WCJ Netanya 2023. (Day 1). Alessandro Ragaini d’argento e Filippo Bertoni al bronzo nei 400 stile libero. Ai piedi del podio le due staffette.

Conclusa la prima giornata di gare della nona edizione dei Campionati del mondo giovanili in svolgimento presso l’impianto natatorio  del Wingate Institute di Netanya in Israele. Un argento, un bronzo e due medaglie di legno con le staffette sono il bottino azzurro della giornata odierna, cinque dei sei azzurri impegnati nelle semifinali hanno guadagnato la finale di domani pomeriggio. Stati Uniti in testa al medagliere con 3 ori, Italia in quinta posizione, segue il report.

Report della prima giornata.

FINALI


400 stile libero uomini. Capolavoro azzurro nella finale dei 400 stile libero con Alessandro Ragaini (Sport Village) d’argento ad un soffio dall’oro vinto dal bulgaro primatista del mondo giovanile Petrov Mtisin, 3.46.49 contro il nostro 3.46.66 (PB), e con Filippo Bertoni (CC Aniene ) che sale sul podio mondiale giovanile per ritirare una splendida medaglia di bronzo  con il tempo di 3.48.73 (PB). I riscontri cronometrici degli azzurri valgono l’undicesimo ed il sedicesimo tempo di ogni epoca in questa specialità.

PODIO 400 STILE LIBERO UOMINI 

  • 1) MITSIN Petar Petrov (BUL) 3.46.49
  • 2) RAGAINI Alessandro (ITA) 3.46.66
  • 3) BERTONI Filippo (ITA) 3.48.73

La gestione di gara

 

4×100 stile libero uomini. La nostra 4×100 stile libero maschile rimane ai piedi del podio per soli 15/100esimi di secondo, al touch siamo quarti alle spalle del Canada, dell’Australia e degli Stati Uniti che hanno siglato il nuovo primato mondiale juniores (3.15.49), in evidenza il 47.78 lanciato dello statunitense Maximus Williamson. La nostra formazione si conferma la migliore del vecchio continente.

4X100 STILE LIBERO UOMINI 

  • 1) Stati Uniti 3.15.49 WRJ
  • 2) Australia 3.16.69
  • 3) Canada 3.17.34
  • 4) Italia 3.17.49
    • CHIAVERSOLI Mirko 50.00
    • PASSAFARO Davide 49.09
    • MESSINA Gianluca 49.34
    • BALLARATI Lorenzo 49.06

4X200 stile libero donne. Salgono sul podio le medesime nazioni della precedente staffetta veloce maschile, la finale è stata tiratissima con il podio raccolto in soli 61 centesimi,  la gara si è risolta di nuovo a favore degli Stati Uniti davanti all’Australia e al Canada con l’Italia nuovamente medaglia di legno (8.03.49). Anche con le donne la formazione azzurra risulta la migliore d’Europa.

4X200 STILE LIBERO DONNE 

  • 1) Stati Uniti 7.52.48
  • 2) Australia 7.52.68
  • 3) Canada 7.53.09
    • 4) Italia 8.03.49
      • VETRANO Giulia 2.00.27
      • BIAGIOTTI Matilde 1.58.97
      • GIANNELLI Emma Vittoria 2.01.01
      • ZAMBELLI Giulia 2.03.24

400 misti donne. Come previsto alla vigilia l’americana Leah Hayes vince i 400 misti con il nuovo primato della competizione (4.36.84).

400 MISTI DONNE

  • 1) HAYES Leah (USA) 4.36.84 RC
  • 2) JANSEN Ella Christina (CAN) 4.37.35
  • 3) BROUSSEAU Julie (CAN) 4.38.45

SEMIFINALI

Irene Mati (Rari Nantes Florentia) guadagna l’accesso alla finale dei 50 rana di domani con il sesto tempo utile (31.48), seconda riserva per la finale l’azzurra Chiara Della Corte  (Campania Sport) decima con 31.61.

Accesso alla finale mondiale juniores anche per gli azzurri Christian Bacico (Como Nuoto) e il giovanissimo Daniele Del Signore (CC Aniene) rispettivamente quarto (54.27) ed ottavo (55.17) nei 100 dorso.

Con l’ottavo tempo utile la torinese Giada Gorlier (Acquatica Torino) accede alla finale dei 100 dorso (1.01.69), medesimo piazzamento e passaggio del turno anche per l’azzurro Christian Mantegazza (Team Trezzo Sport) nei 100 rana (1.02.25).

DAY 1 – 4 SETTEMBRE

FINALI e SEMIFINALI

400 STILE LIBERO UOMINI 

  • 1) MITSIN Petar Petrov (BUL) 3.46.49
  • 2) RAGAINI Alessandro (ITA) 3.46.66
  • 3) BERTONI Filippo (ITA) 3.48.73

400 MISTI DONNE

  • 1) HAYES Leah (USA) 4.36.84 RC
  • 2) JANSEN Ella Christina (CAN) 4.37.35
  • 3) BROUSSEAU Julie (CAN) 4.38.45

4X100 STILE LIBERO UOMINI 

  • 1) USA 3.15.49 WRJ
  • 2) Australia 3.16.69
  • 3) Canada 3.17.34
    • 4) Italia 3.17.49
      • CHIAVERSOLI Mirko 50.00
      • PASSAFARO Davide 49.09
      • MESSINA Gianluca 49.34
      • BALLARATI Lorenzo 49.06

4X200 STILE LIBERO DONNE 

  • 1) Stati Uniti 7.52.48
  • 2) Australia 7.52.68
  • 3) Canada 7.53.09
    • 4) Italia 8.03.49
      • VETRANO Giulia 2.00.27
      • BIAGIOTTI Matilde 1.58.97
      • GIANNELLI Emma Vittoria 2.01.01
      • ZAMBELLI Giulia 2.03.24

SEMIFINALI

  • SF – 50 RA D – 6) Mati 31.48 Q, 10) Della Corte 31.61 R1
  • SF – 100 DO U – =4) Bacico 54.27 Q, 8) Del Signore 55.17 Q
  • SF – 100 RA U – 8) Mantegazza 1.02.25 Q
  • SF – 100 DO D – 8) Gorlier 1.01.69 Q

BATTERIE

  • 400 SL U – 2) Ragaini 3.50.65 Q, 5) Bertoni 3.51.63 Q
  • 50 RA D . 8) Mati 31.77 Q, 16) Della Corte 32.08 Q
  • 100 DO U –  3) Bacico 54.57 Q, 13) Del Signore 55.95 Q
  • 400 MX D – nessun azzurro
  • 100 RA U – 6) Mantegazza 1.02.07 Q
  • 100 DO D – 8) Gorlier 1.01.97 Q
  • 4X100 SL U – 1) Italia 3.18.57 Q
    • CHIAVERSOLI Mirko 50.04
    • MESSINA Gianluca 49.31
    • D’AMBROSIO Carlos 49.75
    • BALLARATI Lorenzo 49.47
  • 4X200 SL D – 4) Italia  8.09.61 Q
    • BIAGIOTTI Matilde 2.01.16
    • GIANNELLI Emma Vittoria 2.01.71
    • ZAMBELLI Giulia 2.03.23
    • VETRANO Giulia 2.03.51

MEDAGLIERE ITALIA

ARGENTO

  • 400 SL U – RAGAINI Alessandro (ITA) 3.46.66

BRONZO

  • 400 SL U – BERTONI Filippo (ITA) 3.48.73

LEGNO

  • 4X100 SL U –  Italia 3.17.49
    • CHIAVERSOLI Mirko 50.00
    • PASSAFARO Davide 49.09
    • MESSINA Gianluca 49.34
    • BALLARATI Lorenzo 49.06
  • 4X200 SL D  –  Italia 8.03.49
    • VETRANO Giulia 2.00.27
    • BIAGIOTTI Matilde 1.58.97
    • GIANNELLI Emma Vittoria 2.01.01
    • ZAMBELLI Giulia 2.03.24

FINALISTI AZZURRI

  • 400 SL U – 2) RAGAINI Alessandro 3.46.66
  • 400 SL U – 3) BERTONI Filippo 3.48.73
  • 4X100 SL U -4) Italia 3.17.49
    • CHIAVERSOLI Mirko 50.00
    • PASSAFARO Davide 49.09
    • MESSINA Gianluca 49.34
    • BALLARATI Lorenzo 49.06
  • 4X200 SL D – 4) ITALIA 8.03.49
    • VETRANO Giulia 2.00.27
    • BIAGIOTTI Matilde 1.58.97
    • GIANNELLI Emma Vittoria 2.01.01
    • ZAMBELLI Giulia 2.03.24

CAMPIONI DEL MONDO JUNIORES

  • 400 SL U – MITSIN Petar Petrov (BUL) 3.46.49
  • 400 MX D –  HAYES Leah (USA) 4.36.84 RC
  • 4X100 SL U – Stati Uniti 3.15.49 WRJ
  • 4×200 SL D – Stati Uniti 7.52.48

PRIMATI MONDIALI JUNIORES

  • 4X100 SL U – USA 3.15.49

RIFERIMENTI UTILI

 

Il programma della seconda giornata.

DAY 2 – 5 SETTEMBRE

BATTERIE

dalle ore 08.30 (ora italiana)

  • 200 MX U – Mantegazza, Potenza
  • 100 SL D – Curtis, Cacciapuoti
  • 100 FA U – Momoni, Camozzi
  • 200 FA D – Borelli, Zambelli
  • 200 SL U – Regain, Bertoni
  • 4X100 MX Mixed – Italia
  • 800 SL D (serie) – Giannelli

FINALI e SEMIFINALI

dalle ore 17.00 (ora italiana)

  • 100 DORSO UOMINI – Christian Bacico, Daniele Del Signore
  • 200 FARFALLA DONNE
  • 200 STILE LIBERO UOMINI
  • 50 RANA DONNE – Irena Mati
  • SF – 100 FA U
  • SF – 100 SL D
  • 100 RANA UOMINI – Christian Mantegazza
  • 100 DORSO DONNE – Giada Gorlier
  • 200 MISTI UOMINI
  • 800 STILE LIBERO DONNE (1a serie)
  • 4X100 MISTA Mixed

NAZIONI IN GARA

Albania, Angola, Argentina, Armenia, Aruba, Australia, Austria, Barbados, Bosnia e Erzegovina, Bolivia, Botswana, Brasile, Bulgaria, Canada, Repubblica Popolare Cinese, Colombia, Capo Verde, Costa Rica, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Repubblica Dominicana, El Salvador, Spagna, Estonia, Finlandia, Stati Federati di Micronesia, Germania, Ghana, Grecia, Grenada, Guatemala, Guinea, Guyana, Haiti, Hong Kong, Cina, Honduras, Indonesia, India, Israele, Isole Vergini, USA, Italia, Giamaica, Giappone, Kazakistan, Kirghizistan, Repubblica di Corea, Santa Lucia, Lituania, Lussemburgo, Madagascar, Marocco, Malawi, Messico, Mongolia, Macedonia del Nord, Montenegro, Mozambico, Mauritius, Namibia, Nepal, Nigeria, Isole Marianne Settentrionali, Nuova Zelanda, Panama, Paraguay, Perù, Polonia, Porto Rico, Romania, Sudafrica, Seychelles, Singapore, Sierra Leone, Slovenia, Federazione Sospesa, Isole Salomone, Serbia, Sri Lanka, Slovacchia, Eswatini, Repubblica Unita di Tanzania, Thailandia, Turkmenistan, Togo, Trinidad e Tobago, Uganda, Ucraina, Uruguay, Stati Uniti d’America, Venezuela, Zambia, Zimbabwe.

SPECIALE FOTO

 

L’ITALIA PER NETANYA 2023

ATLETI

  • Bacico Christian (Como Nuoto)
  • Ballarati Lorenzo (CC Aniene)
  • Bertoni Filippo (CC Aniene)
  • Biagiotti Matilde (Fiamme Oro/Rari Nantes Florentia)
  • Borrelli Paola (In Sport Rane Rosse)
  • Cacciapuoti Marina (Olympic Nuoto Napoli)
  • Camozzi Andrea (Team Trezzo Sport)
  • Chiaversoli Mirko (Team Centro Italia)
  • Curtis Sara (Team Dimensione Nuoto)
  • D’Ambrosio Carlos (Fondazione Bentegodi)
  • De Gregorio Domenico (Olimpia Sport Village)
  • Del Signore Daniele (CC Aniene)
  • Della Corte Chiara (Campania Sport)
  • Giannelli Emma (Rari Nantes Florentia)
  • Gorlier Giada (Acquatica Torino)
  • Mantegazza Christian (Team Trezzo Sport)
  • Mao Federico (Team Veneto)
  • Mati Irene (Rari Nantes Florentia)
  • Messina Gianluca (Polisportiva Nadir Palermo)
  • Momoni Daniele (Aurelia Nuoto)
  • Passafaro Davide (CC Aniene)
  • Potenza Emanuele (Nuotatori Pugliesi)
  • Ragaini Alessandro (Sport Village)
  • Stevanato Cristiana (Team Veneto)
  • Vetrano Giulia (Rari Nantes Torino)
  • Zambelli Giulia (Nuoto Club Azzurra 91 – Bologna)
  • Zucca Francesca (Esperia – Cagliari)

STAFF

  • Marco Menchinelli (Responsabile Squadre Nazionali Giovanili)
  • Davide Pontarin (Team manager)
  • Andrea Cavalletti (Tecnico)
  • Marco Matulli (Tecnico)
  • Mirko Nozzolillo (Tecnico)
  • Thomas Maggiora (Tecnico)
  • Verika Scorza (Tecnico)
  • Michela Beni (Fisioterapista)
  • Andrea Felici (Medico)
  • Barbara Gasperini (Giudice Internazionale)

PROGRAMMA GARE

È la prima volta che l’evento mondiale giovanile si svolgerà in Israele, la precedente edizione dei Campionati mondiali di nuoto junior si è tenuta a Lima, in Perù, nel 2022, a fondo pagina la sintesi della scorsa edizione.

I mondiali juniores si sono tenuti per la prima volta nel 2006 a Rio de Janeiro (BRA). Le edizioni successive dell’evento biennale sono seguite a Monterrey (MEX) nel 2008; Lima (PER) nel 2011; Dubai (EAU) nel 2013; Singapore (SGP) nel 2015; Indianapolis (USA) nel 2017; Budapest (HUN) nel 2019 e Lima (PER) nel 2022.

Il campo gara.

Articoli correlati

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Riforma dello sport: fase attuativa Aspetti fiscali e civilistici

Grattacielo Pirelli – Auditorium Gaber, ingresso Piazza Duca d’Aosta 3, 20124 Milano
14-10-23
  • CALENDARI E MEETING
Cesare Butini: in arrivo una stagione di sacrifici, noi siamo pronti

Cesare Butini: in arrivo una stagione di...

A conclusione di una stagione ricca di impegni abbiamo incontrato il Direttore tecnico delle Squadre nazionali Cesare Butini per qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu