Trials Canada. DAY 6. Summer McIntosh: 200 stile libero (1.53.91). Quinto WRJ in sei giorni. Definito il Team per Fukuoka.

Cala il sipario sui Canadian Trials andati in scena presso il Toronto Pan Am Sports Centre, evento valido per definire i 31 atleti che rappresenteranno il Canada ai Campionati del mondo di Fukuoka.

Nel corso della rassegna sono stati realizzati sette primati mondiali (due seniores e cinque giovanili), tutti ad opera della medesima atleta, la fenomenale 16enne Summer McIntosh che nella sesta ed ultima giornata di gare sigla un crono sotto l’1’54 nei 200 stile libero (1.53.91 – 55.58) consolidando la leadership stagionale di specialità davanti alla rivale americana Katie Ledecky, risalendo fino al quinto posto nelle prestazioni di ogni epoca. Primato del mondo di specialità che rimane nelle mani e nella braccia dell’azzurra Federica Pellegrini, almeno per ora, vista la forte ascesa e la giovane età della stella canadese.

Summer McIntosh in sei giornate di gara.

  • 400 MX D – McIntosh Summer 4.25.87 WR•WRJ
  • 400 SL D – McIntosh Summer  3:56.08 WR •WRJ
  • 200 MX D – McIntosh Summer 2:06.89 WRJ
  • 200 FA D – McIntosh Summer 2:04.70 WRJ
  • 200 SL D – McIntosh Summer 1:53.91 WRJ

Per il resto della sesta giornata Joshua Liendo vince anche lo sprint della farfalla con il nuovo primato nazionale (23.27), nella stessa specialità al femminile Katarine Savards risulta la più veloce con 26.56. Segue l’elenco dei vincitori ed il riepilogo delle sei giornate di gare.

Giorno 6 – Vincitori

  • 200 SL D – Summer McIntosh 1.53.91
  • 200 SL U – Javier Avecedo 1.47.72
  • 50 FA D – Katerine Savard 26.56
  • 50 FA U – Liendo Joshua 23.27
  • 800 SL D – Zavaros Mabel 8.18.17
  • 1500 SL – Brown Eric 15.26.85

Giorno 5

Cinque giorni di gare al Toronto Pan Am Sports Centre per riscrivere la storia dei 400 stile libero e dei 400 misti per un totale di 6 primati mondiali (2 seniores e 4 giovanili). Il prodigio del nuoto mondiale Summer McIntosh ancora da primato del mondo, dopo quello ottenuto nei 400 stile libero ed i due primati del mondo giovanili sui 200 misti e 200 farfalla aggiunge al suo straordinario taccuino personale dei record quello dei 400 misti (WR – WRJ) nuotando la distanza come mai nessuno prima di lei (4.25.87), prima donna sotto il muro dei 4.26 ed unica atleta nella storia del nuoto a detenere questi due record del mondo, il precedente limite mondiale dei 400 misti apparteneva alla futura mamma Katinka Hosszu che nuotò 4:26.36 ai Giochi di Rio nel 2016. Al programma dei Bell Canadian Trials di Toronto mancano ancora i 200 stile libero dove la Mcintosh potrebbe stupire nuovamente.

Davvero straordinario l’eclettismo tecnico della McIntosh, probabilmente senza pari nella storia del nuoto moderno, l’atleta di Toronto spazia dalla farfalla, ai misti passando dai 200 fino al mezzofondo dello stile libero, a soli 16 anni vale il podio olimpico in almeno sei differenti specialità: 200 farfalla, 200 e 400 misti, 200, 400 e 800 stile libero.

Summer McIntosh: “Speravo di realizzare un record mondiale – specialmente nei 400 misti – da quando probabilmente avevo 11 anni. Ora raggiungerlo per davvero è qualcosa che mi fa impazzire … È la prima volta che ho sentito vividamente la gente durante la mia gara, specialmente nella rana”

La gestione di gara dei 400 misti di McIntosh Summer 4:25.87

         27.82    59.47 (31.65) •   59.47
1:33.70 (34.23) 2:06.39 (32.69) • 1.06.92
2:45.13 (38.74) 3:25.31 (40.18) • 1.18.92
3:56.18 (30.87) 4:25.87 (29.69) • 1.00 56

Summer McIntosh in cinque giornate di gara.

  • 400 MX D – McIntosh Summer 4.25.87 WR•WRJ
  • 400 SL D – McIntosh Summer (2006) 3:56.08 WR •WRJ
  • 200 MX D – McIntosh Summer 2:06.89 WRJ
  • 200 FA D – McIntosh Summer 2:04.70 WRJ

Segue l’elenco dei vincitori.

Giorno 5 – Vincitori

  • 200 DO D – Masse Kylie 2.07.13
  • 200 DO U – McNeill Hugh 1:58.07
  • 400 MX D – McIntosh Summer 4.25.87 WR
  • 400 MX U – Wigginton Lorn 4:16.14

Giorno 4

Summer McIntosh ancora al primato mondiale juniores e record nazionale, vince i 200 farfalla odierni con il tempo di 2.04.70 (58.76)migliorando il già suo precedente limite mondiale giovanile di specialità (2.05.05) nuotato di recente alla Pro Swim Series di Fort Lauderdale nello scorso febbraio,  il riscontro cronometrico le vale l’attuale migliore prestazione mondiale stagionale. Nella stessa prova al maschile ha vinto la finale il 17enne Ilya Kharun (1.54.74).

“Sono abbastanza contenta del tempo. Sto imparando a come gestire più eventi ad alto livello. Questo appuntamento è un trampolino di lancio per i mondiali e per Parigi … “

Ottimo stato di forma anche per il 21enne Joshua Liendo, sotto i 48 secondi nei 100 stile libero (47.86), fra le donne vince Maggie McNeil (54.58). La rana resta il tallone d’achille della nazionale canadese, 31.13 fra le donne e 27,.76 fra gli uomini sono i crono dei migliori specialisti, rispettivamente Sophie Augus e Jam Dergousoff, già vincitori della prova sulla doppia distanza.

Giorno 4 – Vincitori

  • 200 FA D – McIntosh Summer 2:04.70
  • 200 FA U – Ilya Kharun 1.54.74
  • 100 SL D – MacNeil Margaret 54.58
  • 100 SL U – Liendo Joshua 47.86
  • 50 RA D – Angus Sophie  31.13
  • 50 RA U – Dergousoff Jam 27.76

Giorno 3

Dopo il primato del mondo ottenuto ieri nei 400 stile libero, era piuttosto atteso il grande crono di Summer McIntosh anche nei 200 misti (2.06.89), il riscontro cronometrico le vale la quarta prestazione di ogni epoca e di gran lunga la migliore prestazione mondiale dell’anno, segue la sua gestione di gara.  La 16enne prodigio del nuoto mondiale sorprende sempre più per l’eclettismo di altissimo profilo tecnico che mette in campo, spazia dai 200 farfalla, passando per i misti fino alle prove dello stile libero. Nella medesima specialità al maschile Finlay Knox sigla anche lui il primato nazionale (1.57.26). Margaret McNeil bissa il titolo dei 100 farfalla con quello dello sprint a stile libero (24.69), sotto i 22 secondi Joshua Liendo (21.80). La rana canadese stenta a decollare sui livelli delle altre specialità, il crono di 1.07.68 è sufficiente a Sophie Angus per vincere fra le donne e un crono sopra al minuto per vincere fra gli uomini, Jam Dergousof (1.00.89). Pass mondiale anche per Sydney Pickrem nei 200 misti (2:08.61) .

 Summer McIntosh : “Non ho mai pensato al primato. È bello sapere che mi sto avvicinando. Ma finché continuo a migliorare tecnicamente e in termini di tempo sono soddisfatta, questo è l’aspetto più importante per me … Penso che il 200 misto sia una prova in cui ho ancora molto da imparare perché  ho poca esperienza di gara sulla scena mondiale. Ho molto margine di miglioramento”.

200 Misti • Summer McIntosh 2.06.89

         26.80    58.63 (31.83)
1:37.26 (38.63) 2:06.89 (29.63)

La competizione di Toronto vale come selezione nazionale per i seguenti appuntamenti internazionali.

  • Campionati mondiali di nuoto di Fukuoka, Giappone
  • Campionati mondiali juniores di Netanya, Israele
  • Giochi Panamericani ottobre di Santiago, Cile

Giorno 3 – Vincitori

  • 50 SL D – MacNeil Margaret 24.79
  • 50 SL U – Liendo Joshua 21.80
  • 100 RA D – Angus Sophie  1:07.68
  • 100 RA U – Dergousoff Jam 1:00.89
  • 200 MX D – McIntosh Summer 2:06.89 RN WRJ
  • 200 MX U – Knox Finlay 1:57.26 RN

GIORNO 2

Joshua Liendo realizza il secondo primato nazionale dei 100 farfalla, dopo aver nuotato  50.78 nelle batterie del mattino,  nella finale pomeridiana il 21enne ferma il tempo a 50.36, migliore prestazione mondiale stagionale, pass mondiale anche per il giovane talento Ilya Kharun (2005) secondo classificato con 51,45. Nella medesima prova al femminile vince Maggie MacNeil con il miglior tempo mondiale dell’anno (56.54) insieme a Katerine Savard (57.81) ottengono il limite FINA di qualificazione mondiale.

Lo sprint del dorso femminile se lo aggiudica Kylie Masse (27.41) davanti alla connazionale Ingrid Wilm (27.59) che ieri aveva avuto la meglio sulla doppia distanza, fra gli uomini il più veloce è stato Javier Acevedo con il nuovo record nazionale (24.90), tutti e tre ottengono il pass per Fukuoka 2023.

La giovane Emma Finlin (2005) vince i 1500 stile libero con (16:20.61) nuotando al di sotto del limite richiesto da World Aquatics per partecipare al mondiale asiatico come Eric Brown nella prima serie degli 800 stile libero (7:56.98).

Giorno 2 – Vincitori

  • 50 DO D – Masse Kylie 27.41
  • 50 DO U – Acevedo Javier 24.90 RN
  • 100 FA D – MacNeil Margaret 56.54
  • 100 FA U – Liendo Joshua 50.36 RN
  • 1500 SL D – Emma Finlin 16:20.61
  • 800 SL U – Eric Brown 7:56.98

GIORNO 1

Dopo numerosi primati del mondo giovanili la 16enne Summer McIntosh realizza il suo primo record del mondo senior, lo ha ottenuto nella distanza dei 400 stile libero nuotando il tempo di 3.56.08, la canadese allenata da coach Brent Arckey in Florida migliora di tre centesimi il precedente  limite mondiale dell’australiana Ariarne Titmus (3.56.40), ancora prima di lei il WR apparteneva a Katie Ledecky con 3.56.46, saranno loro le tre regine della distanza che si contenderanno il titolo olimpico a Parigi. Nell’albo d’oro delle primatiste del mondo risulta anche l’azzurra Federica Pellegrini che a Roma 2009 nuotò per la prima volta al mondo la specialità sotto i 4 minuti (3.59.15).

GESTIONE DI GARA – MCINSTOSH 3.56.08 WR

         27.34   56.46  (29.12)
1:26.11 (29.65) 1:55.91 (29.80)
2:25.56 (29.65) 2:55.84 (30.28)
3:26.10 (30.26) 3:56.08 (29.98)

Summer McIntosh: Onestamente non pensavo che il record mondiale fosse una possibilità. Sono grata al mio allenatore e a tutti coloro che mi hanno aiutato lungo la strada per arrivare dove sono oggi …Ogni volta che ho la possibilità di competere in una piscina di casa, dove mi sono allenata per due anni, e di competere in Canada, c’è sempre qualcosa di più nelle mie gare … Negli ultimi anni ho messo  tutta la mia vita per questo …

Per il resto Ingrid Wilm ha la meglio nei 100 dorso su Kylie Masse, 58.80 contro59.00, ma pass mondiale per entrambe le atlete, per il settore maschile il migliore è stato Javier Acevedo con 53.83 e la qualificazione mondiale in tasca. 200 rana di Sydney Pickrem che nuota sotto il limite FINA (2:24.63) e del giovane Taivassalo Bra (2004) 2:11.28. I 400 stile libero uomini sono stati vinti da Eric Brown (3:50.81).

Giorno 1 – Vincitori

  • 200 RA D – Pickrem Sydney 2:24.63
  • 200 RA U – Taivassalo Bra (2004) 2:11.28
  • 100 DO D – Wilm Ingrid 58.80
  • 100 DO U – Acevedo Javier 53.83
  • 400 SL D – McIntosh Summer (2006) 3:56.08 WR
  • 400 SL U – Eric Brown 3:50.81

 

 

Il canale Telegram di Nuoto•com

Coppa Parigi 2024 Open

Pescara (Le Naiadi)
29-06-24

25° Meeting di Tortona

Tortona
29-06-24
Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Roma.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

Da venerdì la splendida Piscina del Foro Italico di Roma sarà teatro della 60° Edizione del Sette Colli. Ultima occasione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative