Golfo Aranci è pronta ad accogliere la Coppa del Mondo.

COMUNICATO STAMPA

Momenti in cui gli sforzi raggiungono gli stadi più elevati. A Golfo Aranci l’Aquatic Team Freedom presieduto da Silvia Fioravanti ha ormai in pugno il cronoprogramma che caratterizzerà un evento mai visto in Sardegna: la super osannata tappa di Coppa del Mondo in acque libere (World Aquatics Open Water Swimming World Cup 2023), trascinerà in Gallura i più bravi nuotatori del pianeta in uno spettacolo che si preannuncia unico e coinvolgente, trovando l’apice nelle gare del 20-21 maggio 2023.

Lo testimonia il video promozionale che in una manciata di secondi racchiude con immagini stimolanti un mosaico intriso di agonismo, natura, bellezze inimitabili, suggestioni indescrivibili a contatto con acque salmastre cangianti e fatalmente invitanti.

Le strutture ricettive sono pronte a dare il benvenuto ad un gruppo entusiasta di addetti ai lavori stimato intorno alle trecento unità. Lavorano in piena sintonia con l’organizzazione che coinvolge la FIN, la Regione Sardegna, ovviamente il comitato sardo della Federazione Italiana Nuoto presieduto da Danilo Russu e il Comune di Golfo Aranci.

“Ormai non ci fermiamo da un paio di mesi – dice Russu – ma ne è valsa la pena perché a Golfo Aranci si trovano tutti gli elementi che daranno a questa seconda tappa della coppa iridata dei connotati unici, tali da farla assurgere ad una delle migliori mai viste nel circuito internazionale con l’inevitabile richiamo turistico veicolato dal video promozionale diffuso di recente”.

Per l’occasione ci sarà un forte interessamento da parte dei media sportivi nazionali e mondiali più importanti. In Sardegna si gareggia per le qualificazioni ai mondiali di Fukuoka previsti il prossimo luglio e non mancheranno le rappresentative provenienti da dodici regioni italiane. Tra cui la nostra isola che farà uscire allo scoperto i suoi talenti migliori, ormai noti ai palcoscenici internazionali.

I dati della gara saranno riproposti diffusamente il 18 maggio 2023 quando sarà allestita una conferenza stampa che a pochi giorni dalla manifestazione servirà a rinfrescare la memoria agli appassionati sardi. L’intento è che si possano raggiungere in massa gli arenili figaresi da cui si potrà comodamente assistere alle gare maschili e femminili e fare il tifo ai rappresentanti della nazionale italiana intenti a difendere il titolo iridato, tra cui l’immancabile e celebratissimo Gregorio Paltrinieri.

Parola infine a Silvia Fioravanti presidente dell’Acquatic Team Freedom: “Il passaggio dalla Coppa Europa alla Coppa del Mondo è stato impegnativo, mai avremmo pensato di raggiungere questi numeri e devo ringraziare per il supporto sia il presidente Danilo Russu, sia la Federazione centrale. Questa è un’opportunità per tutti, per noi, per la Regione, per le rappresentative; abbiamo la possibilità di dimostrare competenza e allo stesso tempo offrire una location unica”.

Golfo Aranci 20-21 Maggio 2023

NAZIONI

  • Argentina
  • Australia
  • Austria
  • Belgio
  • Brasile
  • Repubblica Ceca
  • Ecuador
  • Francia
  • Germania
  • Gran Bretagna
  • Hong Kong
  • Ungheria
  • Israele
  • Italia
  • Giappone
  • Kosovo
  • Messico
  • Olanda
  • Perù
  • Portogallo
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Taipei
  • Ucraina
  • USA

12 rappresentative italiane

  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Campania
  • Lazio
  • Liguria
  • Lombardia
  • Molise
  • Sardegna
  • Sicilia
  • Toscana
  • Veneto
  • Trentino

Articoli correlati

Il canale Telegram di Nuoto•com

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative