Stefano Franceschi: “Un buon campionato, ma non sono completamente soddisfatto”

Abbiamo chiesto al tecnico Stefano Franceschi un bilancio personale sull’appena concluso Campionato Europeo di Roma.

È stata una esperienza più unica che rara, veramente bella, ambiente spettacolare, un pò me lo aspettavo perché ho vissuto Roma 2009 come allenatore del fondo ma quando avevo un minuto di tempo scappavo al Foro a vedere le gare del nuoto in piscina, immaginavo che il pubblico rispondesse in questa maniera, uno spettacolo davvero staordinario, la spedizione è andata molto bene, l’inno cantato in casa, un’esperienza davvero unica.

Per quanto riguarda Alberto non sono soddisfatto al 100% perché mi aspettavo qualcosa meno in tutte le gare. I 400 misti li ha vinti, è stata una bella gara, ma la gestione dell’ultimo cento e soprattutto gli ultimi 25 metri sono mancati, il ragazzo è molto forte, veloce ma gli manca ancora un pò di resistenza per chiudere bene le gare come voglio io. Nei 200 delfino è stato bravo, 170 metri favolosi, ma anche li la gestione deve essere più attenta, doveva gestire meglio le energie, perché le aveva, è passato forte, 53.65 e 1.23.15 che con una chiusura a 30.50 nuoti sotto l’1.54, che era quello che mi aspettavo e nei 200 misti sinceramente sono rimasto un pò cosi perché ha fatto tre frazioni bene, ma la rana che è la frazione che gli è venuta meglio nei 400 misti nei 200 gli è mancata. Un oro, un argento ed un bronzo è un buon campionato, ma non sono completamente soddisfatto.

Sara per come si allenata pensavo valesse un tempo migliore, si è fatta prendere dall’ansia per la vittoria e per la prima gara, si e poi riscatta un pò nei 200 misti, ma niente di particolare, due risultati normali, 4.40 lo ha nuotato tutto l’anno anche in condizionali non ottimali di forma, mi è rimasto dell’amaro in bocca.

Per quanto riguarda Matteo è stata una annata particolare, un pò altalenante, ha fatto un grande risultato ad Ostia nei 400 stile libero e per fortuna si è qualificato,  a Roma è riuscito a prendere il bronzo nella 4×200 mista perché nella 4×200 maschile è rimasto fuori per sei centesimi,

Un buon campionato in casa, atmosfera spettacolare, tutti e tre sono riusciti a prendere la medaglia e questo ci fa ben sperare per la ripartenza a settembre.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il DT Cesare Butini sulla prossima stagione agonistica. "Anche dai giovani un segnale positivo".

Il DT Cesare Butini sulla prossima stagi...

A circa un mese dall'Europeo di Roma abbiamo raggiunto il direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini per raccogliere qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu