Lo squadrone australiano per il mondiale casalingo di Melbourne

Con largo anticipo Swimming Australia ha diramato le convocazioni per i 16° Campionati Mondiali di Nuoto in vasca corta in programma  dal 13 al 18 dicembre davanti al pubblico di casa presso il Melbourne Sports and Aquatic Center nello stato di Victoria, la città australiana accoglierà più di 1.000 atleti provenienti da oltre 180 paesi per sei giorni competizione.

La squadra è composta da 36 atleti, fra loro i miglior atleti Aussie con nove atleti che faranno il loro debutto in una competizione mondiale.

Il capo allenatore degli Australian Dolphins Rohan Taylor

“Questo gruppo è un ottimo mix di atleti esperti a livello internazionale e volti nuovi  che hanno l’onore di fare il loro debutto qui in Australia. La nostra è una delle squadre più competitive del nuoto internazionale.”

IL TEAM AUSTRALIANO

  • Minna Atherton
  • Grayson Bell
  • Brittany Castelluzzo
  • Kyle Chalmers
  • Shaun Champion
  • Isaac Cooper
  • Lizzy Dekkers
  • Alexander Grant
  • Kayla Hardy
  • Meg Harris
  • Ty Hartwell
  • Chelsea Hodges
  • Mack Horton
  • Se-Bom Lee
  • Clyde Lewis
  • Emma McKeon
  • Kaylee McKeown
  • Emilie Muir
  • Leah Neale
  • Tommy Neill
  • Mollie O’Callaghan
  • Lani Pallister
  • Alex Perkins
  • Jamie Perkins
  • David Schlicht
  • Brendon Smith
  • Mikayla Smithi
  • Flynn Southam
  • Jenna Strauch
  • Stuart Swinburn
  • Laura Taylor
  • Matt Temple
  • Sam Williamson
  • Madi Wilson
  • Brad Woodward
  • Josh Yong

Le nostre selezioni si svolgeranno al Trofeo Nico Sapio (Genova, 4-5 novembre 2022) e al Campionato Italiano in vasca corta 2022 (Riccione 11-12 novembre 2022), sono considerati  pre-qualificati gli atleti vincitori di medaglie individuali ai Campionati Mondiali di Budapest di giugno 2022 ed i vincitori individuali dei Campioni Europei di Roma,

Articoli correlati

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative