Gli azzurri presentano l’europeo Roma 2022 [foto]

L’arrivo, a sorpresa, del capitano Gregorio Paltrinieri, appena atterrato a Roma dopo un mese in altura, la passione e l’ironia di Massimiliano Rosolino nel ruolo di presentatore, l’emozione dei giovani esordienti pronti al debutto internazionale nella “piscina più bella del mondo”, gli occhi lucidi di Federica Pellegrini al taglio del nastro dei Campionati Europei delle discipline acquatiche, che tornano a Roma e in Italia dopo 39 anni, in programma dall’11 al 21 agosto prossimi al Foro Italico.

Fotogrammi dalla piscina del Foro Italico dove, giovedì, si aprirà la rassegna continentale che riporta il nuoto internazionale a Roma 13 anni dopo i Mondiali del 2009. “Siamo qui con una nazionale di altissimo livello e in cui sono presenti nove medagliati olimpici, dieci campioni del mondo e undici europei. Questi risultati arrivano grazie ai sacrifici delle società che sono aumentati in questi ultimi due anni”, ha detto il presidente della Federnuoto Paolo Barelli nel corso della presentazione della squadra azzurra, insieme ai direttori tecnici delle squadre Nazionali e l’ambassador Massimiliano Rosolino.

Grandi numeri per un’edizione già da record, con trentamila biglietti già venduti, 14 televisioni e tre radio collegate da tutta Europa, 49 nazioni e mille atleti iscritti. La carica dei 102 azzurri (104 convocati considerando Paltrinieri e Acerenza in piscina e mare), il numero più alto di sempre, è pronta stupire e, in casa, migliorare ancora i risultati dei recenti Mondiali di Budapest. “Mi sento a casa qui. È un’emozione unica: aspettavo gli Europei di Roma 2022 da tanto tempo. C’è voglia di far bene, perché ci verranno a vedere tante persone, i famigliari e tanti amici. Cercherò di ottenere il massimo sia in piscina che in acque libere. Ci sono tutti i presupposti per fare bene”, ha spiegato Gregorio Paltrinieri. “Sarà uno spettacolo, ci sarà tanta gente che verrà a vederci, ci sarà un’atmosfera diversa. Obiettivo? Provare a fare bene e meglio e quello che viene viene”, ha detto Benedetta Pilato, la 17enne campionessa del mondo e tra le donne la più giovane della delegazione azzurra. Emozionatissima anche Simona Quadarella: “Per me questa è una seconda casa, gareggio qui da sempre, e rivedere il pubblico dopo tanto tempo sarà bellissimo”.

“Questo campionato europeo rappresenta una grande occasione per la città di Roma. Sarà utile ovviamente per verificare a che punto è il percorso, che ci porterà a Parigi 2024, che la nostra squadra ha intrapreso. Presentiamo una squadra allargata e giovane per guardare già al futuro. Sono sicuro che anche le altre discipline, come successo ai Mondiali di Budapest, sapranno dare grandi soddisfazioni”, ha aggiunto il direttore tecnico della Nazionale di nuoto Cesare Butini.

L’Italia ospita per la quarta volta i Campionati Europei, con nuoto, nuoto artistico e tuffi nel Parco del Foro Italico e nuoto in acque libere nel mare di Ostia, proprio come accaduto ai Mondiali del 2009. A ricordare la rassegna iridata di 13 anni fa e le imprese in vasca, ci ha pensato Federica Pellegrini, che ancora oggi detiene il record del mondo dei 200 stile libero stabilito proprio nella mitica piscina romana, ed oggi si è ritrovata a tagliare il nastro da madrina della manifestazione continentale. “Nel giro di pochi anni sono stati battuti tutti, il mio è l’unico di quell’epoca che tiene botta. Qualcosa vorrà dire”, ha detto la campionessa veneta in merito al suo record, e guardando al presente ha aggiunto: “Sarà un europeo emozionante, questa è la Nazionale italiana più forte di sempre. Quanti ori vincerà l’Italia? Più di dieci”. Oltre alla madrina Pellegrini, Massimiliano Rosolino, Tania Cagnotto e Filippo Magnini saranno gli ambassador degli Europei.

Nel nuoto esordio europeo per le gemelle Antonietta e Noemi Cesarano che hanno ottenuto il pass ai recenti campionati assoluti di Ostia; in gara anche i fratelli Luca e Marco De Tullio, il figlio d’arte Michele Lamberti e i neo sposi Fabio Scozzoli e Martina Carraro. Nel nuoto in acque libere, cosi come in quello in piscina, svetta il campione Gregorio Paltrinieri, che guida una spedizione record di 15 atleti.

Foto Andrea Staccioli/Pasquale Mesiano/Andrea Masini DBM

QUI TUTTE LE NEWS SU ROMA 2022

SETTORE FEMMINILE

PROVA RANK  ATLETA T. ISCRIZIONE
50 SL 9 COCCONCELLI Costanza 24,90
50 SL 14 DI PIETRO Silvia 24,97
50 SL 23 TARANTINO Chiara 25,33
100 SL 11 DI PIETRO Silvia 54,67
100 SL 12 TARANTINO Chiara 54,69
100 SL 17 COCCONCELLI Costanza 55,00
100 SL 19 MORINI Sofia 55,15
200 SL 17 MIZZAU Alice 1:59.14
200 SL 18 CESARANO Antonietta 1:59.39
200 SL 19 CAPONI Linda 1:59.49
200 SL 20 CESARANO Noemi 1:59.54
400 SL 2 QUADARELLA Simona 4:04.66
400 SL 9 CESARANO Antonietta 4:09.52
400 SL 10 CARAMIGNOLI Martina Rita 4:09.84
400 SL 11 CESARANO Noemi 4:10.47
800 SL 1 QUADARELLA Simona 8:17.32
800 SL 5 CARAMIGNOLI Martina Rita 8:29.03
1500 SL 1 QUADARELLA Simona 15:47.34
1500 SL 4 CARAMIGNOLI Martina Rita 16:02.43
50 DO 5 SCALIA Silvia 27,65
50 DO 9 TOMA Federica 27,84
50 DO 12 COCCONCELLI Costanza 27,92
100 DO 2 PANZIERA Margherita 59,01
100 DO 11 TOMA Federica 1:00.10
100 DO 14 SCALIA Silvia 1:00.29
200 DO 1 PANZIERA Margherita 2:06.08
200 DO 5 TOMA Federica 2:09.76
50 RA  1 PILATO Benedetta 29,30
50 RA  3 CASTIGLIONI Arianna 29,86
50 RA  7 CARRARO Martina 30,56
50 RA  11 ANGIOLINI Lisa 30,73
100 RA 2 CASTIGLIONI Arianna 1:05.67
100 RA 3 PILATO Benedetta 1:05.70
100 RA 4 CARRARO Martina 1:05.85
100 RA 10 ANGIOLINI Lisa 1:06.82
200 RA 3 FANGIO Francesca 2:23.06
200 RA 6 CARRARO Martina 2:24.24
200 RA 9 ANGIOLINI Lisa 2:25.64
200 RA 14 CASTIGLIONI Arianna 2:26.52
50 FA  7 DI PIETRO Silvia 26,02
50 FA  13 DI LIDDO Elena 26,23
50 FA  17 COCCONCELLI Costanza 26,46
100 FA 4 DI LIDDO Elena 57,41
100 FA 6 BIANCHI Ilaria 57,70
100 FA 14 COCCONCELLI Costanza 59,04
100 FA 17 CRISPINO Antonella 59,21
200 FA 6 CUSINATO Ilaria 2:08.91
200 FA 11 CRISPINO Antonella 2:10.30
200 MX  4 FRANCESCHI Sara 2:10.26
200 MX  6 CUSINATO Ilaria 2:10.72
200 MX  12 COCCONCELLI Costanza 2:13.68
200 MX  20 FRESIA Francesca 2:16.02
400 MX  4 CUSINATO Ilaria 4:37.37
400 MX  5 FRANCESCHI Sara 4:37.90
400 MX  11 FRESIA Francesca 4:44.04

 

SETTORE MASCHILE

PROVA RANK ATLETA T. ISCRIZIONE
50 SL 7 ZAZZERI Lorenzo 21,70
50 SL 10 DEPLANO Leonardo 21,82
50 SL 12 DOTTO Luca 21,86
50 SL 12 MIRESSI Alessandro 21,86
100 SL 2 MIRESSI Alessandro 47,45
100 SL 5 CECCON Thomas 47,71
100 SL 7 ZAZZERI Lorenzo 47,96
100 SL 13 FRIGO Manuel 48,50
200 SL 10 DE TULLIO Marco 1:46.29
200 SL 15 DI COLA Stefano 1:46.67
200 SL 18 MEGLI Filippo 1:47.09
200 SL 21 GALOSSI Lorenzo 1:47.42
400 SL 4 DE TULLIO Marco 3:44.14
400 SL 5 DETTI Gabriele 3:44.35
400 SL 8 GALOSSI Lorenzo 3:45.93
400 SL 9 CIAMPI Matteo 3:46.25
800 SL 3 PALTRINIERI Gregorio 7:41.19
800 SL 5 DETTI Gabriele 7:46.08
800 SL 6 GALOSSI Lorenzo 7:46.28
800 SL 12 DE TULLIO Luca 7:49.19
1500 1 PALTRINIERI Gregorio 14:32.80
1500 7 ACERENZA Domenico 14:53.84
1500 9 DE TULLIO Luca 15:00.36
50 DO 2 CECCON Thomas 24,46
50 DO 5 LAMBERTI Michele 24,75
50 DO 10 STEFANI’ Simone 25,00
50 DO 14 MORA Lorenzo 25,17
100 DO 1 CECCON Thomas 51,60
100 DO 15 LAMBERTI Michele 54,14
100 DO 19 RESTIVO Matteo 54,39
100 DO 21 MORA Lorenzo 54,44
200 DO  9 RESTIVO Matteo 1:56.59
200 DO  15 MORA Lorenzo 1:57.35
50 RA 1 MARTINENGHI Nicolo’ 26,48
50 RA 3 CERASUOLO Simone 26,85
50 RA 5 SCOZZOLI Fabio 26,97
50 RA 9 POGGIO Federico 27,23
100 RA 2 MARTINENGHI Nicolo’ 58,26
100 RA 6 POGGIO Federico 59,33
100 RA 11 CASTELLO Andrea 1:00.06
100 RA 12 CERASUOLO Simone 1:00.08
200 RA 9 PIZZINI Luca 2:10.12
200 RA 12 CASTELLO Andrea 2:10.96
50 FA  2 CECCON Thomas 22,79
50 FA  14 CODIA Piero 23,35
50 FA  15 GARGANI Lorenzo 23,38
50 FA  27 RIVOLTA Matteo 23,59
100 FA 6 BURDISSO Federico 51,39
100 FA 9 CODIA Piero 51,65
100 FA 10 RIVOLTA Matteo 51,66
100 FA 22 GARGANI Lorenzo 52,63
200 FA  3 BURDISSO Federico 1:54.28
200 FA  5 RAZZETTI Alberto 1:54.87
200 FA  7 CARINI Giacomo 1:55.33
200 FA  13 FARACI Claudio Antonino 1:57.09
200 MX  4 RAZZETTI Alberto 1:57.25
200 MX  10 MATTEAZZI Pier Andrea 2:00.24
400 MX  2 RAZZETTI Alberto 4:09.91
400 MX  4 MATTEAZZI Pier Andrea 4:12.79

 

I MIGLIORI TEMPI DI ISCRIZIONE

50 SL 1 SJOESTROEM Sarah SWE 23,98
100 SL 1 HOPKIN Anna GBR 52,75
200 SL 1 ANDERSON Freya GBR 1:56.05
400 SL 1 GOSE Isabel Marie GER 4:03.21
800 SL 1 QUADARELLA Simona ITA 8:17.32
1500 SL 1 QUADARELLA Simona ITA 15:47.34
50 DO 1 TOUSSAINT Kira NED 27,22
100 DO 1 TOUSSAINT Kira NED 58,73
200 DO 1 PANZIERA Margherita ITA 2:06.08
50 RA  1 PILATO Benedetta ITA 29,30
100 RA  1 HANSSON Sophie SWE 1:05.66
200 RA  1 MAMIE Lisa SUI 2:22.05
50 FA  1 SJOESTROEM Sarah SWE 24,95
100 FA 1 WATTEL Marie FRA 56,14
200 FA 1 STEPHENS Laura Kathleen GBR 2:07.04
200 MX  1 HOSSZU Katinka HUN 2:09.70
400 MX  1 HOSSZU Katinka HUN 4:34.76
50 SL 1 PROUD Benjamin GBR 21,32
100 SL 1 POPOVICI David ROU 47,13
200 SL 1 POPOVICI David ROU 1:43.21
400 SL 1 MAERTENS Lukas GER 3:41.60
800 SL 1 WELLBROCK Florian GER 7:39.63
1500 SL 1 PALTRINIERI Gregorio ITA 14:32.80
50 DO 1 CHRISTOU Apostolos GRE 24,39
100 DO 1 CECCON Thomas ITA 51,60
200 DO  1 GREENBANK Luke GBR 1:54.43
50 RA 1 MARTINENGHI Nicolo’ ITA 26,48
100 RA 1 KAMMINGA Arno NED 57,80
200 RA 1 KAMMINGA Arno NED 2:07.01
50 FA  1 PROUD Benjamin GBR 22,76
100 FA 1 MILAK Kristof HUN 49,68
200 FA  1 MILAK Kristof HUN 1:50.34
200 MX  1 DESPLANCHES Jeremy SUI 1:56.17
400 MX  1 VERRASZTO David HUN 4:09.57

Articoli correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il DT Cesare Butini sulla prossima stagione agonistica. "Anche dai giovani un segnale positivo".

Il DT Cesare Butini sulla prossima stagi...

A circa un mese dall'Europeo di Roma abbiamo raggiunto il direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini per raccogliere qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu