Presentato alla stampa l’Europeo di Roma 2022. Svelate medaglie e video ufficiale.

Con la conferenza stampa andata in scena questa mattina nella sala della Protomoteca in Campidoglio inizia ufficialmente il conto alla rovescia per per la 36esima edizione dei Campionati Europei di Roma che ad oggi dice meno 26 giorni, in programma nuoto, nuoto in acque libere, nuoto sincronizzato, tuffi e tuffi dalle grandi altezze dall’11 al 21 agosto.

L’ambassador Massimiliano Rosolino ha moderato la conferenza stampa alla presenza del Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli, il Sindaco di Roma Capitale, nonché padrone di casa, Roberto Gualtieri, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo sport Valentina Vezzali, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Presidente e Amministratore delegato di Sport e Salute Vito Cozzoli e i campioni del mondo Gregorio Paltrinieri, Lucrezia Ruggiero e Giorgio Minisini.

Foto di Giorgio Scala/DBM

Le medaglie (231 in palio) rappresentano il sogno di 1500 atleti per 50 nazioni e raffigurano il connubio tra sport e storia: davanti un disegno che cambia a seconda della disciplina; dietro il Colosseo, emblema della Capitale d’Italia e Stadio che fu di Gladiatori e naumachie, abbracciato da una goccia d’acqua.

Il video ufficiale. Un minuto e mezzo tra Dolce Vita e Grande Bellezza. Il vincitore di tutto Gregorio Paltrinieri e la campionessa ucraina dei 400 stile libero Karyna Snitko girano la Capitale in Vespa come Audrey Hepburn e Gregory Peck in Vacanze Romane; attraversano Piazza Navona, il ponte di Castel Sant’Angelo, la Fontana dell’Acqua Paola del Gianicolo, Piazza del Popolo per giungere a Fontana di Trevi dove lanciano due monete, esprimendo pari desideri: europei di successo e la fine dei conflitti nel mondo. Le monete infine si scioglieranno diventando nuotatori, sincronette e tuffatori.

Le parole del Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli.

“Un saluto e un ringraziamento a tutte le autorità presenti che hanno sostenuto nel migliore dei modi gli Europei fin dai primi passi. Un grazie particolare voglio rivolgerlo agli sponsor perché per realizzare manifestazioni del genere è fondamentale e vitale avere il loro supporto.” Sarà un evento molto impegnativo che segue un magnifico campionato del mondo. I risultati degli azzurri a Budapest sono stati frutto degli sforzi compiuti dalle società e un volano per la promozione dei campionati europei e per la diffusione delle discipline acquatiche. Credo che sarà una edizione entusiasmante, con una impiantistica di eccezione: il Foro Italico sarà la città del nuoto. Ci aspettiamo il tutto esaurito. Le tribune e lo stadio del nuoto sono portati a circa 8mila posti, abbiamo la possibilità nell’ultima settimana di valutare se aggiungerne ancora; vogliamo raggiungere il tetto dei 100mila biglietti in tutta la manifestazione. La manifestazione sarà coperta da Rai e Sky, che li renderanno fruibili a milioni di spettatori. Dal 24 agosto al 4 settembre toccherà ai Master che sono convinto avranno un grande impatto. Sarà insomma uno spettacolo garantito coi migliori atleti d’Europa e i campioni azzurri. È un po’ di tempo che non riusciamo più a prevedere il numero di medaglie alla vigilia degli eventi, nel senso che i nostri atleti ci sorprendono sempre. Sono sicuro che arriveranno degli ottimi risultati sia dei nostri ragazzi sia a livello internazionale”.

 

Foto di Giorgio Scala/DBM

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu