40° Trofeo internazionale “Enrico Meroni”. Sintesi, risultati e foto.

Il nuoto italiano torna in vasca con il primo evento indoor della stagione, il 40° Trofeo internazionale “Enrico Meroni” più longevo meeting regionale ed il più prestigioso a livello provinciale organizzato da Amici Nuoto Riva con la collaborazione di Leno 2001 al centro natatorio di Rovereto è stato impreziosito da 7 nuovi record.

Nella due giorni di gare si sono confrontati oltre 900 atleti in rappresentanza di 37 società, per un totale di oltre 2900 presenze gara e 170 staffette.

Tra le tra le squadre ha primeggiato Aqua13 al suo primo successo nell’albo d’oro della manifestazione con 370 punti e terza classificata nel 2021, seguita da Gp Nuoto Mira (281) e Aquatic Center Montichiari (257,5).  La classifica di società che è stata in bilico fino all’ultima gara in programma con la staffetta 4×50 stile libero, che ha relegato in quarta posizione finale Rari Nantes Ala (254,5 punti).

TOP TEN

A livello individuale i protagonisti sono stati i Veronica Quaggio (GP Nuoto Mira) e Nicolò Franceschi (Nuoto Club Milano), entrambi anche quest’anno si sono confermati vincitori della finale sui 50 stile libero che ha assegnato la 39a Coppa Sprinters “Amici Nuoto Riva” con 25.53 e 22.45. Per Quaggio da segnalare anche il doppio record della manifestazione sia in finale che in eliminatoria con 25.71.

Gli altri i record della manifestazione sono stati: nei 100 stile libero caduto grazie all’azzurra Alice Mizzau (Fiamme Gialle) con 56.01 crono di Laura Letrari che resisteva dal 2010, Filippo Rinaldi (Genova Nuoto) nei 1500 stile libero migliora il primato che già deteneva dall’anno scorso con 15.34.55, nei 200 dorso Valentina Giannini e Daniele Rosa (Aquatic Center) siglano 2.13.67 e 1.58.92, infine strepitosa la staffetta 4×50 mista maschile del Nuoto Club Milano (Ogliari – Franceschi – Catalano – Merlini) che con 1.41.80 abbassa di 4 centesimi il precedente della Uisp Bologna.

Il presidente provinciale della Federnuoto Cristian Sala ha consegnato i premi del Grand Prix, che riconosce la polivalenza degli atleti nelle loro tre migliori gare, ai vincitori Elisa Fiorini (2121 punti Fina) e Nicolò Franceschi (2239), al secondo posto Veronica Quaggio (2118) e Sebastiano Merlini (2144), al terzo posto Sofia Dandrea (2108) e Benjamin Pfeiffer (2130). La miglior prestazione alla memoria del comm. Ignazio De Zuani nei 50 rana, conosciuto nel mondo del nuoto trentino e compagno di nuotate di Enrico Meroni nel canale della Rocca di Riva, è andata a Quaggio con 32.83 e Giacomo Casadei (Gens Aquatica S. Marino) con 29.33 a cui è andata anche la vittoria nei 100 rana. Veronica Quaggio ha chiuso la tripletta personale con l’oro nei 100 misti, ma a livello femminile la più medagliata è stata Elisa Fiorini (Rari Nantes Ala) nei 100/200 rana e 200/400 misti, doppiette personali per Sofia Dandrea (Rari Nantes Ala) nei 400/800 stile libero e Lucrezia Zanotti (Aquatic Center) nei 100/200 farfalla. Al maschile tris per Nicolò Franceschi che ai 50 stile libero aggiunge le vittorie nella doppia distanza e nei 200 misti, doppiette per Manuel Garcia (Acqua13) nei 50/100 farfalla e Benjamin Pfeiffer (Swimming Team Savosa) nei 50/100 dorso.

Per la prima volta si è disputata la finale nei 50 stile libero riservata alla categoria ragazzi, che ha visto primeggiare Zoe Pinto (Nuoto Club Milano) con 28.06 e Giacomo Bonotto (Rari Nantes Venezia) con 24.67. La miglior prestazione esordienti “Laura Ferroni” se la sono aggiudicata i vincitori dei 100 stile libero esordienti A Ludovica Giacomini (Nuotatori Trentini) con 1.07.92 e Tiziano Preani (Canottieri Garda Salò) con 1.04.75. Tra gli esordienti B doppietta per Mattia Magnani (Nuotatori Trentini) nei 50 dorso e stile libero, mentre Andrea Bommartini (Amici Nuoto Riva) ha preso l’oro nei 50 rana. Per Amici Nuoto Riva a podio Andrea Bommartini: oro nei 50 rana, argento nei 50 farfalla, bronzo nei 50 stile libero e 50 dorso esordienti B.

Importante messaggio di inclusione è stato l’inserimento di 5 serie dedicate ai 13 atleti promozionali e agonisti Fisdir, che hanno visto la partecipazione di Buonconsiglio Nuoto, Arca di Noè e Amici Nuoto Riva.

L’appuntamento per la 40esima edizione è per il 21 e 22 ottobre 2023.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22

1ª Libertas Winter Cup

Lignano Sabbiadoro
28-12-22
Le foto di Greg: la passione di Paltrinieri - episodio 2

Le foto di Greg: la passione di Paltrini...

https://www.youtube.com/watch?v=QjR3SHWx0c0&list=PLY33wOxcv_HIgftpaD2VC2s8kL_R570L_&index=2 Nella seconda puntata della serie “Le foto di Greg” ci troveremo a parlare del fotografo americano Todd Hido. Concluderemo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu