Gregorio Paltrinieri: “È stata un gara impegnativa, c’era un livello altissimo.”

Abbiamo incontrato Gregorio Paltrinieri dopo la gara dei 1500 stile. Il campione ha dimostrato come sempre grande maturità e obiettività nell’analizzare la sua prestazione. Sicuramente un pò rammaricato per il secondo posto, ma già proiettato in avanti per capire dove migliorare.

È stata un gara impegnativa, c’era un livello altissimo. Ho dato il massimo, ma non è stato sufficiente per stare davanti. Mi è dispiaciuto non aver accontentato questo splendido pubblico.

So di aver fatto qualche errore, la gara che ho fatto non era la gara che avevo programmato. Ne ho parlato anche con il mio allenatore. Sono consapevole di essere arrivato abbastanza stanco, la stagione non è stata delle più semplici e confermarsi ogni volta non è così scontato e semplice.

Però sono anche contento di quello che ho fatto: ho comunque chiuso con un buon tempo e questo significa che il lavoro fatto in allenamento è buono. La strada è comunque ancora lunga.

Sto cercando di capire e di provare molte strategie in gara, perché non ne esiste solo una. Quello che è successo oggi mi ha acceso una luce su una cosa che devo migliorare: devo imparare a rispondere ai colpi degli avversari quando mi trovo in mezzo e con un atleta che sta sfruttando la mia scia nuotando vicino alla corsia e poi mi supera. Oggi mi sono reso conto di non aver avuto la forza di stare davanti in una situazione così.

 

La gestione di gara

PODIO

  • 1) Mykhaylo Romanchuk (UKR) 14.36.10
  • 2) Gregorio Paltrinieri (ITA) 14.39.79
  • 3) Damien Joly (FRA) 14.50.86
    • 4) Domenico Acerenza (ITA) 14.56.15
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il DT Cesare Butini sulla prossima stagione agonistica. "Anche dai giovani un segnale positivo".

Il DT Cesare Butini sulla prossima stagi...

A circa un mese dall'Europeo di Roma abbiamo raggiunto il direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini per raccogliere qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu