Green pass, cosa cambia dal 10 gennaio [AGGIORNAMENTO – Nuove FAQ Dipartimento Sport]

In attesa che Dipartimento per lo sport e Federnuoto aggiornino le proprie linee guida a quanto previsto dal D.L. 24/12/2021 n. 221 abbiamo cercato di riepilogare i cambiamenti nell’organizzazione delle attività sportive a partire dal 10 gennaio a seconda delle zone di rischio.

PRATICA SPORTIVA AL CHIUSO (PISCINE, PALESTRE)

  • Zona bianca, gialla, arancione: green pass rafforzato
  • Zona rossa: green pass rafforzato – consentita solo per l’allenamento a porte chiuse di atleti di interesse nazionale (ricordiamo che Federnuoto individua come tali tutti i soggetti tesserati, Propaganda e Master inclusi)

PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI SPORTIVE (ATLETI, TECNICI, DIRIGENTI, UFFICIALI GARA)

  • Zona bianca, gialla, arancione: green pass rafforzato
  • Zona rossa: green pass rafforzato – consentita solo per manifestazioni di interesse nazionale (vedi punto precedente)

ACCESSO DEI LAVORATORI ALL’INTERNO DI STRUTTURE SPORTIVE (INDIPENDENTEMENTE DAL TIPO DI INQUADRAMENTO)

  • Zona bianca, gialla, arancione: green pass base
  • Zona rossa: green pass base – consentito solo per l’assistenza all’allenamento a porte chiuse di atleti di interesse nazionale (vedi punti precedenti)

PRESENZA DI PUBBLICO A MANIFESTAZIONI SPORTIVE

  • Zona bianca, gialla, arancione: green pass rafforzato + utilizzo mascherina FFPP2 o superiore
  • Zona rossa: non consentita

ACCESSO AGLI SPOGLIATOI

  • Zona bianca, gialla, arancione: green pass rafforzato
  • Zona rossa: green pass rafforzato – consentito solo per l’allenamento a porte chiuse di atleti di interesse nazionale (vedi punti precedenti)

ACCESSO AGLI SPOGLIATOI PER ACCOMPAGNATORI DI PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI

  • Zona bianca, gialla, arancione: nessun obbligo
  • Zona rossa: non specificato

In attesa di ulteriori chiarimenti da parte delle istituzioni sportive, ricordiamo che mercoledì 29 è prevista la riunione del Comitato tecnico scientifico chiamato ad esprimersi sulla revisione delle procedure di quarantena, altra questione che tocca da vicino le società sportive.

ESENZIONI

Le persone che non possono ricevere o completare la vaccinazione per motivi di salute possono utilizzare fino al 31 gennaio 2022 una Certificazione di esenzione dalla vaccinazione, rilasciata dai medici vaccinatori dei Servizi vaccinali delle Aziende ed Enti dei Servizi sanitari regionali o dai Medici di medicina generale o Pediatri di libera scelta dell’assistito che operano nell’ambito della campagna di vaccinazione anti-SARS-CoV-2 nazionale, secondo le modalità e sulla base di precauzioni e controindicazioni definite dalla Circolare Ministero della Salute del 4 agosto 2021. La Certificazione di esenzione è in formato cartaceo, gratuita e non contiene la motivazione clinica dell’esenzione.

Si ribadisce che queste indicazioni potranno essere soggette a ulteriori modifiche da parte della Federazione italiana nuoto.

LE NUOVE FAQ DEL DIPARTIMENTO DELLO SPORT (28/12/2021)

  • Si fa presente che, anche in zona bianca, nel periodo tra il 6 dicembre 2021 e il 31 marzo 2022 la presenza di pubblico alle competizioni sportive sarà limitata ai possessori della certificazione verde “rafforzata”.
  • A partire dal 10 gennaio 2022, in zona bianca, gialla e arancione, l’accesso a eventi e competizioni sportivi, di cui all’articolo 5, e l’accesso a servizi e attività di piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, di cui all’articolo 6, limitatamente alle attività al chiuso, nonché agli spazi adibiti a spogliatoi e docce, con esclusione dell’obbligo di certificazione per gli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità, sarà consentito esclusivamente ai soggetti in possesso di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2, lettere a), b) e c-bis) del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla L. 17 giugno 2021, n. 87, (cd. certificazione verde “rafforzata”), nonché alle persone di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale
  • A partire dal 10 gennaio 2022 l’accesso agli spogliatoi è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2, lettere a), b) e c-bis) del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla L. 17 giugno 2021, n. 87, (cd. certificazione verde “rafforzata”), nonché alle persone di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale, con esclusione dell’obbligo di certificazione per gli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità
  • Si fa presente che, anche in zona bianca, nel periodo tra il 6 dicembre 2021 e il 31 marzo 2022 la presenza di pubblico alle competizioni sportive sarà limitata ai possessori della certificazione verde “rafforzata”.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO NAZIONALE E REGIONALE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Jacco Verhaeren: "I giovani di oggi vogliono divertirsi ... è importante interessarli"

Jacco Verhaeren: “I giovani di ogg...

Il nuovo direttore tecnico delle squadre francesi Jacco Verhaeren, tecnico olandese in carica dal settembre scorso, già CT della nazionale ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu