Assoluti Invernali. Cesare Butini: “Importante occasione di confronto per tutti. Dobbiamo rimanere umili e non trascurare gli avversari. La nostra valenza in campo internazionale non deve farci trascurare il lavorare duro.”

Ormai manca poco e l’appuntamento allo Stadio del Nuoto di Riccione si avvicina. I Campionati Assoluti invernali quest’anno si collocano tra due manifestazioni molto importanti: gli Europei in vasca corta che si sono da poco conclusi a Kazan e i Mondiali previsti ad Abu Dhabi in dicembre. Tappa di mezzo e valevole per la qualificazione.

Abbiamo chiesto al Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali Cesare Butini una riflessione su questo inizio di stagione carico di appuntamenti importanti, che vede protagonista una squadra estremamente variegata per l’età degli atleti che la compongono e molto competitiva a livello internazionale.

Un inizio di stagione carico di impegni: Europeo di Kazan, per qualcuno la ISL, Assoluti invernali e Mondiali di Abu Dhabi. E arriviamo solo a dicembre 2021. È forse troppo?

È sicuramente un inizio di stagione atipico, in linea, ahimè, con la particolarità degli ultimi periodi. Molti atleti di livello hanno iniziato la nuova stagione senza quasi interrompere la precedente. La densità di impegni internazionali e nazionali è notevole.

Per ora dobbiamo dire che quest’inizio di stagione ci ha regalato tantissime prestazioni ECCEZIONALI, che hanno portato alla ribalta i tanti atleti che si erano messi già in luce durante la precedente stagione. E non solo. Sarà comunque doveroso fare una riflessione comune su come organizzare il prossimo ciclo di lavoro, che inizierà a gennaio 2022, in vista di una stagione di vasca lunga, dove la densità di appuntamenti internazionali la fa da padrona.

Campionati italiani previsti per il 30/11 e 01/12. Quali sono le aspettative?

I Campionati Assoluti invernali rappresentano da tanto tempo ormai il primo step della programmazione annuale. Quello della stagione invernale. Quest’anno, in modo particolare, saranno l’occasione per il completamento della Squadra Nazionale che parteciperà ai Campionati Mondiali di vasca corta ad Abu Dhabi dal 16 al 21 dicembre.  La nostra squadra è reduce dagli ottimi risultati dei Campionati Europei di Kazan dove, oltre alle medaglie, mi piace evidenziare le ottime prestazioni ottenute dai nostri atleti. Tantissimi record personali, 78 per la precisione, 23 record italiani, 2 record europei e uno mondiale. Tutto questo, insieme alla vittoria del Trofeo a Squadre, fa aumentare aumentare la consapevolezza della nostra valenza in campo internazionale. Ma al contempo non ci deve far trascurare la filosofia di lavorare duro. Dobbiamo rimanere umili e rispettosi degli avversari. Ringrazio per tutto questo le società che non hanno mai abbassato la guardia e tramite il loro impegno stiamo ottenendo tanti risultati di prestigio.

Gli assoluti invernali saranno comunque un occasione di confronto per tutti, soprattutto per i più giovani che avranno modo di gareggiare con i nostri grandi campioni. Mi rammarica che, a causa del perdurare della crisi pandemica, la manifestazione sia a numero chiuso e non possa essere aperta agli stranieri.

Gli atleti con più esperienza sono sicuramente più preparati a gestire così tante gare in poco tempo. E i più giovani? È positivo o troppo caotico?

Una stagione con tante manifestazioni e in  così rapida successione non è facile da gestire per nessuno. Sarà compito dei colleghi dare le giuste indicazioni, sia tecniche che gestionali. Anche qui si apre una nuova sfida, dove acquisterà ancora più importanza la collaborazione tra tecnico e atleta. Una riflessione è quella di guardare con attenzione al proseguo della stagione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu