Melbourne 2022 – Day 5: il commento di Lorenzo Zazzeri.

Altra giornata di risultati importanti a Melbourne! Nella quinta giornata dei Campionati Mondiali di Vasca Corta l’Italia si è nuovamente resa protagonista.

Ecco il commento di Lorenzo Zazzeri per i lettori di nuoto•com.

Oggi è stata una giornata bellissima! Si è aperta con la 4×50 mista e non avevo dubbi che i ragazzi potessero fare un gran lavoro. Ma non immaginavo un livello del genere! Prestazione magistrale di Lorenzo Mora, Nicolo Martinenghi, Matteo Rivolta e Leonardo Deplano con oro e record del mondo. Che dire?! Quattro grandi frazioni, però un plauso particolare a Matteo Rivolta, autore di un 21″60 veramente devastante. Matteo sembra essersi davvero ripreso e lo dico con immenso piacere. Come dicevo pochi giorni fa, dopo una partenza non brillantissima lui è incredibilmente abile a rientrare in sé, a non arrendersi e a ritrovare una bella forma. La sua frazione ne è stata la dimostrazione. Ragazzi semplicemente fantastici!

Lorenzo Mora, Matteo Rivolta, Nicolo Martinenghi, Leonardo Deplano of Italy celebrate after winning the gold medal in the 4x50m Medley Relay Men Final with a new world record during the FINA Swimming Short Course World Championships at the Melbourne Sports and Aquatic Centre in Melbourne, Australia, December 17th, 2022. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

 

Gregorio Paltrinieri ormai ci ha viziati, ci ha abituati alla vittoria. Personalmente mi aspettavo questo oro negli 800 stile. Dopo la prova fatta nei 1500 ha dimostrato di essere in forma e, nonostante gli avversari di livello, c’erano tutti i presupposti per un grande risultato. Lo vediamo vincere con il record europeo. C’è poco da commentare su Gregorio, solo tanti, tanti complimenti! È un campione!

Gregorio Paltrinieri of Italy prepares to compete in the 800m Freestyle Men Final during the FINA Swimming Short Course World Championships at the Melbourne Sports and Aquatic Centre in Melbourne, Australia, December 17th, 2022. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

 

Grande soddisfazione anche per Sara Franceschi nei 400 misti: la sua prima medaglia a livello mondiale in questa gara. Una gara gestita davvero bene, con una frazione a rana che ha fatto la differenza, secondo me. Ha pagato un pochino nello stile libero perché ha rischiato di essere recuperata. Il margine che aveva costruito precedentemente era importante. Durante l’intervista si leggeva negli occhi la sua emozione. Sono davvero felice per lei e mi auguro che sia un trampolino di lancio per le prossime manifestazioni. 

Complimenti anche a Ilaria Cusinato, che non sta attraversando un momento facile e comunque ha la grinta per buttarsi in acqua e provarci. Spero che riesca a tornare presto quella che tutti noi conosciamo. 

Sara Franceschi of Italy competes in the 400m Individual Medley Women Final during the FINA Swimming Short Course World Championships at the Melbourne Sports and Aquatic Centre in Melbourne, Australia, December 17th, 2022. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

 

Nelle batterie dei 100 farfalla Matteo Rivolta si è ancora distinto firmando il secondo miglior crono delle semifinali. Questo ci fa Bren sperare per la gara di domani. Non sai facile difendere il titolo perché abbiamo un Chad Le Clos ritrovato, in splendida forma, ed è un osso duro per tutti perché è un fuoriclasse. Però Matteo è tornato in sé e vorrà dire la sua. Staremo a vedere che succede. 

Matteo Rivolta of Italy reacts after compete in the 50m Butterfly Men Heats during the FINA Swimming Short Course World Championships at the Melbourne Sports and Aquatic Centre in Melbourne, Australia, December 13th, 2022. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

 

Nei 400 misti maschili Alberto Razzetti si conferma quarto al mondo. Anche questa è stata una gara molto difficile, avversari di grande spessore. Serviva una prova che andava oltre il record italiano, perciò non era così facile. Si è difeso benissimo, ha ottenuto un quarto posto che comunque gli può dare fiducia percepito comunque ha nuotato un tempo di tutto rispetto. Da qui si comincerà a lavorare per costruire tempi ancora più competitivi. 

Alberto Razzetti of Italy competes in the 400m Individual Medley Men Final during the FINA Swimming Short Course World Championships at the Melbourne Sports and Aquatic Centre in Melbourne, Australia, December 17th, 2022. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

 

Le semifinale dei 50 rana donne è stata devastante, con una fantastica Ruta Meiulutyté che ha stampato il nuovo record del mondo. È stata irraggiungibile per tutte! La gara in finale la farà sicuramente lei, poi ci sarà spazio per il secondo e terzo gradino del podio, in cui Benedetta Pilato può giocarsi delle carte importanti, pur non essendo al top della forma. Secondo me Benny domani dovrà puntare a divertirsi e prendere qualunque risultato arrivi. 

Ruta Meilutyte of Lithuania competes in the 50m Breaststroke Women Semifinal during the FINA Swimming Short Course World Championships at the Melbourne Sports and Aquatic Centre in Melbourne, Australia, December 17th, 2022. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

 

Altra semifinale importante quella dei 50 rana uomini, con Nicolo Martinenghi che va a siglare il primo tempo e Simone Cerasuolo nella top tre. Domani questa gara la vivremo da protagonisti: tutti e due i nostri atleti sono stati velocissimi. Simone è stato clamoroso, ha fatto il suo personale, se non ricordo male. La rana italiana gode di un ottimo momento di salute. Domani sarà una gara tutta d’un fiato ma i nostri due ragazzi hanno davvero delle grandi possibilità! Sarà un osso duro Nicolo Fink! Bisognerà concentrarsi molto sulla prima parte di gara, trattandosi di un 50. E attenzione a Adam Peaty, che nonostante parte in una corsia laterale, in una finale tira sempre fuori il massimo. Sappiamo che la vasca corta non è la sua preferita ma non si può mai dire. 

Simone Cerasuolo of Italy competes in the 100m Breaststroke Men Heats during the FINA Swimming Short Course World Championships at the Melbourne Sports and Aquatic Centre in Melbourne, Australia, December 14th, 2022. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

 

La finale dei 50 stile libero uomini, una delle mie gare, l’ho guardata con grande piacere. L’inesperienza di Crooks si è fatta vedere: seppur dominante nelle batterie e nelle semifinali, nelle finali paga sempre un pò. un 50 stile comunque di grande livello, terzo, quarto e quinto posto tutto racchiuso in un decimo. Sono felice per Proud, perché ha fatto davvero una bella gara e si merita questa grande soddisfazione. Sono curioso di vedere Crooks alle prese con la lunga. 

Benjamin Proud of Great Britain shows the silver medal after compete in the 50m Freestyle Men Final during the FINA Swimming Short Course World Championships at the Melbourne Sports and Aquatic Centre in Melbourne, Australia, December 17th, 2022. Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Corso Aiuto Allenatore Unico

Centro Federale Ostia
02-02-23

Corso Direttore Sportivo

CF di Ostia
10-02-23
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole

FINP in collegiale a Lignano Sabbiadoro....

A margine del collegiale della squadra nazionale incontriamo il presidente FINP Roberto Valori e il direttore tecnico Riccardo Vernole per una piacevole chiacchierata ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu