USA. International Team Trials. Giorno 3. WR 50 dorso: Hunter Armstrong 23.77. 50 rana: Michael Andrew 26.52 RN, 50 Dorso: Katharine Berkoff 27.12 RN. (VIDEO)

Conclusa presso l’Acquatic Center di Greensboro la terza giornata di gare dei Phillips 66 International Team Trials, appuntamento valido come selezione per i prossimi Campionati Mondiali FINA 2022, per il Duel in the Pool di Sydney e per gli Junior Pan Pacific Swimming Championships delle Hawaii, seguono i migliori tempi delle eliminatorie.

Highlighst Giorno 3

Ancora grandi prestazioni dalla Nord Carolina. Un primato del mondo e tre record nazionali.

La sedicenne Katie Grimes (2006) si qualifica per i campionati del mondo vincendo i 400 misti (4.36.17),  terza prestazione dell’anno, ranking mondiale guidato dalla coetanea canadese Summer McIntosh (4:29.12). Sul fronte maschile il texano Carson Foster sigla l’ennesimo 4.09 dell’anno (4.09.33) e si porta alle spalle del giapponese Daiya Seto che ha ieri ha nuotato 4.09.07, seguono nella classifica lo scozzese Duncan Scott (4.09.18) ed il russo Ilya Borodin che sempre ieri a Kazan ha nuotato  4.09.76.

400 misti uomini

Le due migliori teenager del nuoto americano, Torri Huske e Claire Curzan, hanno messo in scena un testa a testa avvincete nella finale dei 100 farfalla che chiudono rispettivamente con 7 centesimi di differenza, 56.20 (26.40) e 56.25 (26.24), secondo e terzo crono mondiale della stagione, nella medesima prova al maschile il campione di tutto Caeleb Dressel vince la prova (50.20 – 23.58) senza riuscire però a migliorare il crono nuotato al mattino (50.01), ma si conferma leader mondiale della specialità, seconda piazza per Michael Andrew con 50 88.

Sotto i 30 secondi i 50 rana di Lilly King (29.76) che resta però piuttosto lontana dal 29.58 nuotato dalla nostra primatista del mondo Benedetta Pilato a Riccione, il suo rimane il migliore riferimento mondiale stagionale di specialità. Fra gli uomini sprint tiratissimo fra Michael Andrew, che poco prima aveva disputato un ottimo 100 farfalla (50.88), e Nick Fink, vince Andrew con il nuovo primato nazionale, 26.52 contro 26.55,  anche in questo caso le redini della classifica mondiale dell’anno restano nelle mani dell’azzurro Nicolò Martinenghi (26.49).

Dallo sprint del dorso femminile arriva il secondo primato nazionale della giornata ad opera di Katharine Berkoff (27.12), argento per Regan Smith a 27.25 e bronzo per Olivia Smoliga a 27.33, tutte e tre le atlete salgono ai vertici della specialità, ma solo due sull’aereo della specialità in direzione Budapest. Dagli uomini il primato del mondo che non ti aspetti, con Hunter Armstrong che nuota la vasca in 23.71, 9/1ooesimi meglio del precedente limite mondiale del russo Kliment Kolesnikov (23.80), secondo Justin Ress (23.92), terzo atleta al mondo sotto il muro dei 24 secondi, i due americani guidano l’attuale ranking mondiale.

Il video del WR 50 Dorso uomini

50 dorso donne

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Team USA (@teamusa)

GIORNO 3 – RISULTATI

  • 400 MX D -GRIMES Katie (16) 4.36.10 – WEYANT 4.37.72
  • 400 MX U – FOSTER Carson 4.09.33
  • 100 FA D – HUSKE Torri 56.28 – CURZAN 56.35
  • 100 FA U – DRESSEL Caeleb 50.20
  • 50 RA D – KING Lilly 29.76
  • 50 RA U – ANDREW Michael 26.52 AR – FINK 26.55
  • 50 DO D – BERKOFF Katharine 27.12 AR – SMITH Regan 27.25 – SMOLIGA 27.33
  • 50 DO U – ARMSTRONG Hunter 23.77 WR

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da USA Swimming (@usaswimming)

 

GIORNO 2 – RISULTATI

  • 200 SL D – LEDECKY Katie 1.55.15 – WEINSTEIN (15) 1.57.08
  • 200 SL U – SMITH Kieran 1.45.25, KIBLER 1.45.32, FOSTER 1.45.66
  • 200 RA D – KING Lilly 2.21,19. DOUGLASS 2.21.43, LAZOR 2.21.91
  • 200 RA U – = SWANSON Charlie – FINK Nic 2.08.84
  • 200 DO D – BACON Phoebe 2.05.08 – WHITE 2.05.13, REGAN 2.05.63
  • 200 DO U – MURPHY Ryan 1.55.01, CASAS 1.55.46
  • 50 FA D – CURZAN Claire 25.49, HUSKE 25.68
  • 50 FA U -DRESSEL Caeleb 22.84, ANDREW 22.87

GIORNO 1 – RISULTATI

  • 200 FA D – FLICKINGER Hali 2.06.23 – Regan 2.07.93
  • 200 FA U – URLANDO Luca 1.54.10
  • 100 SL D – HUSKE Torri 53.35 – Curzan 53.58
  • 100 SL U – DRESSEL Caeleb 47.79
  • 800 SL D  – LEDECKY Katie 8.09.27
  • 1500 SL U – FINKE Bobby 14.45.72 – CLARK 14.51.78

Per il mondiale di Budapest si qualificheranno i primi due classificati di ogni evento, salvo ottengano un tempo sotto il limite della tabella A Fina, per le prove di staffetta guadagnano il pass i primi quattro nuotatori nei 100 stile libero e dei 200 stile libero, anche loro però devo nuotare sotto lo standard FINA della tabella A. Se gli atleti qualificati non superano il limite massimo (26 uomini e 26 donne),  si qualificheranno anche i vincitori dei 50 dorso, 50 rana e 50 farfalla e verranno aggiunti alla squadra il quinto ed il sesto dei 100 e 200 stile libero, ulteriori dettagli e specifiche sono disponibili nel link che segue.

Notizie correlate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22

1ª Libertas Winter Cup

Lignano Sabbiadoro
28-12-22
Le foto di Greg: la passione di Paltrinieri - episodio 3

Le foto di Greg: la passione di Paltrini...

Nella terza puntata, insieme a Gregorio Paltrinieri, Giorgio Scala e Andrea Staccioli, commenteremo due fotografie che tentano di fermare il ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu