanti manifestazioni internazionali: boe, imbuto e arrivo professionali, maxi schermo e drone, che hanno permesso a tutti, a casa o in riva al mare, di seguire con attenzione la gara. 

Protagonista d’eccezione è stato certamente Gregorio Paltrinieri, atteso e seguito dentro e fuori dall’acqua. Si tratta di una prima gara dopo lo stop per lui, che sarà impegnato nella coppa LEN. Tornerà ad Alghero proprio ad inizio ottobre. Insieme a lui anche Dario Verani.

Gregorio Paltrinieri

 

Soddisfatti gli organizzatori che stanno già pensando al prossimo appuntamento, fissato per il 17 settembre 2022.

Il Presidente FINP Roberto Valori ha commentato l’ottima organizzazione dell’evento, organizzato da Progetto AlbatroSS e Freedom in water, insieme a FINP. E sul movimento natatorio paralimpico, di rientro da Tokyo con 39 medaglie, ha poi aggiunto:

Il nostro mondo è cresciuto in modo rapido. Passione impegno ed attenzione hanno favorito i grandi risultati. La FINP è nata poco più di dieci anni fa, il contesto ha favorito un percorso virtuoso, anche grazie alle sinergie con la Federazione Italiana Nuoto. Il tema della formazione è uno dei più importanti punti di attenzione per crescere.

Ora stiamo puntando ad un perfezionamento tecnico con analisi biomeccaniche. Abbiamo tra l’altro una nazionale molto giovane che ben promette.

Il presidente FINP Roberto Valori

 

Silvia Fioravanti, presidente di Freedom In Water e Delegata FINP Sardegna:

La soddisfazione ripaga ampiamente l’impegno. Ricevere i complimenti dai partecipanti è sempre un piacere. Voglio ringraziare tutti ma un grande grazie va allo staff di Freedom in Water e AlbatroSS, che con attenzione ha reso possibile l’evento.

Silvia Fioravanti, presidente Freedom in Water e delegata FINP Sardegna

 

Danilo Russu, presidente FIN Sardegna:

Siamo riusciti ancora a fare qualcosa di grande. La cosa più difficile è fare meglio ogni anno, per alzare costantemente l’asticella. Stiamo già pensando al 2022.

Danilo Russu, Presidente FIN Sardegna


Arrivederci dunque alla prossima edizione.

ARTICOLI CORRELATI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu