Chiude la piscina Ferrari di Parma.

Si apprende dalla Gazzetta di Parma della chiusura della piscina Ferrari a tempo indeterminato, l’impianto nato a metà negli anni settanta oltre a tutte le tradizionali e numerose attività dedicate all’utenza era anche la sede di allenamento per numerose società agonistiche fra le quali alcune storiche e blasonate.

La chiusura della piscina, a partire dalla giornata odierna, è dovuta a problemi strutturali dell’impianto, il Comune, proprietario della piscina, insieme ai tecnici comunali farà il punto della situazione nei prossimi giorni per capire l’entità del problema e quindi definire i lavori necessari e le tempistiche richieste, la speranza è quella di intervenire con della manutenzione straordinaria per poter riaprire l’impianto e rimandare all’estate del 2023 il cantiere di lavoro per la ristrutturazione completa, la paura è quella di rilevare che non ci siano più i margini per un intervento tampone con tutte le conseguenze del caso per l’utenza e le società sportive costrette a migrare altrove fino a data da destinarsi. Le società insieme al Comune stanno cercando di ricollocare temporaneamente tutte le attività in altre strutture comunali.

Seguiremo gli sviluppi, qui sotto sulla pagina FB degli amici del NC 91 Parma l’articolo della Gazzetta di Parma.

Notizie correlate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il DT Cesare Butini sulla prossima stagione agonistica. "Anche dai giovani un segnale positivo".

Il DT Cesare Butini sulla prossima stagi...

A circa un mese dall'Europeo di Roma abbiamo raggiunto il direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini per raccogliere qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu