Swimming AWStralia. La tecnologia al servizio del nuoto australiano.

Con una banca dati in cloud, Swimming Australia ha contribuito nel miglioramento delle prestazioni degli atleti in gara, ha creato nuovi format nelle competizioni e ha collegato virtualmente i migliori allenatori con i migliori nuotatori del paese, con la possibilità oltretutto di monitorare l’andamento dei loro maggiori competitor.

Gli specialisti di Swimming Australia hanno collaborato con Amazon Web Services (AWS) per applicare il machine learning, uno strumento tecnologico che fornisce al personale di coaching approfondimenti basati sui dati raccolti in gara e non solo.

Nel 2019, gli allenatori australiani hanno riconosciuto la necessità di sfruttare e unificare i dati sulle prestazioni per aiutare i propri atleti ad allenarsi per nuotare al meglio. Fino a poco tempo fa, le statistiche rimanevano nascoste all’interno dell’organizzazione, rendendo quasi impossibile per gli allenatori tenerne traccia.

Poiché i fogli di calcolo erano il metodo principale per registrare i miglioramenti degli atleti, l’inserimento manuale dei dati si rivelava dispendioso in termini di tempo, inefficiente e soggetto all’errore umano. Vedendo l’opportunità di estrarre i dati sulle prestazioni di picco degli atleti da un cloud, i team leader di Swimming Australia con l’aiuto di AWS hanno creato una banca dati che unificava le statistiche e i parametri dei nuotatori.

Il nuoto è lo sport olimpico di maggior successo in Australia e una delle attività più popolari nel Paese, con oltre 4,5 milioni di persone che partecipano ogni anno. La partecipazione al nuoto è una componente fondamentale della cultura iconica dell’Australia; tuttavia, si basa su finanziamenti governativi e la concorrenza globale è agguerrita. Lavorando con AWS, il team ha utilizzato modelli di machine learning per ottimizzare le formazioni nelle staffette, per offrire le migliori possibilità di vincere medaglie nelle competizioni chiave.

Nuove informazioni vengono costantemente generate e aggiornate sul cloud, consentendo agli allenatori di analizzare la velocità con cui nuotano gli atleti, tenere traccia dei test fisiologici e prevedere automaticamente le risposte individuali durante un programma di allenamento pluriennale. Con l’accesso diretto alle dashboard AWS, allenatori e atleti possono facilmente monitorare i progressi in tempo reale dai loro smartphone.

Attraverso questa partnership, AWS supporterà Swimming Australia per aumentare il profilo dello sport e il suo livello di copertura mediatica, aumentare i tassi di partecipazione nazionale e contribuire a migliorare i risultati delle prestazioni della squadra nazionale australiana di nuoto.

Amazon AWS Sports – Official Site

VIDEO by AMAZON WEB SERVICE

Articoli correlati

XIII Trofeo emmedue

Campodipietra
24-02-24

10° Meeting BCN-Speedo

Gardolo di Trento
24-02-24

9° Trofeo Big Blue

Ostia (RM)
02-03-24
Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Doha.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

In occasione degli Europei di Otopeni, svoltisi dal 5 al 10 dicembre scorso, ci siamo confrontati con il Direttore Tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative