Piscina pubblica: non solo nuoto!

Informazione pubblicitaria – a cura dell’azienda partner Fluidra Commerciale Italia SPA


La piscina pubblica, come la conosciamo oggi, offre enormi opportunità di innovazione. Lo sviluppo di nuove attività ricreative legate all’acqua, progettate per fascia di età, rende possibili aggiornamenti e ristrutturazioni che, in prospettiva, assicurano un ritorno dell’investimento.

Fluidra, multinazionale leader nella fornitura di attrezzature per piscine, si occupa, grazie a un team ingegneristico dedicato e alla presenza di partner sul territorio, della progettazione e realizzazione di piscine residenziali e pubbliche ed è in grado di supportare le strutture che desiderano implementare la propria offerta con soluzioni diverse a seconda del caso specifico.

Qui di seguito una lista di buoni motivi e idee degli esperti di Fluidra per riqualificare gli impianti e renderli più efficienti, più sostenibili ma anche pronti ad offrire un nuovo tipo di servizio.

Piscine pubbliche: motivi per rinnovare

Considerando l’età anagrafica della maggioranza delle strutture attive sul territorio, che a volte supera i 20 anni, la prima e più importante motivazione per procedere ad una ristrutturazione è che gli impianti obsoleti necessitano di una manutenzione costosa, e offrono agli utenti una percezione negativa della piscina in termini di sostenibilità.

Ma da un punto di vista prettamente legato al business è importante segnalare come riuscire ad adattarsi e creare nuove forme di svago che attirino un pubblico diverso, come le famiglie, significhi aprirsi ad un nuovo target. Offrire spazi divertenti e sicuri dove non per forza si debba esclusivamente praticare uno sport, soprattutto nei mesi estivi, significa essere in grado di offrire un’esperienza che distingua la propria struttura dalla concorrenza.

Idee per la riqualificazione delle piscine pubbliche

Molti settori hanno subito grandi trasformazioni negli ultimi anni: oggi più che mai il focus è sugli utenti e sulla loro esperienza con prodotti e servizi.

Naturalmente, questo cambiamento, ha implicazioni anche per la progettazione delle piscine pubbliche. Le strutture devono essere concepite diversamente in modo da poter sviluppare attività in grado di creare “engagement” – ovvero un legame – con l’utente, fidelizzandolo.

Un esempio offerto da Fluidra è il parco acquatico Debrecen Strand in Ungheria, progettato dallo studio ungherese BORD Architectural Studio. Il parco dispone di piscine pubbliche modernizzate che comprendono aree per diverse fasce d’età, interessi (dallo sport al tempo libero) e con un progetto architettonico che contraddistingue la struttura.

Seguendo l’esempio del parco, ci sono almeno quattro aree su cui le aziende possono puntare per rilanciare le proprie piscine pubbliche:

Puntare sulle famiglie e sulla ristorazione per tutte le età

Le piscine pubbliche nel 21° secolo devono diventare spazi che offrano attività ricreative complete per tutti i tipi di pubblico.
Gli splash park sono un’ottima opzione per i bambini più piccoli e offrono strutture a misura di bambino con acque poco profonde. Queste aree spesso incorporano esperienze sensoriali come fontane interattive, spray park, getti e correnti, circuiti e giochi interattivi.

Diverse invece sono le opzioni progettate per migliorare le esperienze degli adulti. Oltre alle tradizionali piscine, è possibile offrire altre forme di intrattenimento, come zone balneari con amache, ristoranti e bar.

Personalizzazione e differenziazione

Un’altra tendenza per aggiornare le piscine pubbliche è la creazione di piscine a tema. Gli spazi sono progettati per imitare la natura o avere temi di fantasia che hanno un fascino eccezionale sui bambini.

Sicurezza

Le strutture delle piscine pubbliche possono offrire ulteriori garanzie di sicurezza per distinguersi dalla concorrenza. A tal fine, è possibile implementare programmi di valutazione del rischio e di manutenzione automatica per la regolazione del pH, nonché disinfezione automatizzata regolare.

Efficienza energetica e sostenibilità

Un’ultima motivazione per l’ammodernamento degli impianti è il miglioramento dell’efficienza operativa in termini di consumo energetico.

Fluidra ha condotto una valutazione per aggiornare una Piscina comunale riscaldata (25 m x 12,5 m) in un capoluogo di provincia della Spagna centrale. Dopo aver analizzato le esigenze della struttura in termini di impianti di condizionamento, filtrazione e pompaggio, sono stati stimati i seguenti risparmi:

1) Il miglioramento della filtrazione e del pompaggio dell’acqua della piscina comporterebbe un risparmio energetico di 94.271,16 kW/anno. Ad un costo stimato di 0,16 €/kW (molto più basso di quello italiano attuale), questi risparmi si tradurrebbero in 15.083,38 €/anno, con un ammortamento stimato di 16 mesi.

Naturalmente, per realizzare questi risparmi, sarebbe necessaria l’installazione di apparecchiature come un regolatore di flusso, un inverter di frequenza e una pompa ad alta efficienza.

2) Per quanto riguarda i sistemi di disinfezione della piscina, l’unico modo per le strutture più vecchie con trattamenti convenzionali, e con un grande afflusso di persone, per rispettare i para-metri regolamentati è quello di rinnovare continuamente l’acqua della piscina
Nel caso di questa particolare piscina, Fluidra ha stabilito che richiedeva un ricambio d’acqua giornaliero di 23,43 m3/giorno, con i relativi costi di riscaldamento e disinfezione.
Per ammodernare l’impianto, l’apparecchiatura da installare consiste in una lampada a raggi ultra-violetti a media pressione e un sistema di flocculazione. Ciò porterebbe un risparmio idrico giornaliero di 18,74 m3 e 43.210,73 € di risparmio economico annuo, con un ammortamento in 6,5 mesi (prezzo stimato per litro CL: 0,90 €/l; prezzo stimato per litro del regolatore PH: 0,9 €/l; prezzo stimato per kW/h: 0,16 €).

3) Infine, ci sono diverse opzioni per migliorare il trattamento dell’aria, la deumidificazione e il riscaldamento: soluzioni che Fluidra è in grado di fornire grazie alla sua ampia esperienza e la pro-prietà di più aziende produttive specializzate in questo settore che realizzano pompe di calore, deumidificatori e sistemi di trattamento aria in tutto il mondo.

Naturalmente, le cifre esposte sono stime e i valori possono variare a seconda del tipo di installazione, della loro ubicazione, della destinazione, del programma di manutenzione, ecc.

Sicuramente, per concludere, possiamo affermare che l’aggiornamento delle piscine pubbliche implica la comprensione delle esigenze degli utenti ma anche dei gestori e che la risposta a queste può essere molto differente in termini di costi ma anche di funzionalità.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu