Cesare Butini: “Un plauso ai tecnici e soprattutto agli atleti per aver mantenuto il focus attentivo.”

Cesare Butini, Direttore Tecnico della Nazionale Assoluta, analizza un campionato Europeo, ma soprattutto una stagione che si è conclusa in maniera incredibile. Non solo per i risultati ottenuti, ma soprattutto per una proiezione verso Parigi 2024.

È facile fare un commento di conclusione con un Europeo così, ma soprattutto dopo una stagione che ha visto la nostra Nazione protagonista su tutti i fronti. È stata una stagione complicata a partire da agosto dell’anno scorso: l’Olimpiade, un Mondiale e un Europeo di vasca corta, e un Mondiale e un Europeo di vasca lunga. Devo fare un plauso ai nostri tecnici che hanno mantenuto una buona programmazione e preparazione. Ma soprattutto agli atleti che sono riusciti a mantenere un focus attentino molto importante.

Le medaglie piacciono sicuramente, ma devo dire che, indipendentemente da quelle, sono state fatte delle ottime prestazioni a livello cronometrico. Prestazioni che avrebbero avuto risalto anche in un altro contesto.

Abbiamo vinto anche un’altra sfida: quella di gestire una nazionale di 58 atleti e 23 membri dello staff. Non era così impossibile come si poteva pensare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da nuoto.com (@nuotopuntocom)

 

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Doha.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

In occasione degli Europei di Otopeni, svoltisi dal 5 al 10 dicembre scorso, ci siamo confrontati con il Direttore Tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative