Covid, in Veneto duecento atleti positivi: sport a rischio?

Il Coronavirus torna a mettere paura: con tutto il Nordest che si avvicina pericolosamente alla zona gialla, la sanità trevigiana si trova ad affrontare un’esplosione di contagi fra i giovani sportivi.

Per dodici squadre di varie discipline, fra le quali anche una non meglio precisata società di nuoto, è scattato lo stop: tutti in quarantena. E in diversi casi sono state messe in quarantena anche le classi scolastiche frequentate dagli sportivi.

Un terzo degli oltre mille nuovi contagiati settimanalmente ha meno di 19 anni, evidenzia il direttore generale dell’Azienda sanitaria della Marca trevigiana Francesco Benazzi che richiama atleti e famiglie alla responsabilità: “Se si tornerà in zona gialla, la responsabilità sarà di chi non si è vaccinato e lede i diritti di chi lo ha già fatto”.

Leggi la notizia sulla Tribuna di Treviso

NOTIZIE CORRELATE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu