Nado Italia. Report Attività Antidoping 2021.

L’organizzazione nazionale antidoping NADO ITALIA ha pubblicato il Report Attività Antidoping relativo al 2021.

Controlli antidoping suddivisi per disciplina sportiva  (estratto nuoto)

 

Estratti dal documento NADO ITALIA

Comitato Esenzioni a Fini Terapeutici

Il Comitato Esenzioni a Fini Terapeutici (CEFT) ha preso in esame 581 domande di esenzione, delle quali ne sono state concesse 259 e negate 57. Le 265 domande valutate come “non necessarie” comprendono le domande di esenzione per utilizzo di sostanze non proibite o somministrate in modalità non proibita ai sensi della Lista WADA 2021.

Procura Nazionale Antidoping

La Procura Nazionale Antidoping ha trattato 100 esiti avversi, di cui 59 derivanti da controlli disposti da NADO Italia e 41 disposti dalla Sezione di Vigilanza sul doping (SVD) del Ministero della Salute. La Procura, nell’ambito della Gestione dei risultati, ha altresì proceduto all’accertamento di 83 inadempienze, relative ad obblighi derivanti dalla compilazione dei Whereabouts da parte di atleti inclusi nell’elenco Registered Testing Pool (RTP) di NADO Italia. Ha proseguito la sua attività inquirente anche intrattenendo rapporti con le Procure della Repubblica e le forze di polizia giudiziaria. Ha gestito 116 segnalazioni di potenziali violazioni della normativa antidoping e collaborato con il Comitato Controlli Antidoping nell’ambito dell’attività di Intelligence.

Intelligence e Investigazioni

NADO Italia nel corso del 2021 ha ricevuto 116 segnalazioni per il tramite della piattaforma digitale “Speak Up” e 47 comunicazioni attraverso i canali istituzionali.

Informazioni di intelligence sono, altresì, emerse, dalla condivisione con Organizzazioni internazionali antidoping, da notizie reperite da fonti aperte e dall’analisi di dati derivanti dall’attività dei controlli antidoping.

I dati raccolti, di cui è stata valutata pertinenza, affidabilità e accuratezza, hanno permesso di avviare procedimenti nei confronti di soggetti tesserati e non tesserati e di pianificare controlli antidoping mirati, anche con la partecipazione dei NAS Carabinieri.

NADO Italia evidenzia che oltre il 40% degli esiti avversi riscontrati nel 2021 derivano dall’attività di intelligence sviluppata.

Tribunale Nazionale Antidoping

Notizie correlate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

Trofeo Calligaris 2022

Trieste
21-05-22

V Acquarena Cup

Bressanone
21-05-22
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu