Gli statuti delle società e associazioni sportive dilettantistiche: quali modifiche adottare con la riforma dello Sport

27-02-23

• 

27-02-23

SEDE

CPO Giulio Onesti

REGIONE

Lazio

ORGANIZZAZIONE

Altro

SITO WEB

CITTÁ

Roma

NOTE

In allegato la presentazione.

Segue la presentazione della Scuola dello Sport

Scopo del seminario è quello di fornire ai partecipanti un quadro complessivo della disciplina applicabile agli statuti delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche alla luce dei contenuti del titolo secondo, capo primo del D.Lgs. N. 36/21 e in particolare gli art. 6 – 12 di detto decreto. I partecipanti potranno pertanto valutare la necessità di adottare modifiche allo statuto delle società sportive e quali siano queste modifiche.

Il tutto con specifico riferimento alla possibilità introdotta per le società sportive di distribuire, con i limiti previsti dal decreto, fino all’ottanta per cento dei propri utili.

OBIETTIVO
Fornire ai partecipanti la possibilità di adeguare autonomamente i propri statuti alla nuova normativa e valutare le opportunità introdotte dalla nuova prescrizione in merito alla possibile ripartizione degli utili

CONTENUTI
Il seminario affronterà i seguenti temi:
– I nuovi enti sportivi dilettantistici: gli enti del terzo settore
– I contenuti obbligatori degli statuti
– I fac-simile di statuto
– L’attività sportiva come attività principale – conseguenze fiscali
– La novità della gestione di attività sportive – conseguenze fiscali
– Il divieto di distribuzione indiretta di utili
– La parziale lucratività delle società sportive e sue conseguenze sotto il profilo fiscale
– Le attività secondarie e strumentali
– Il riconoscimento ai fini sportivi e e il Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche
– L’incompatibilità degli amministratori
– Le disposizioni tributarie

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative