Requiem per una rivista: AQA termina le pubblicazioni

Alle tante storie, cose, persone che abbiamo perso durante la pandemia si aggiunge la rivista AQA,  che con il 2021 ha terminato la propria avventura editoriale: sei anni di impegno per la diffusione della cultura dell’acqua, a difendere orgogliosamente il titolo di unica rivista cartacea specializzata negli sport natatori diffusa sul territorio italiano.

Purtroppo l’orgoglio non basta, e con grande rammarico dobbiamo constatare di non aver raggiunto un pubblico sufficientemente ampio da garantire la sopravvivenza del progetto, che si è sempre retto sulle gambe delle proprie vendite, sulla lungimiranza dell’editore e sul supporto degli inserzionisti.

Resta la soddisfazione di aver condiviso un tratto di strada con penne di primissima qualità, molte delle quali ritroverete su Nuoto•com.

Un grazie sconfinato a tutte le autrici e gli autori, troppi per essere nominati singolarmente; a tutte le persone che hanno impaginato revisionato e mandato in stampa la rivista; ma soprattutto a Roberto Calzetti e Adele Belpassi di Calzetti&Mariucci Editore che ci hanno forse incautamente dato fiducia e fornito una nuova misura ai concetti di passione, competenza e onestà intellettuale e professionale.

È stato un piacere

Federico Gross
Marco Del Bianco

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole: investire sulla formazione per rimanere al vertice

Riccardo Vernole: investire sulla formaz...

Abbiamo raggiunto il direttore tecnico della Federazione italiana di nuoto paralimpico (FINP) Riccardo Vernole, che senza avere neppure il tempo di godersi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu