arena firma Louise Hansson svedese campionessa mondiale di vasca corta

arena è lieta di annunciare la firma della campionessa del mondo di vasca corta, la svedese  Louise Hansson, per l’attuale ciclo di quattro anni fino alle Olimpiadi di Parigi nel 2024.

La versatile 25enne, che è un punto fermo nelle forti staffette femminili svedesi, ha recentemente vinto la sua prima medaglia d’oro individuale importante ai Campionati Mondiali di vasca corta di Abu Dhabi, abbassando due volte il record nazionale dei 100m dorso per vincere il titolo.

“Sono molto onorata ed emozionata di far parte della famiglia arena”, ha detto Louise. “Ho sempre amato gareggiare con i loro costumi e non vedo l’ora che arrivino i prossimi anni insieme”.

Con un padre allenatore di nuoto, Louise e i suoi due fratelli sono stati introdotti presto in piscina, iniziando nel 2001 quando lei aveva solo cinque anni, con la speranza che diventassero abili in tutti e quattro gli stili prima di poter smettere. Come risultato, tutti e tre sono ancora nuotatori, con Louise che compete con successo ad alto livello nello stile libero, farfalla e dorso.

La sorella minore Sophie – che come Louise rappresenta la Svezia ed è stata a due edizioni dei Giochi Olimpici – è una specialista della rana, il che significa che gareggiano insieme nelle staffette e non devono competere tra di loro.

Louise ha rappresentato per la prima volta la squadra nazionale giovanile svedese quando aveva 14 anni, conquistando la squadra assoluta l’anno successivo, ed ha vinto la sua prima medaglia ai Campionati Europei di Debrecen nel 2012 come membro della squadra svedese nella staffetta 4x100m stile libero arrivata seconda. Da allora è diventata presenza assidua nelle forti staffette femminili svedesi, nuotando in una qualsiasi dei suoi tre stili forti a seconda delle necessità.

Da Debrecen lei ha vinto 14 medaglie in staffetta con le sue connazionali, tra cui un oro nella 4x100m stile libero agli Europei di Berlino nel 2014 ed un argento nella 4x100m misti ai Mondiali di Kazan nel 2015 con un nuovo record europeo (3:55.24).

Dopo le Olimpiadi del 2016 a Rio De Janeiro – dove ha nuotato le finali delle staffette 4x100m e 4x200m stile libero giungendo quinta in entrambe le competizioni, Louise si è trasferita alla University of Southern California per studiare e nuotare con gli USC Trojans. Nel corso di quattro anni, ha vinto due volte il titolo nazionale nei 100yd delfino ed una volta nei 200yd delfino, è stata nominata nuotatrice femminile dell’anno Pac-12 2020 e ha ricevuto la medaglia Pac-12 Tom Hansen dell’Università della California del Sud 2020 per la più grande combinazione di borsa di studio, sportiva e leadership.

Dopo aver completato la sua laurea in economia aziendale nel 2020, Louise si è trasferita alla Loughborough University in Inghilterra per studiare un master in business internazionale e nuotare con la squadra agonistica dell’università.

Dopo la pausa del 2020 a causa della pandemia, il 2021 si è rivelato molto impegnativo. A maggio, Louise ha vinto la sua prima medaglia individuale importante agli Europei 2020 a Budapest, grazie al bronzo nei 100m farfalla, ed ai Giochi Olimpici 2020 a Tokyo è arrivata in finale  nei 100m farfalla e nelle staffette 4x100m stile libero e mista. Nel mese di ottobre alla tappa di Coppa del mondo FINA series a Berlino, ha rotto abbassato entrambi  i record svedesi nei 50m e 100m dorso, vincendo la distanza più lunga contro avversarie molto competitive.

Era un segno delle cose a venire, infatti ai Campionati Mondiali di vasca corta di fine anno ad Abu Dhabi, Louise ha vinto il suo primo titolo mondiale nei 100m dorso, abbassando ancora una volta  il record nazionale, ed ha fatto lo stesso con il record svedese nei 50m dorso con la sua squadra vincendo l’oro nella staffetta 4x50m mista, eguagliando  anche il record del mondo in 1:42.38.

Il trionfo della staffetta 4x100m mista svedese è stato ottenuto con il tempo di 3:46.20 nuovo record europeo, con Louise che ha nuotato il delfino nelle batterie e la frazione a  dorso in finale, in cui erano presenti anche la sorella Sophie e Sarah Sjöström.

Louise ha anche conquistato la medaglia d’argento nei 100m farfalla e il bronzo nei 50m. Un evento in cui la giovane svedese ha vinto un totale di 7 medaglie in una unica competizione internazionale, un preludio appropriato per unirsi alla squadra elite di arena.

 

Louise Hansson Biografia e Risultati
Nata:   24 Novembre, 1996 in Helsingborg, Svezia
Allenatore: Sverker Maltesjö / Ian Hulme
Club:   Helsingborg SS / Loughborough University

2021 – 15th FINA World SC Championships, Abu Dhabi
Oro: 100m dorso, 4x50m & 4x100m misti
Argento: 100m delfino, 4x50m stile libero
Bronzo: 50m backstroke, 4x100m stile libero

LEN European LC Swimming Championships, Budapest
Bronzo: 100m delfino

2017 LEN European SC Swimming Championships, Copenhagen
Argento: 4x50m stile libero

2016 LEN European LC Swimming Championships, London
Bronzo: 4x100m stile libero

2015 16th FINA World Aquatics Championships, Kazan
Argento: 4x100m misti

2015 LEN European SC Swimming Championships, Netanya
Argento: 4x50m misti
Bronzo: 200m misti

2014 LEN European LC Swimming Championships, Berlin
Oro: 4x100m stile libero
Argento: 4x200m stile libero, 4x100m misti

2013  LEN European SC Swimming Championships, Herning
Argento: 4x50m stile libero, 4x50m misti

2012  LEN European LC Swimming Championships, Debrecen
Argento: 4x100m stile libero

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22

1ª Libertas Winter Cup

Lignano Sabbiadoro
28-12-22
Le foto di Greg: la passione di Paltrinieri - episodio 3

Le foto di Greg: la passione di Paltrini...

Nella terza puntata, insieme a Gregorio Paltrinieri, Giorgio Scala e Andrea Staccioli, commenteremo due fotografie che tentano di fermare il ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu