Finale ISL 2021 – D2. Energy Standard si aggiudica la terza edizione. 100 stile libero: Siobhan Haughey (50.79) Rec. Asia. 100 rana: Nick Fink 55.56 Rec. USA.

Conclusa presso il Pieter van den Hoogenband Zwemstadion di Eindhoven la seconda e conclusiva giornata della finale International Swimming League 2021. Per soli 12 punti il team Energy Standard si aggiudica la terza edizione della International Swimming League dopo aver vinto la prima edizione del 2019, davvero tiratissima l’assegnazione del titolo 2021, solo 12 punti separano i vincitori del team Energy Standard dai Cali Condors di Caeleb Dressel e compagni, senza la squalifica della 4×100 mista femminile di ieri il titolo sarebbe stato loro, differenza risolta nell’ultima prova del programma.

CLASSIFICA FINALE ISL 2021

  1. Energy Standard, 534.0 (CAMPIONI ISL 2021)
  2. Cali Condors, 522.0
  3. London Roar, 393.5
  4. LA Current, 305.5

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da International Swimming League (@iswimleague)

L’MVP 2021 è stato assegnato alla svedese Sarah Sjostrom.

In finale a Eindhoven gli azzurri Benedetta Pilato (Energy Standard), Sara Franceschi (LA Current) e  Ilaria Bianchi (London Roar).

Highlights della seconda giornata.

100 stile libero. Come accaduto ieri anche oggi si parte con il botto, record asiatico dei 100 stile ibero, ed ovviamente record della ISL, ad opera nella hongkonghese Siobhan Haughey che ha dominato la gara nuotando (50.79), quarto tempo di ogni epoca, seconda la svedese  Sarah Sjostrom (51.26), terza piazza per la  campionessa olimpica di specialità  Emma McKeon (51.58). Fra gli uomini vince il primatista mondiale australiano Kyle Chalmers con 45.73 davanti all’americano Justin Ress (45.93).

200 farfalla. La statunitense Hali Flickinger, bronzo olimpico in questa specialità, domina per l’ennesima volta la prova nuotando 2.03.73, l’azzurra Ilaria Bianchi chiude in quinta posizione 2.07.55.  Nella medesima prova al maschile vince il giapponese Morimoto Tappei (1.50.44), secondo il sudafricano Chad le Clos che ha condotto la gara fino ai 150 metri (1.50.97).

100 dorso. La canadese Ingrid Wilm ha stravinto la prova coprendo la distanza abbondantemente sotto i 56 secondi (55.73), dopo la vittoria sui 200 dorso di ieri il russo Evgeny Rylov si ripete sui 100 odierni con un grande riscontro cronometrico (48.94), precede al touch il primatista del mondo americano Coleman Stewart (49.13) terzo il suo connazionale Ryan Murphy (49.67)

100 mistiSarah Sjostrom ha la meglio su Beata Nelson che sigla il nuovo record nazionale che già le apparteneva, 57.46 delle svedese contro il 57.72 dell’atleta americana, 26 centesimi il loro differenziale. Fra gli uomini vince il fuoriclasse  Caeleb Dressel (50.74) davanti al russo Kliment Kolesnikov (51.62).

100 rana. Lilly King dopo aver perso ieri lo sprint di specialità con la 32enne giamaicana Alia Atkinson vince sulla doppia distanza odierna precedendo la collega di un solo decimo, 1.03.75 e 1.03.85, Benedetta Pilato e Sara Franceschi sono settima ed ottava, rispettivamente 1.05.67 e 1.09.20. L’americano Nic Fink vince nuovamente sul bielorusso primatista del mondo Ilya Shymanovich siglando il nuovo record statunitense, 55.56 contro 55.59, entrambi gli atleti saranno fra i principali avversari degli specialista azzurri ai campionati del ondo in vasca corta di Abu Dhabi.

50 farfalla. La neo-primtatista del mondo Kelsi Dahlia beffa di un solo centesimo la specialista Sarah Sjostrom, 24.86 e 24.87. Il migliore del settore maschile è stato lo sprinter britannico Ben Proud con 22.18 davanti all’americano Tom Shields (22.27).

200 stile libero. Tripletta 100, 200, 400 stile libero completata per Siobhan Haughey che nuota i 200 di oggi in 1.51.04 davanti all’inglese  Freya Anderson (1.54.04).  Townley Haas vince fra gli uomini con 1.42.18, 14 centesimi meglio del brasiliano Fernando Scheffer (1:42.32), terzo Kyle Chalmers (1.42.86).

4×100 mista mixed. In evidenza il 48.90 nuotato da Evgeny Rylov nella prima frazione della staffetta Energy Standard.

400 mistiHali Flickinger bissa la vittoria dei 200 farfalla ottenuta ad inizio turno con quella dei 400 misti, grazie ad un ultimo 50 metri di gara nuotato a 28.58 contro il 31.46 della canadese Mary-Sophie Harvey che fino a quel punto era in testa alla prova, le piastre all’arrivo delle due atlete dicono 4.29.92 e 4.30.65. Nel versante maschile come previsto vince lo scozzese Duncan Scott  (4.03.24).

Per tutto il resto vi rimandiamo ai risultati completi e al riepilogo della 36 giornate di gare della ISL 2021 che trovate di seguito.

FINALE ISL 2021 (terza edizione)

GIORNO 2 – RISULTATI

  • 100 SL D – HAUGHEY Siobhan (ENS) 50.79 REC. ASIA
  • 100 SL U – CHALMERS Kyle (LON) 45.73
  • 200 FA D – FLICKINGER Hali (CAC) 2.03.73
    • 4) Bianchi 2.07.55
  • 200 FA U – MORIMOTO Teppei (LON) 1.50.44
  • 100 DO D – WILM Ingrid (LAC) 55.73
  • 100 DO U – RYLOV Evgeny (ENS) 48.94
  • 100 MX D – SJOSTROM Sarah (ENS) 57.46
  • 100 MX U – DRESSEL Caeleb (CAC) 50.74
  • 100 RA D –KING Lilly (CAC) 1.03.75
    • 7) Pilato 1.05.67, 8) Franceschi 1.09.20
  • 100 RA U – FINK Nic (CAC) 55.56 REC USA
  • 50 FA D – DAHLIA Kelsi (CAC) 24.86
  • 50 FA U –PROUD Ben (ENS) 22.18
  • 200 SL D – HAUGHEY Siobhan (ENS) 1.51.04
  • 200 SL U – HAAS Townley (CAC) 1.42.18
  • 4X100 MX mixed  – Energy Standard 3.30.94
  • 400 MX D  – FLICKINGER Hali (CAC) 4.29.92
    • 8) Franceschi 4.43.69
  • 400 MX U – SCOTT Duncan (LON) 4.03.24
  • SKIN 50 DO D – ATHERTON Minna 25.95, 26.47, 27.24
  • SKIN 50 FA U – Caeleb Dressel 22.35, 22.77, 23.05

GIORNO 1 – RISULTATI 

  • 100 FA D – DAHLIA Kelsi (CAC) 54.59 WR
  • 100 FA U – SHIELDS Tom (LAC) 49.03
  • 200 DO D – NELSON Beata (CAC) 2.00.33
  • 200 DO U – RYLOV Evgeny (ENS) 1.47.88
  • 200 RA D – KING Lilly (CAC) 2.17.06
    • 7) Franceschi 2.27.18
  • 200 RA U – FINK Nic (CAC) 2.02.41
  • 4X100 SL D – Energy Standard 3.27.87
  • 50 SL U – PROUD Ben (ENS) 20.40
  • 50 SL D – SJOSTROM Sarah (ENS) 23.27
  • 200 MX U – SCOTT Duncan (LON) 1.51.53
  • 200 MX D – PICKREM Sydney (LON) 2.05.79
    • 8) Franceschi 2.12.91
  • 50 RA U – FINK Nic (CAC) 2.02.41
  • 50 RA D – ATKINSON Alia 29.15
    • 3) Pilato 29.56
  • 4X100 SL U – Cali Condors 3.04.82
  • 50 DO D – WILM Ingrid (LAC) 26.24
  • 50 DO U – MURPHY Ryan (LAC) 22.56
  • 400 SL D – HAUGHEY Siobhan (ENS) 3.58.80
  • 400 SL U – DEAN Tom (LON) 3.40.67
  • 4X100 MX D – Energy Standard 3.48.11
    • 7) Bianchi F 58.36
  • 4X100 MX U – Cali Condors 3:19.64 REC USA.

FINALE

PLAYOFFS

 

REGULAR SEASON

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu