arena firma con il giovane talento Matt Sates

arena è lieta di annunciare un nuovo accordo di sponsorizzazione con il giovane talento sudafricano Matt Sates. Il 19enne ha battuto tre diversi record mondiali juniores nell’arco di sei giorni nell’ottobre del 2021 e ha vinto il titolo maschile della Coppa del Mondo di nuoto FINA 2021. Nuotatore estremamente versatile, gareggia ai massimi livelli nello stile libero, nella farfalla e nel medley individuale e ha fatto il suo debutto olimpico in Giappone lo scorso anno.

Originario delle Midlands del KwaZulu-Natal, in Sudafrica, Matt ha iniziato a nuotare in tenera età, seguendo il fratello maggiore in questo sport, e con il passare delle età ha iniziato a suscitare interesse. Dopo aver appena compiuto 16 anni, nel 2019 ha vinto i 200m rana, i 200m IM e i 400m IM ai campionati nazionali sudafricani di vasca corta e ha ottenuto numerosi altri piazzamenti individuali tra i primi cinque.

Matt ha fatto il suo debutto olimpico ai rinviati Giochi estivi del Giappone 2021, nuotando i 200m IM e i 100m farfalla e arrivando in semifinale nel primo. Pochi mesi dopo, nella Coppa del Mondo di nuoto FINA in 4 gare, ha vinto più medaglie di qualsiasi altro nuotatore, conquistando 13 ori, quattro argenti e un bronzo, per un totale di 18 medaglie. Nel corso dell’evento, ha stabilito il suo primo record mondiale juniores in vasca corta a Berlino, con il tempo di 1:51.45 nei 200m IM, diventando l’ottavo nuotatore più veloce della storia in questa specialità. Il giorno successivo ha battuto il suo secondo record mondiale juniores nei 200m stile libero con il tempo di 1:40.65 e quattro giorni dopo, a Budapest, ha conquistato il record mondiale juniores dei 400m stile libero con il tempo di 3:37.92.

Nel gennaio del 2022 Matt si è trasferito all’Università della Georgia per allenarsi sotto la guida del connazionale Neil Versveld, e a marzo ha vinto il titolo NCAA delle 500 yard a stile libero – battendo il record dell’evento con un tempo di 4:06.61 – prima di tornare in Sudafrica ad aprile. Si è qualificato per i Campionati Mondiali e i Giochi del Commonwealth del 2022, ottenendo buoni risultati in entrambi. A Budapest ha raggiunto la finale dei 200m IM e la semifinale dei 200m stile libero, mentre a Birmingham ha ottenuto tre finali: 200m e 400m stile libero e 400m IM, in cui si è piazzato quarto.

“Sono entusiasta di entrare a far parte della famiglia arena”, ha dichiarato Matt. “Amo il marchio da quando ho iniziato a nuotare e sento sempre di nuotare al meglio con gli indumenti arena! Grazie ad arena per l’opportunità di rappresentare il brand mentre inseguo i miei sogni di nuoto”.

 

Photo © Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il DT Cesare Butini sulla prossima stagione agonistica. "Anche dai giovani un segnale positivo".

Il DT Cesare Butini sulla prossima stagi...

A circa un mese dall'Europeo di Roma abbiamo raggiunto il direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini per raccogliere qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu