World Aquatics. Riviste le procedure di qualificazione olimpica delle staffette.

World Aquatics, con l’approvazione CIO, ha rivisto il regolamento della procedura di qualificazione delle staffette ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 che nella precedente proposta prevedeva la qualificazione d’ufficio delle prime 3 formazioni dei  Campionati del Mondo di Fukuoka del prossimo anno, anche in caso di pari-merito, costringendo le altre 13 nazioni qualificabili a passare obbligatoriamente dal Campionato del mondo di Doha in Qatar in programma nel febbraio del 2024 a soli 159 giorni dai Giochi Olimpici.

La modifica apportata al regolamento dalla federnuoto internazionale adesso prevede che si qualifichino per i Giochi di Parigi le staffette che saliranno sul podio al mondiale di Fukuoka più le 13 staffette con i migliori tempi ottenuti nel corso delle batterie e delle finali di entrambi i mondiali, appunto in Giappone nel 2023 e in Qatar nel febbraio 2024, salvo si verifichino eventuali situazioni di pari merito come accaduto al recente mondiale di Melbourne in vasca corta,  in tal caso si escluderebbero d’ufficio alcuni dei 13 posti disponibili.

Resta dunque un azzardo ritenere qualificata una formazione che a Fukuoka nuota uno di quei 13 migliori tempi di qualificazione rinunciando alla partecipazione della medesima staffetta a Doha, soprattutto per le nazioni che il prossimo anno in  Giappone ottengono tempi dall’ottava posizione in poi, in quanto potrebbero vedersi escluse dalla qualificazione olimpica da altre formazioni che a Doha ottengono riscontri cronometrici migliori, questo potrebbe riguardarci direttamente soprattutto con il nostro settore femminile.

Per il resto World Aquatics ricorda che le discipline acquatiche a Parigi 2024 si giocheranno il maggior numero di opportunità di medaglia di tutti i Giochi Olimpici, come già accaduto ai Giochi di Tokyo 2020, le prove del nuoto andranno in scena presso La Défense Arena di Parigi dove verrà realizzata una piscina temporanea per consentire la partecipazione di un pubblico di 17.000 spettatori, mentre il nuoto in acque libere si svolgerà nella Senna nel cuore della capitale francese.

Il periodo di qualificazione olimpica inizierà l’1 marzo 2023 e terminerà il 23 giugno 2024.

I numeri del nuoto a Parigi 2024

Nuoto

  • 14 prove individuali per genere
  • 3 staffette per genere
  • 1 staffetta mixed
  • 426 uomini
  • 426 donne
  • 852 nuotatori

Acque libere

  • 1 prova individuale per genere
  • 22 uomini
  • 22 donne
  • 44 nuotatori

Articoli correlati

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Corso Aiuto Allenatore Unico

Centro Federale Ostia
02-02-23

Corso Direttore Sportivo

CF di Ostia
10-02-23
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole

FINP in collegiale a Lignano Sabbiadoro....

A margine del collegiale della squadra nazionale incontriamo il presidente FINP Roberto Valori e il direttore tecnico Riccardo Vernole per una piacevole chiacchierata ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu