Giochi del Commonwealth. Day 4. 200 dorso: McKeown 2.05.60. 100 stile libero: Chalmers (47.51). 200 misti: McIntosh (2.08.70). 50 farfalla: McKeon (25.99)

Concluse le semifinali e finali della quarta giornata di gare dei Giochi del Commonwealth 2022 in svolgimento presso il Sandwell Aquatics Centre di Birmingham, seguono tutti i risultati della giornata.

Highlights giorno 4

Podio 100 stile libero uomini. Credit – BIRMINGHAM 2022

Kyle Chalmers vince i 100 stile libero in 47.51, ma il 24enne australiano non riesce a migliorare la grande prestazione ottenuta ieri in semifinale dove ha nuotato 47.36 siglando la seconda migliore prestazione mondiale stagionale alle spalle del giovane rumeno David Popovici, sotto i 48 secondi anche l’inglese campione olimpico sulla doppia distanza Tom Dean (47.83), sul podio per il bronzo lo scozzese Duncan Scott (48.27), già d’oro sulla doppia distanza nella seconda giornata di gare.

La primatista e campionessa olimpica Kaylee McKeown domina i 200 dorso coprendo la distanza in 2.05.60 davanti alla rivale canadese Kylie Masse (2.07.81), poco dopo scende nuovamente in acqua per disputare la finale dei 200 misti che chiude in seconda posizione alle spalle della teenager canadese Summer McIntosh (2.08.70).

Emma McKeon, dopo il titolo dei 50 stile libero e quelli delle 4×100 mista mixed e 4×100 stile libero,  vince anche lo sprint della farfalla (25.90),  per la 22enne fuoriclasse australiana si tratta del suo dodicesimo oro dei Giochi del Commonwealth ed è la sua quinta medaglia vinta in questa edizione, mai nessuno come lei nella storia di questo evento.

Gli australiani vincono l’ennesimo oro di staffetta con la 4×200 maschile e siglano il nuovo record dei Giochi (7.04.96), la migliore frazione lanciata è stata quella dello scozzese Duncan Scott (1.44.48), la migliore al via quella dell’australiano campione olimpico Elijah Winnington  (1.46.36), il team Aussie risulta ad oggi imbattuto in tutte le prove di staffetta fino ad ora disputate, d’oro con la 4×100 mista mixed, con la 4×200 stile libero donne da primato del mondo e con le 4×100 stile libero uomini e donne.

Semifinali.  Secondo crono nei 50 rana per Adam Peaty  (27.03) alle spalle dell’australiano Sam Williamson (27.01), domani l’attesa finale.  Si preannuncia una finale tiratissima quella dei 100 stile libero femminili con tre australiane che hanno nuotato abbondantemente sotto i 54 secondi, Emma Mckeon 53.12, Mollie O’Callaghan 53,33 e Shayna Jack 53.43. Per la vittoria dei 100 rana femminili domani in finale si prevede una sfida tutta sudafricana fra Lara Van Niekerk e Tatjana Schoenmaker , oggi in semifinale hanno nuotato rispettivamente 1.05.96 e 1.06.43

GIORNO 4RISULTATI

FINALI

  • 100 SL U – Kyle CHALMERS (AUS) 47.51 – – Tom Dean (ENG) 47.83
  • 200 DO D – Kaylee MCKEOWN (AUS) 2.05.60 – Kylie MASSE (CAN) 2.07.81
  • 200 MX D – Summer McINTOSH (CAN) 2.08.70 – Kaylee MCKEOWN (AUS) 2.09.52
  • 50 DO U – Andrew JEFFCOAT (NZL) 24.65
  • 50 FA D – Emma MCKEON (AUS) 25.90
  • 4X200 SL U – Australia 7.04.96 RC

SEMIFINALI

  • 50 RA U – Sam WILLIAMSON (AUS) 27.01 – Adam PEATY (ENG) 27.03
  • 100 SL D – Emma MCKEON (AUS) 53.12, Mollie O’CALLAGHAN (AUS) 53.33.
  • 100 FA U – Matthew TEMPLE (AUS) 51.52
  • 100 RA D – Lara van NIEKERK (RSA) 1.05.96

Migliori crono delle batterie

  • 200 DO D – Kaylee MCKEOWN (AUS) 2.10.95
  • 50 RA U – = Michael HOULIE (RSA) – Adam PEATY (ENG) 27.10
  • 100 SL  D – Mollie O’CALLAGHAN (AUS) 54.28
  • 100 FA U – Joshua LIENDO EDWARDS (CAN) 51.36
  • 800 SL D – Lani PALLISTER (AUS) 8.32.67

GIORNO 3RISULTATI

FINALI

  • 200 FA U – Lewis CLAREBURT (NZL) 1.55.60
  • 50 SL D – Emma MCKEON (AUS) 23.99
  • 200 RA D – Tatjana SCHOENMAKER (RSA) 2.21.92
  • 100 DO D – Kaylee MCKEOWN (AUS) 58.50 RC – Kilye MASSE (CAD) 58.73
  • 100 RA U  – James WILBY (ENG) 59.25
  • 4X200 SL D – Australia 7.39.29 WR

SEMIFINALI

  • 100 SL U – Kyle CHALMERS (AUS) 47.36 – Tom Dean (ENG) 47.83
  • 50 DO U – Pieter COETZE (RSA) 24.81
  • 50 FA D – Emma MCKEON (AUS) 26.02

Migliori crono delle batterie

  • 200 FA U – Lewis CLAREBURT (NZL) 1.56.76
  • 200 RA D – Tatjana SCHOENMAKER (RSA) 2.21.76
  • 50 DO U – Pieter COETZE (RSA) 24.95
  • 50 FA D – Margaret MACNEIL (CAD) 26.24
  • 100 SL U – Joshua LIENDO EDWARDS (CAN) 48.54

GIORNO 2RISULTATI

FINALI

  • 50 FA U – Benjamin PROUD (ENG) 22.81 RC
  • 50 RA D – Lara van NIEKERK (RSA) 29.73 RC
  • 200 SL U – Duncan SCOTT (SCO) 1.45.02 – Tom DEAN (ENG) 1.45.41
  • 400 MX U  – Lewis CLAREBURT (NZL) 4.08.70 RC
  • 100 FA D – Margaret MACNEIL 56.38 RC – Emma Mckeon (AUS) 56.38
  • 100 DO U – Pieter COETZE (RSA) 53.78
  • 4X100 SL U – Australia 3.11.12 RC

SEMIFINALI

  • 50 SL D – Shayna JACK (AUS) 24.33
  • 100 RA U – Adam PEATY (ENG) 59.02
  • 100 DO D – Kylie MASSE (CAN) 58.83

Migliori crono delle batterie

  • 200 SL U – Elijah WINNINGTON (AUS) 1.46.87
  • 50 SL D – Shayna JACK   (AUS) 24.31
  • 100 RA U – Adam PEATY (ENG) 59.92
  • 100 DO D  – Kylie MASSE (CAN) 58.93
  • 400 MX U  – Lewis CLAREBURT (NZL) 4.17.72
  • 4X100 SL D – Australia 3.22.14
  • 4X100 SL U – Australia 3.22.14

GIORNO 1 RISULTATI

FINALI

  • 400 SL U – Elijah WINNINGTON (AUS) 3.43.06
  • 400 SL D – Summer McINTOSH (CAN) 4.29.01 RC
  • 200 SL D – Ariarne TITMUS (AUS) 1.53.89 – Mollie O’CALLAGHAN (AUS) 1.54.01
  • 200 RA U – Zac STUBBLETY-COOK (AUS) 2.08.07 – James WILBY (ENG) 2.08.59
  • 4X100 MX mixed – Australia 3.21.18

SEMIFINALI

  • 50 RA D – Lara van NIEKERK 29.80 RC
  • 50 FA U – Benjamin PROUD (ENG) 23.06
  • 100 DO – Pieter COETZE (RSA) 53.67
  • 100 FA D – Emma McKEON (AUS) 57.49

Migliori crono delle batterie

  • 400 SL U – WIFFEN Daniel (NIR) 3.47.43
  • 400 SL D – Summer McINTOSH (CAN) 4.36.72
  • 200 SL D – Ariarne TITMUS (AUS) 1.55.68
  • 50 FA U – Kyle CHALMERS (AUS) 23.45
  • 50 RA D – Lara van NIEKERK 29.82 RC
  • 100 DO – Pieter COETZE (RSA) 53.61
  • 100 FA D – Emma McKEON (AUS) 57.34
  • 200 RA U – Zac STUBBLETY-COOK (AUS) 2.09.88

Sono in gara a Birmigham alcune delle migliori nazioni del nuoto mondiale; Australia,  Canada, Sudafrica e le quattro nazioni costitutive del Regno Unito (Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord) che partecipano ai Giochi con squadre separate, in vasca presso il nuovissimo Sandwell Aquatics Centre nuoteranno numerose stelle del nuoto planetario.

Gare al mattino dalle 11.30, semifinali e finali pomeridiane dalle ore 20.00 (ora italiana). Gestione e l’elaborazione dei dati è a cura dell’azienda italiana Microplus Timing.

Articoli correlati

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu