LEN Open Water Cup. Tutto pronto per la prima tappa di Eilat.

Tutto pronto ad Eilat in Israele per l’apertura della stagione 2023 della LEN Open Water Cup in programma il prossimo sabato 18 marzo con al via l’Italfondo quasi al completo; Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Domenico Acerenza e Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC Napoli), Dario Verani (Esercito/Livorno Acquatics), Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi), Ginevra Taddeucci (Fiamme Oro/CC Napoli), Arianna Bridi (Esercito/Trento Nuoto) e Barbara Pozzobon (Fiamme Oro/Hydros).

Saranno in gara per questa tappa alcuni dei migliori specialisti mondiali; Kristof Rasovsky, David Betlehem, Fabian Bettina (Ungheria), Marc-Antoine Olivier (Francia), Aurélie Muller (Francia) e Leonie Beck (Germania), Matan Roditi (Israele), al via per la 10 km anche 13 nuotatori australiani.

La gara prevede il completamento di sei giri del percorso di 1666 metri. In palio un montepremi totale di 10.000 euro cosi ditribuito; 1° – 2500 €, 2° – 1500 €, 3° – 1000 €, per ciascun settore.

Domenico Acerenza e Gregorio Paltrinieri • Andrea Mașini (DBM)

Gregorio Paltrinieri

“La LEN Open Water Cup è davvero importante per l’esperienza in sé e perché più gareggi più impari a conoscerti. È un’altra occasione per competere e viaggiare in posti bellissimi, quindi non vedo l’ora”.

Tra gli azzurri in gara c’è anche Arianna Bridi, atleta dell’Esercito/Trento Nuoto, che finalmente potrà ritornare a competere e indossare la maglia azzurra in una competizione internazionale.

La seconda tappa della LEN Open Water Cup è in programma in Italia a Piombino il 13 maggio.

La classifica LEN Open Water Cup  2022

UOMINI

1 PALTRINIERI Gregorio ITA
2 ACERENZA Domenico ITA
3 GUIDI Marcello ITA

DONNE

1 GABBRIELLESCHI Giulia ITA
1 TADDEUCCI Ginevra ITA
3 SPIWOKS Jeannette GER

 

Articoli correlati

13° Meeting Squalo Blu

Serravalle (RSM)
26-04-24
Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative